Password Dimenticata?
Registrati
Massa e dintorni ....in Corso
In edicola Agorà. A termini conclusi i lavoro Centro diversamente Abili. Palazzetto e wifi pubblico: comunicati. La Folgore Vola. A Massa il Gran Concerto di natale. Gli orari Sita per le festività. Al via corsi musicoterapia ed ippoterapia dell'ASP. Le commedie di Natale degli amici di Torca e Pastena. Il programma degli eventi natalizi del Comune.
La frase di oggi.
In amore non vince nessuno, ci si ama e basta. Se c’è qualcuno che deve vincere o perdere, allora non è amore.
Da casa mia
Pubblicità
Il vangelo del Giorno
Il Vangelo di Oggi

 

Lello Acone - un innamorato di Massa Lubrense

L'amore che Raffaele Acone, per gli amici Lello, nutre per la propria terra, Massa Lubrense, ha dato vita già da alcuni anni a questo progetto. Tanti sono gli argomenti che ruotano intorno al nostro bel paese di cui discutere. Lo sport e la politica, la scuola ed il commercio, quello che accade per le strade di Massa e quello che dice la gente sono solo alcuni dei temi che ci stanno a cuore.

Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! (John F. Kennedy)

Agenda del Giorno
ATTENZIONE: AGENDA NON AGGIORNATA Buongiorno amici. Oggi è il 27 dicembre ed è venerdì. Il tempo a Massa si prevede sereno, temperature comprese tra 9°e 13° vento che soffia a 13 km/h da nord ed umidità al 51%. Il sole sorge alle 7 e 24 e tramonta alle 16 e 43 mentre la luna, calante, 8% sorge alle 8 e 26 e tramonta alle 17 e 57 Oggi si festeggia San Giovanni Apostolo E stamattina i nostri auguri di Buon Onomastico a Chi porta questo bel nome ed a seguire i nostri auguri di Buon Compleanno che oggi vanno agli amici Don Rito Maresca il nostro indimnticato Parroco, Sonia Somma, Francesco Staiano, Tatyana Zaccagnino e Giorgia de Simone. Buon Compleannno amici e che possiate trascorrere una lieta giornata circondati da chi Vi vuol bene.
Il nostro Libro degli Ospiti
In edicola Agorà. A termini conclusi i lavoro Centro diversamente Abili. Palazzetto e wifi pubblico: comunicati. La Folgore Vola. A Massa il Gran Concerto di natale. Gli orari Sita per le festività. Al via corsi musicoterapia ed ippoterapia dell'ASP. Le commedie di Natale degli amici di Torca e Pastena. Il programma degli eventi natalizi del Comune.
Folgore corsara in Sicilia e sale in classifica

Ancora una grande impresa per i nostri campioni della Folgore Massa di Mister Esposito e Capitano Aprea che in quel di Modica, nella lontana Sicilia raggiunta in condizioni meteo avverse,  inanellano la terza vittoria in campionato, vittoria che vale il doppio, perchè la prima in trasferta e dà morale,  contro il Modica per tre a uno e cominciano a scalar la classifica raggiungendo posizionepiù tranquilla (clicca qui per la classifica). E mercoledì si  ritorna ad Agerola contro il Galatina
Forza Folgore la Città e tutta la Penisola Sorrentina è con Te, sei uno dei nostri regali più belli che lo sport locale ci sta offrendo
Dal sito degli amici di Penisola Sport (clicca qui) il commento del quale se ne può evincere il tenore e che io condivido:

Primo storico successo esterno per la Shedirpharma Folgore Massa che conquista tre punti preziosissimi espugnando il campo della Avimecc Modica per 3-1. 

Dopo le ultime deludenti prestazioni culminate nelle con Marcianise e Ottaviano non erano molti quelli che avrebbero puntato qualcosa su una vittoria della Folgore sul campo della Avimecc Modica quarta in classifica tenuto conto anche che in questa stagione la squadra siciliana aveva vinto tutti i match casalinghi battendo 3-0 Marcianise, Galatina e Aurispa Libellula Lecce, concedendo un solo set a Marigliano. 

La Folgore finalmente si è svegliata ed ha sbalordito tutti conquistando una vittoria che come evidenziato dal punteggio finale dei singoli set è stata più che netta. Dopo aver vinto il primo set 25-14 la Folgore ha ceduto il secondo set al Modica che si è imposto 25-21 ma è tornata a fare la voce grossa aggiudicandosi terzo e quarto set con il medesimo punteggio di 25-19.

La Avimecc Modica allenata da Giancarlo D'Amico è scesa in campo con Alfieri in regia, Gavazzi opposto, Loncar e Chillemi schiacciatori di banda, Garofalo e Raso centrali, Nastasi libero. La Shedirpharma Folgore Massa allenata da Nicola Esposito ha risposto schierando, Aprea in regia, Lugli opposto, Sorrenti e Fantauzzo schiacciatori di banda, Pilotto e Deserio centrali, Denza libero. 

Miglior realizzatore di giornata in casa Folgore ed MVP del match l'opposto Leonardo Lugli con la bellezza di 23 punti. A sottolineare ancora di più la grande prestazione della Folgore c'è da registrare che sono finiti in doppia cifra anche Mattia Sorrenti con 17 punti, Leonardo Fantauzzo con 11  e Enrico Pilotto anche lui con 11 punti.   

Una vittoria che permette alla Folgore di salire a 9 punti in classifica riacciuffando nuovamente Marcianise e distanziando ulteriormente le ultime due Galatina e Marigliano ferme rispettivamente a 4 e 1 punto, con la prospettiva di incrementare ulteriormente il vantaggio approfittando del turno infrasettimanale di mercoledì prossimo 8 dicembre, festività dell'Immacolata che vedrà la Folgore Massa impegnata nello scontro diretto con i pugliesi del Galatina alle ore 18 al Palasport Alfonso Criscuolo di Agerola, mentre il Marigliano andrà a far visita all'Aversa.     

Avimecc Modica - Shedirpharma Massa Lubrense 1-3 (14-25, 25-21, 19-25, 19-25)

Avimecc Modica: Alfieri 2, Chillemi 8, Garofolo 10, Gavazzi 3, Loncar 10, Raso 7, Aiello (L), Nastasi (L), Turlà 0, Martinez 16. N.E. Firrincieli, Tidona, Saragò. All. D'Amico. 

Shedirpharma Massa Lubrense: Aprea 2, Fantauzzo 11, Pilotto 11, Lugli 23, Sorrenti 17, Deserio 5, Pontecorvo (L), Denza (L), Peripolli 1, Illuzzi 0. N.E. Grimaldi, Imperatore, Conoci. All. Esposito. 

ARBITRI: Pecoraro, Ciaccio. NOTE - durata set: 24', 37', 28', 25'; tot: 114'.

Ace: 1-2. Battute Sbagliate: 9-11. Muri: 2-11.

Bel colpo.
di Utente rimosso, 06/12/2021 - 07:06


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Gli orari del Centro Vaccinale Cerulli

Meglio tenerli presenti. Per informazioni disponibile il numero telefonico 0819633169
Grazie Acone, molto utile.
di Utente rimosso, 06/12/2021 - 07:06


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao maria Grazia da oggi con gli Angeli


Ciao Maria Grazia cara moglie, mamma e sorella da oggi tra gli Angeli

E riprendiamo  gli aggiornamenti di queste  pagine con la triste notizia di un'altra nostra cara Concittadina chiamata al cospetto del Signore dopo aver trascorso una vita intera dedicata alla famiglia ed al lavoro, ragioni prime della Sua Vita .

Da queste pagine, allora, la  nostra partecipazione  al dolore immenso che ha colpito la famiglia Gargiulo di Pastena per la perdita della cara ed amata moglie, mamma, sorella, suocera e nonna Maria Grazia Gargiulo nata al cielo ieri
Ai Familiari  tutti, distrutti dal dolore, in particolare,  al marito Franco, ai figli LIberato e Carmine, alla nuora Lidia, al fratello, alla sorella, ai cognati, ai nipoti   ed ai congiunti tutti  le sentite condoglianze mie e di Tutti i miei Visitatori mentre per la cara Maria Grazia  già Angelo quest'oggi  la nostra preghiera. Ciao Maria Grazia!

Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti.

La cerimonia funebre per l'ultimo saluto alla cara Lina oggi pomeriggio alle 15,00  nella Chiesa Parrocchiale San Paolo Apostolo di Pastena.




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Sorrento Positano a Gargiulo e Honkala


Il Comunicato stampa

Sorrento Positano: vince il sorrentino d’origine Luca Gargiulo,  tripletta e record per Noora Honkala

Dopo due anni è tornata la Sorrento Positano, baciata dal sole nel finale. Gara dal sapori casalingo con Luca Gargiulo e internazionale con Finlandia, Marocco e Spagna tra i vincitori. Una festa per Sorrento e Positano con migliaia di podisti-turisti
per diversi giorni sulla penisola sorrentina

SORRENTO – “Che bello che siete tornati runner, ci siete mancati, a Sorrento siete sempre i benvenuti, così sono accolti tanti partecipanti della Sorrento Positano Ultramarathon 54km e Panoramica 27km da Mariano, cameriere de ‘Il Leone Rosso’, ristorante pizzeria di Sorrento. E poi si presenta nel momento del dessert con un piatto da lui velocemente decorato con scritto ancora: “Amici della maratona è sempre un piacere”.

Dopo due anni e tanti mesi bui causa pandemia da Covid 19 la Sorrento che corre è finalmente tornata e questa l’accoglienza che hanno ricevuto i 1600 partecipanti, da circa 40 nazioni, della Sorrento Positano. La distanza Ultramarathon 54km è una competizione rientrante nel calendario delle manifestazioni IAU (International Associtation of Ultrarunners) con tanto di Bronze Label Iau e IUTA (Italian Ultramarathon and Trail Association).  Organizzata da Napoli Running Asd la Sorrento Positano ancora una volta deve fare i conti con ben due temporali tra la partenza, i primi chilometri e ancora verso il 40esimo km, anche se come dice il detto e come l’ha ripetuto al microfono il presidente organizzativo Carlo Capalbo allo start davanti a tutti i runner: “Gara bagnata, gara fortunata, siete fortissimi, grazie di essere qui a Sorrento”.

Non certo per fortuna ma per acclamata bravura vince la Sorrento Positano Ultramarathon in 3h42’50” Luca Gargiulo (Podistica Solidarietà): “Vivo a Roma, ma conosco ogni centimetro di questi posti, i miei nonni sono di Sorrento, per questo ho voluto correre qui oggi”. 34 anni, ingegnere aeronautico, ama le gare endurance spaziando dagli ultra-trail running ai triathlon e la passione in questi anni l’hanno portato a diventare un vero e proprio coach con le certificazioni di Istruttore Federale di Triathlon e Ironman© Certified Coach.

Seconda piazza per Carmine Federico (Atl. Isaura Valle dell’Irno) in 3h46’59”, mentre è terza assoluta e prima donna al traguardo l’attesissima bionda finlandese  Noora Honkala che termina in 3h51’04”.

Con la gara di oggi la vincitrice fa il triplete, oltre ad essere terza si aggiudica la gara per la terza volta dopo i successi del 2017 e 2018. La prestazione odierna è di notevole spessore tecnico, per lei record del percorso, ha migliorato di 9 minuti il primato del percorso di 4h00’00” che già le apparteneva. Crono di buon valore considerato anche il dislivello altrimetrico.

Terzo uomo sul traguardo è Rapotan Ionel in 3h54’33”, essendo però tesserato runcard –straniero non può essere inserito nella classifica ufficiale e quindi diventa di diritto terzo classificato ufficiale Domenico Pracilio (Podistica San Salvo) con 3h57’24”.

Podio femminile della ultra 54km completato da Alessandra Scaccia (Atl. Colleferro Segni) seconda in 4h18’40” e dall’ungherese Agnes Korodi in 4h38’01”.

Vince il Trofeo della Costiera, prezioso traguardo intermedio fissato al 50km, lo stesso Luca Gargiulo (Podistica Solidarietà) con un passaggio in 3h30’12” e ovviamente al femminile Noora Honkala in 3h37’10”.

PANORAMICA – Oltre agli indomiti della Ultra 54k scattati alle 7, dopo due ore puntuali alle 9, anche i 1300 partecipanti della Panoramica 27km, una gara dai successi internazionali. Vince il marocchino Mohamed Benchelaih (Atl. Castenaso Celtic Druid), che si è presentato sul traguardo in 1h34’06” davanti a Giorgio Mario Nigro (Carmax Camaldolese), secondo in 1h39’25” andando a vincere la volata su Mario Maresca, terzo in 1h39’27”.

Tra le donne in 1h52’44” vince la spagnola Solana Laura Sanzberro (Atl. Afragola) precedendo Sara Di Minzio (Asd Runners Chieti) con 1h54’56” e a chiudere il podio l’ungherese Sofia Malatinszky con 1h57’15”.

Classe 1997, Mohamed corre da circa sette anni e recentemente è arrivato secondo in 1h08’51” al traguardo della Reggia Reggia di Caserta dello scorso 21 Novembre e ancora si è piazzato secondo alla Napoli-Pompei del 28 novembre. Stentato il suo italiano con lo speaker ufficiale ma di sicuro tanto calore nelle sue parole: “Grazie Sorrento, è spettacolare essere qui oggi e aver vinto questa gara”.

LUKAS PETRUSEK – Come annunciato ha corso la Panoramica 27km anche Lukáš Petrusek, atleta dello staff RunCzech, affetto da acondroplasia, una patologia congenita che gli ha impedito lo sviluppo corretto e avrebbe potuto persino impedirgli di camminare. Ha terminato la gara tra gli applausi e gli abbracci di tanti amici in 2h54’02”, posizione 610.

FAMILY RUN ‘GREEN’ – Sabato mattino grazie al Comune di Positano e poi ancora domenica mattina a Sorrento alle 9.20 è scattata la “Family Run & Friends” di 2 km, sempre da corso Italia altezza Piazza Angelina Lauro, evento inclusivo per tutti,  da 0 a 99 anni. L’iscrizione costava 5 euro, ma poteva essere gratuita con grande sensibilità e attenzione all’ambiente, portando 10 bottiglie di plastica e ricevendo la borsa ed i gadget di Penisolaverde.

DICHIARAZIONI:

Luigi Prisco  (Presidente Consiglio Comunale di Sorrento): "Una iniziativa importante dopo un periodo di fermo legato al covid non solo in chiave locale ma internazionale. Tante presenze a Sorrento in un periodo che anticipa le attività natalizie. Sorrento ora dà appuntamento all'anno prossimo perché questa è una tappa fissa che negli anni vede la nostra città protagonista"

Fulvio Frezza (Consigliere Regione Campania): "Nonostante le immense difficoltà istituzionali e logistiche, ha trionfato una manifestazione che ha portato grande visibilità e risorse sul territorio. Ora appuntamento alla Napoli City half Marathon del 27 febbraio dove la Regione sarà ancor di più protagonista"

Umberto De Gregorio (Presidente Eav). "E' stata una bellissima giornata che nonostante la pioggia ha portato un grande entusiasmo e conferma un grande successo di questa manifestazione che porta turisti e calore umano sul territorio".

Carlo Capalbo (Presidente Napoli Running): "E' un altro Torna a Surriento. Ogni anno si migliora e la pioggia rende ancor più impegnativa, affascinante e da ricordare l'esperienza dei runner. Ci fa piacere la partecipazione di tanti bambini alla Family Run. Tutto questo è importante per il lascito sul territorio come benessere fisico e impatto economico".

 

 

NOTE IN BREVE

-  Napoli Running fa parte del Coni, della Fidal e dell'Associazione Internazionale delle Maratone (AIMS); organizza eventi podistici nell’area metropolitana di Napoli e nella penisola Sorrentina perseguendo obiettivi di carattere sportivo (organizzare eventi internazionali di qualità), sociale (ispirare la comunità a percepire la corsa come veicolo di solidarietà ed inclusione), di salute (diffondere uno stile di vita sano nella comunità e nelle aziende con programmi dedicati), ed economico (attrarre migliaia di turisti nel territorio Campano e creare un impatto diretto sulle attività locali)

- Il palinsesto di Napoli Running prevede la Sorrento-Positano (Ultra Marathon di 54 km e Panoramica di 27 km con oltre 1600 partecipanti). La Napoli City Half Marathon (7100 partecipanti nel 2020) 21,097 km costeggiando il lungomare di Napoli; il Bosco in Rosa per sole donne all'interno del Bosco di Capodimonte (900 partecipanti al femminile)

- Napoli Running è stata fondata nel 2016 grazie ad un investimento di RunCzech, società che detiene il maggior numero di gare IAAF Gold Label nel mondo, ed organizza, tra le altre, la Maratona di Praga (25 edizioni e 15.000 partecipanti l’anno) ed altre gare su strada su varie distanze in Europa Centrale, con complessivi 95.000 partecipanti l’anno.

- La Napoli Half City Marathon è Bronze Label Road Races World Athletics, la Sorrento Positano Ultra Marathon ha ottenuto la Bronze Label IAU.

- Napoli City Half Marathon è stata la mezza maratona più veloce corsa in Italia nel 2020 e la seconda nella storia sul suolo italiano. La keniana Viola Cheptoo ha tagliato il traguardo con l’eccezionale crono di 1h06’47”.

- Napoli Running sostiene, attraverso il suo progetto Charity i piccoli pazienti del Santobono, l'ospedale pediatrico di Napoli contribuendo alla costruzione del reparto di Neurochirurgia attraverso la Onlus SOS Sostenitori Santobono

- All Runners are Beautiful è il nostro modo di accogliere tutti nel mondo della corsa



Effettive e sacrosante lamentele!
Perché non organizzarla sul monte Tore?
Forse i partecipanti vogliono esibirsi, essere guardati?
Incominciamo a pensare con maggiore serietà alla economia altrimenti saranno guai e che guai.
di Utente rimosso, 06/12/2021 - 07:05

Meno male che piove”. È stato il primo pensiero questa mattina alle 7, l’ora in cui in casa ci si sveglia di solito. Sentire la pioggia cadere è stato l’unico motivo di sollievo. Perché oggi non si esce. Almeno per tutta la mattinata. Fino alle 14 siamo agli arresti domiciliari. Reclusi senza aver commesso reati. Il motivo? Semplice: abitiamo lungo una strada che è attraversata dai partecipanti alla Sorrento-Positano in entrambe le varianti. E si, perché una non bastava. Bisognava organizzarne due per essere sicuri di tenerci tappati in casa per 7 ore.

I primi atleti sono partiti da Sorrento alle 7 per raggiungere Positano e fare dietro-front. La seconda ondata ha preso il via alle 9 per un percorso circolare nel territorio di Massa Lubrense e ritorno. E poco importa agli organizzatori e a chi dà l’assenso a queste manifestazioni che ci siano migliaia di persone costrette a non uscire di dalle proprie abitazioni.

“Restate a casa se non volete rimanere bloccati ore in auto”. Il monito via Facebook del sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, alla vigilia della manifestazione. Ricorda tanto gli appelli lanciati quando eravamo costretti tra le mura domestiche dalla pandemia. Un lockdown causa maratona, insomma.

Ma quello che proprio non si comprende è come si possano giustificare iniziative di questo genere. Se Sorrento ne ricava un ritorno a livello di immagine e qualche pernottamento negli alberghi e nelle strutture extralberghiere, non è chiaro cosa ne possano ottenere gli altri Comuni del territorio.

Soprattutto Massa Lubrense che per l’intera mattina si ritrova con le strade vietate al transito. Cittadini bloccati in casa e negozi chiusi. Aspettiamo di conoscere il pensiero dei tanti ristoratori del territorio che, di fatto, non potranno accogliere clienti a pranzo. Tra di loro c’è anche Alfonso Iaccarino dello stellato Don Alfonso di Sant’Agata sui due Golfi ed assessore al Turismo di Sorrento.

E gli operatori della costiera amalfitana visto che la principale arteria che consente di raggiungere i loro paesi è interdetta per ore. Che ne pensano?

Una proposta per le prossime edizioni (ammesso e non concesso che ce ne siano altre): basta solo una gara. Si parte da Sorrento, si attraversa Massa Lubrense e si raggiunge Positano. Stop. E strade riaperte al passaggio degli atleti. È così difficile da capire? Boh.

Meno male che piove. Sono d’accordo. Voi che ne dite?
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 15:14

Sì, tutto bene e tutti contenti, ma il blocco di Sant'Agata per l'intera mattinata non si poteva organizzare meglio?
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 20:40


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

La Penisola piange Mario Russo

La Penisola Sorrentina e l'intero Suo mondo della cultura piange il grande Mario Russo al Quale da poco il nostro Consiglio Comunale aveva concesso la Cittadinanza onoraria alla luce della Sua IMpoprtante scoperta di Punta Campanella. A seguire il messaggio di cordoglio del Sindaco e l'articolo tratto da Lo Strillo della Penisola:

Una grave perdita per Massa Lubrense e la cultura. Dobbiamo tanto a Mario Russo non solo per la scoperta dell'iscrizione osca di Punta Campanella ma per l'attento studio di molte emergenze archeologiche del nostro territorio. Un vero appassionato della memoria e della cultura che trasuda dalla nostra terra.

Ai familiari la mia vicinanza, quella dell'Amministrazione comunale e di tutti i massesi.

*************

Balzò alle cronache nazionali per la scoperta dell’Epigrafe Rupestre Osca a Punta Campanella, nel canalone d’accesso, via mare, ai piedi della zona dove sorgeva il famoso santuario di Athena. Da quel momento per Mario Russo, archeologo per passione, professionale culture di storia patria, si aprirono le porte del “Pizzo” la villa dell’ archeologa Paola Zancani dove Mario divenne di casa e potè accrescere le sue conoscenze con la consultazione della preziosissima biblioteca.  Insigne studioso,era un  profondo conoscitore delle emergenze storico-archeologiche della penisola sorrentina ed alla sua cultura del territorio attingevano tutti, studiosi, tecnici comunali, studenti della materia,

Nel 1990 l’Accademia Nazionale dei Lincei gli dedicò una pubblicazione curata appunto dall’archeologo Paola Zancani, unica nel suo genere per l’attendibilità delle notizie e dei rilievi effettuati a Punta della Campanella. Il sindaco di Massa Lubrense, Lorenzo Balducelli, Comune che gli aveva conferito in Consiglio comunale la cittadinanza onoraria ed era in attesa di festeggiarlo appena si fosse ripreso dal male che purtroppo lo ha portato alla morte, ne ricorda, commosso la figura di uomo e studioso. ” Una grave perdita per Massa Lubrense e la cultura – scrive il primo cittadino del comune lubrense. Dobbiamo tanto a Mario russo non solo per la scoperta dell’Iscrizione Osca di Punta Cmapanella ma per l’attento studio di molte emergenze archeologiche del nostro territorio. Un vero appassionato della memoria e della cultura che trasuda dalla nostra terra”. –

“La scomparsa di Mario Russo è un dolore immenso – scrive Laura Cuomo, collga di lavoro al Museo Correale di Sorrento. Mille le sfaccettature della sua personalità, un uomo intelligente, semplice, generoso. coltissimo. la sua presenza decennale al Museo Correale, offerta in maniera volontaria e solo per amore della cultura, era una sicurezza per me che lavoravo nella stanza attigua. quante volte mi sono affacciata alla sua stanza per chiedergli un consiglio, un libro, un chiarimento sul territorio peninsulare di cui conosceva perfettamente la storia. quante volteho ascoltato le sue narrazioni legate ai ricordi dell’infanzia vissuta a Palazzo Cosenza. Non dimenticherò mai il suo sorriso, il sorriso con il quale ad ogni celebrazione dell’Ascensione mi offriva il sacchetto con i petali di rose e le erbe odorose, per rinnovare un’usanza cara a noi della penisola. Mi ha insegnato tanto, non dimenticherò. Addio, caro Prof. “.



La pioggia non li ha fermato👏👏
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 17:37


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il Massa Vola con Bartolo spettatore d'onore

Ancora una superba  prestazione dei nostri beniamini del Massa calcio di Mister Aiello e capitan d’Esposito che  al Cerulli battono per 5 a o il San Sebastiano (reti di d’Esposito,  Marino, Vanacore, Vacca e Mastellone) per la gioia dei tanti tifosi presenti nonostante la giornata freddissima facendo il vuoto dietro di sé e mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale  (clicca qui).

 

Dalla pagina Facebook dell’amico Giovanni d’Esposito del quale se ne può capire l’entusiasmo: Continua imperterrito il cammino del Massa calcio. A farne le spese quest’oggi è stata la compagine del San Sebastiano. Un 5 a 0 che non ammette repliche. Un parziale di 4 reti segnate nel primo tempo permette all’undici nerazzurro di gestire al meglio i secondi quarantacinque minuti. Subito aventi con capitan D’Esposito, bravo ad infiltrarsi nella difesa ospite e a scaraventare in rete il vantaggio dopo soli sette minuti. L’uno-due al 23° e 24° di Marino e Vanacore porta tranquillità al risultato e guida le sorti della gara su binari di gestibilità assoluta. Mastellone, a segno per il poker, chiude il primo tempo. La ripresa ha solo da segnalare la rete della manita messa a segno da un Vacca in crescendo di forma. Nella giornata internazionale delle persone con disabilità, la società ha avuto il piacere di avere la presenza in campo di Bartolo, sperando di fargli fatto passare un bel pomeriggio all’insegna dello sport. Tutta la squadra si è stretta al suo fianco regalandogli una maglietta firmata ed una sciarpa con i colori sociali. Ciao Bartolo e che il Signore ti benedica.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Luigi caro marito,papà nonno oggi in Paradiso

Da queste pagine, stamattina,  l'abbraccio mio, della mia famiglia  e dei miei Visitatori e le nostre sincere condoglianze alla Famiglia De Angelis  di Massa Centro, ed  ai congiunti tutti, tra Essi in primis la amata  moglie Maria, gli adorati Miriam, Chiara, Giuseppe, Luigi, Manuel e Christian,  la Sorella, ed i parenti tutti  del caro, Marito,  Papà,   Nonno e Zio Luigi De Angelis, una cara Persona,  che ieri è partita per il Paradiso, dopo una vita intera dedicata alla famiglia ed al lavoro.  Oggi la nostra Preghiera è per Luigi. Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti.
Ciao Luigi.


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Partiti lavori restauro Campanile de La Lobra



Sono partiti i lavori di restauro del Campanile di Marina della Lobra. Dopo lo stanziamento di 90.000 euro di fondi del bilancio comunale da parte dell’Amministrazione Comunale di Massa Lubrense guidata da Lorenzo Balducelli, si è passati all’affidamento dei lavori. L’intervento è eseguito dalla “VIGE COSTRUZIONI” di Vico Equense che è in possesso della certificazione per i lavori di restauro sugli immobili storici vincolati. Il progetto di fattibilità tecnico-economico è stato redatto dal Settore Manutenzione diretto dall’ingegnere Monica Coppola. La progettazione esecutiva e la direzione dei lavori sono stati affidati all’ingegnere Michele Ercolano. L’intervento ha avuto l’approvazione della Soprintendenza di Napoli che ha anche fatto un primo sopralluogo al cantiere attraverso l’architetto Valeria Fusco che è la funzionaria responsabile della zona di Massa Lubrense.

La chiesa, la cui costruzione è dei primi anni del 1500, è intitolata alla Madonna della Lobra da cui risale il nome della città e la cui effige è il simbolo del Comune di Massa Lubrense. L’immobile, di grande valore storico ed architettonico, appartiene al patrimonio comunale ed è affidato all’Ordine dei Frati Minori francescani che posseggono l’attiguo convento.

Negli anni passati si è fatto un primo intervento di restauro alla facciata della chiesa e si è provveduto al risanamento di alcune coperture grazie ad un finanziamento della Confraternita di Sant’Antonio di Marina Lobra. Successivamente si sono verificati dei danni alla parte sommitale del campanile ed è stato necessario intervenire con una serie di lavori che hanno riguardato la statica, il riposizionamento della croce con globo e bandiera segnavento ed il totale rifacimento delle coperture con le caratteristiche ceramiche colorate. Per questo intervento e per il restauro del portale e dello stemma sono stati impegnati ulteriori 69.000 euro. Inoltre, nel piazzale antistante la chiesa è stato rifatto l’impianto di pubblica illuminazione con delle caratteristiche lanterne in ghisa ed un impianto a risparmio energetico che è costato 20.000 euro.

L’attuale progetto di restauro del campanile è stato anche candidato ad un bando del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ma visti i tempi di definizione della procedura il Comune ha deciso comunque di iniziare i lavori.

La Chiesa di Marina della Lobra è nel cuore di tutti i massesi -dichiara l’assessore Michele Giustiniani- il sindaco e tutta l’Amministrazione Comunale si sono impegnati in modo corale per assicurare nuovo splendore a questo importante simbolo della nostra città. Sono grato, in particolare, all’assessore alla Manutenzione Domenico Tizzano ed a quello al bilancio Sergio Fiorentino per aver creduto nella necessità di questo intervento, così come siamo riconoscenti al Settore Manutenzione diretto dall’ingegnere Monica Coppola di aver seguito il tortuoso iter di progettazione”.


E le strade ???
di Utente rimosso, 04/12/2021 - 17:47

Speriamo bene
La Chiesa della Lobra è veramente nel cuore di tutti i Massesi
Significa anche che se si vuole le cose si fanno
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 09:23

Abbiamo trovato i soldi per il campanile di Marina Lobra (bello, importante, tutto quello che vogliamo) e non li troviamo per rifare un asfalto in condizioni post-bombardamento aereo? Mah
di Utente rimosso, 04/12/2021 - 08:18


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Sireon di Dicembre in edicola con un bel regalo

Sireon di Natale è in edicola con un bel regalo per tutti noi. Grazie al professore Liborio Denaro ed all'Antica Tipografia Petagna per l'attenzione.
Questo il messaggio:

Sireon Dicembre è in edicola

Salve amici e conoscenti, questo mese Sireon è in edicola con libro a cura di Giovanni Gugg e illustrazioni di Raffaele Mellino. Un bellissimo regalo per le festività di fine anno.

Grazie

la redazione di Sireon
Ottimi collaboratori
Giornalino a raggio locale
Qualche buon spunto
Un poco specializzato e quindi non popolare
L' opuscolo costa 4 euro
Bene espresse le preoccupazioni sui pericolosi effetti sulla nostra economia se il covid non molla
Cavoli amari

di Utente rimosso, 05/12/2021 - 09:27


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il Massa Calcio Capolista oggi al Cerulli

Il Massa Lubrense calcio capolista di scena oggi pomeriggio alle 14 e 30 al Cerulli. Siamo tutti invitati.

Dalla pagina Facebook dell’amico Giovanni d’Esposito:

Oggi  04/12 con inizio alle ore 14:30 al Cerulli di Massa Lubrense il Massa calcio ospiterà la società San Sebastiano nella gara valevole per la 12^ giornata del torneo di Promozione, girone D. A dirigere l'incontro sarà il Sig. GRIMALDI Emmanuel della sezione arbitrale di Nola coadiuvato per l'occasione dai Sigg. CAPOLUONGO di Nola (primo assistente) e MORRA di Napoli. FORZA MASSA


Bene benissimo ottimi
Lo sport salva i giovani da tante brutte tentazioni
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 09:31


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Agorà in edicola questa settimana. Grazie Fabrizio



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Natale 2021: Il Comunicato della Vicesindaco

Comunicato a cura del Vice Sindaco e Ass. con delega al Turismo Avv. Giovanna Staiano
Nei prossimi giorni daremo avvio agli eventi Natalizi, ancora un Natale di speranza dedicato alle famiglie, ai più piccoli che in questi due anni hanno particolarmente sofferto le restrizioni dettate dalla pandemia; si partirà come da tradizione l'8 dicembre - a seguito di adempimenti amministrativi curati dal responsabile dell'ufficio Attività Produttive Rosario Acone - con l'accensione delle luminarie daremo avvio alla magica atmosfera del Natale, quest'anno abbiamo previsto anche la filo diffusione nei centri di S Agata e Massa Lubrense, a donarci gioia e allegria nei giorni di festa ci saranno i canti propri della tradizione Natalizia. Per un Comune come Massa Lubrense, caratterizzato da 17 frazioni l'allestimento delle luminarie resta sempre un progetto difficile ma comunque avvincente perché resta l'obiettivo di portare anche un simbolo di luce quale l'alberello illuminato, in ogni piccolo Borgo per dimostrare una vicinanza, una condivisione.
Ancora un Natale diverso da quello degli anni passati, però sempre fortemente intimo, essenziale e sentito, un Natale che valorizzerà il suo spirito originario, che punterà molto sull'atmosfera e sui sentimenti veri delle persone. Una festa importante dal grande valore universale, uno spettacolo di luci che rappresentera' un segno di speranza, idonea a rendere "Massa Lubrense luminosa e accogliente" e a rinsaldare il legame tra tessuto commerciale locale e i suoi abitanti.Una coreografia natalizia semplice ma essenziale, autentica che vuole essere un segnale da parte dell’Amministrazione che, ha inteso, altresì, esprimere anche la propria vicinanza alle tante attività commerciali, negozi di vicinato e attori economici della nostra terra.


Aiutate i negozi di vicinato
Le strade buie e le saracinesche abbassate sono il peggio che può capitare ad una comunità
Abbassare le tasse locale urgentemente e manutenzione al massimo dell' efficienza
Troppe strade e stradine e marciapiedi con dislivelli e fossati
Così non va bene
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 09:30


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Dal 6 dicembre obbligatorio Greenpass su SITA

In apertura il relativo avviso per il quale ringrazio il funzionario della Società Carignani Roberto per l’attenzione a queste pagine
Chi controlla?
Ed i ragazzi che vanno a scuola?
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 09:32


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Domenica Chiusi Cimiteri

A V V I S O

COMUNE DI MASSA LUBRENSE SERVIZIO 6
SERVIZI CIMITERIALI CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI
Tel. 081/533.94.17 diretto Fax 081/878.95.76
Email : manutenzionemassa@comune.massalubrense.na.it
Pec: Manutenzione.massalubrense@pec.it


AVVISO AI VISITATORI


Il giorno DOMENICA 5 dicembre 2021 i cimiteri comunali resteranno
chiusi causa gara podistica

Il giorno mercoledì 8 dicembre 2021 saranno aperti ed osserveranno i seguenti
ORARI:
8:30 12:00

Pioggia forte
Si farà?
di Utente rimosso, 05/12/2021 - 09:33


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

A Massa via alla II Edizione di Mi spendo per Te


Dal sito del Comune:
A Massa Lubrense al via la seconda edizione di “Mi spendo per te”. Durante il periodo natalizio saranno donati dai cittadini generi alimentari presso gli esercizi commerciali aderenti da destinare alle famiglie in difficoltà. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Massa Lubrense attraverso l’Ufficio Politiche Sociali con la collaborazione della Protezione Civile e del Gruppo Volontari 2020, il raggruppamento di associazioni e confraternite del territorio di Massa Lubrense che durante il periodo di emergenza hanno collaborato a diverse iniziative sociali.
I cittadini che vogliono concorrere all’iniziativa possono acquistare presso gli esercizi commerciali che espongono la locandina di “Mi spendo per te” generi alimentari non facilmente deperibili, prodotti per l’igiene, dolciumi e cioccolata lasciando nell’apposito carrello i beni donati. I volontari della Protezione Civile passeranno per i negozi a raccogliere quanto è stato offerto ed i volontari provvederanno a dividere quanto raccolto in pacchi da destinare alle famiglie indicate dai Servizi Sociali. Sarà possibile donare dal 29 di novembre al 6 di dicembre.
Le famiglie in difficoltà che vogliono ricevere l’aiuto possono farlo attraverso un modulo scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Massa Lubrense ed inviandolo alla mail servizisociali.massalubrense@pec.it
E’ possibile partecipare all’iniziativa anche versando il proprio contributo economico al conto corrente Emergenza Covid del Comune di Massa Lubrense aperto presso la Banca di Credito Popolare di Torre del Greco all’IBAN IT25Y0514240260CC1286015708.
“Il gruppo Volontari 2020, la Protezione Civile ed i cittadini di Massa Lubrense si sono già resi protagonisti di grandi gesti di solidarietà in questo periodo di emergenza -afferma Mina Minieri consigliere delegato alle politiche sociali- bussiamo ancora al buon cuore dei massesi. Credo che con l’aiuto di tutti potremo per Natale fare un gesto di vicinanza e di attenzione a tante famiglie in difficoltà del nostro territorio
In apertura bando e modulo di domanda


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

L'AMP invitata a MOntecarlo per la Sua gestione v




Ricevo dall'Area Marina protetta che ringrazio per la usuale e gentile attenzione il seguente comunicato che qui pubblico:

Buongiorno, di seguito comunicato stampa e foto su intervento Amp Punta Campanella al Forum internazionale delle Aree Marine Protette del Mediterraneo per presentare i progetti ecosostenibili della Baia di Ieranto e del Campo Boe.
Buon lavoro

COMUNICATO STAMPA

Punta Campanella invitata a Montecarlo per la gestione virtuosa di Ieranto e Le Mortelle

Gli esempi della Baia e del Campo boe, dove tutela e fruizione convivono per un turismo green, presentati
al Forum delle Aree Marine Protette del Mediterraneo.
Esperti da Europa e Nord Africa per tracciare le strategie future per il Mare Nostrum.

Summit internazionale per l'Area Marina Protetta di Punta Campanella. Questa mattina a Montecarlo, infatti, sono stati presentati gli esempi virtuosi della Baia di Ieranto e de Le Mortelle, dove salvaguardia ambientale e fruizione convivono per un turismo sempre più green. Il Parco della costiera sorrentino amalfitana è stato invitato al Forum delle Aree Marine Protette del Mediterraneo per presentare i risultati della gestione dei due siti. Domenico Sgambati dell'Amp ha esposto i progetti portati avanti nelle due zone B del Parco, realizzati con una serie di attività ecocompatibili.​ Visite guidate a terra e a mare a Ieranto, in canoa o in maschera e senza la presenza di barche, grazie al monitoraggio che impedisce l'ingresso a motore e l'ancoraggio. Un sito restituito alla natura con una ricca biodiversità protetta. Ben 260 le specie censite nella Baia negli ultimi monitoraggi. A Le Mortelle, invece, il Campo Boe sostenibile consente l'ormeggio e la fruizione senza causare danni alla posidonia. Un sistema ecocompatibile che prevede l'installazione di Boe Manta Ray. L’ ancora viene collocata al di sotto del fondale, è invisibile e a scomparsa, garantendo sicurezza dell’ormeggio e nessuna interazione con la preziosa pianta marina. Oltre 30 natanti hanno, quindi, la possibilità di ormeggiare alle boe, senza usare l'ancora e senza alcun impatto per i fondali. Esempi virtuosi che vanno nella direzione di una convivenza possibile tra uomo e natura, tra salvaguardia e fruizione di un sito, senza impatti antropici dannosi per l'ambiente. Una delle sfide del futuro per i parchi e le aree protette di tutto il mondo, con un turismo naturalistico in forte ascesa negli ultimi anni. Se ne è discusso, appunto, al Forum di Montecarlo, in corso proprio in questi giorni in Costa Azzurra in Francia. Un importante appuntamento internazionale, giunto alla Terza edizione, in cui dirigenti di Parchi, ricercatori, esperti, ONG e associazioni provenienti da numerosi paesi mediterranei, europei e nord africani, hanno affrontato i temi cruciali, le criticità e le strategie future di conservazione e sviluppo sostenibile del Mare Nostrum.​
L'obiettivo dell'evento​ è definire il contenuto della Roadmap post-2020 per le aree marine protette del Mediterraneo. Attraverso la condivisione di un documento operativo che mira ad attuare un progetto comune che coinvolga tutte le parti interessate nella realizzazione. Prevista anche un'ampia mobilitazione per garantire che il 30% del Mediterraneo sia effettivamente protetto entro il 2030. Con maggiori strumenti per aumentare l'efficacia delle Amp e il coinvolgimento di tutti gli stakeholder.
Quella di Montecarlo è la Terza edizione del Forum che si è già tenuto nel 2012 ad Antalya, in Turchia, d
ove è stata sviluppata la prima Roadmap, e nel 2016 a Tangeri, in Marocco, dove è stata valutata e aggiornata la Roadmap for Mediterranean Marine Protected Areas.
"Portare le nostre esperienze positive in un contesto internazionale così importante è motivo di orgoglio e allo stesso tempo ci offre la possibilità di confrontarci con il mondo delle aree marine protette di tutto il Mediterraneo, per scambiare idee, criticità e strategie da adottare per il futuro dei Parchi marini e del mare" il commento di Lucio Cacace, Presidente dell'Amp Punta Campanella.

Massa Lubrense, 29/11/2021
comunicazione@puntacampanella.org



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

A.A.A. Vendesi Fiat 600 in buone condizioni

Ricevo da una mia Amica  Visitatrice il seguente messaggio che voglio condividere con Voi, di certo potrebbe essere una buona occasione per un nostro giovane neopatentato per poter fare esperienza di guida:

Lello vendo la mia  seicento  blu prezzo 1300 euro trattabili. Auto in  buone condizioni, con tassa di possesso già versate e libretto circolazione e foglio complementare in regola.  Per informazioni 3334169288

Me lo puoi pubblicizzare per favore?



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

ECONOMIA, TURISMO E SOSTENIBILITA'. LA "GREEN NI

ECONOMIA, TURISMO E SOSTENIBILITA'. LA "GREEN NIGHT", A LUGANO, PRESSO LA PRESTIGIOSA LOCATION VILLA PRINCIPE LEOPOLDO, IL 14 DICEMBRE 2021

Cerimonia ufficiale per l'assegnazione dei riconoscimenti internazionali "Excellence green awards 2021", ideati da "Excellence magazine.luxury" e destinati alle imprese che si sono distinte per il loro straordinario impegno nel campo della sostenibilità ambientale. riconoscimenti di rilievo finora assegnati: al governo delle Maldive (ambiente e turismo); alla Banca Generali (portafogli in linea con l'agenda onu 2030); a Helbiz (trasporto personale e limiti di impatto ambientale) e al Planhotel Hospitality group (diamond resort e sostenibilitá).

Clicca qui per la notizia




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

ISCA: Associazioni scrivono alle Autorità





Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il Massa fa suo il derby delle costiere e vola

Ancora una superba  prestazione dei nostri beniamini del Massa calcio di Mister Aiello e capitan d’Esposito che  al Cerulli anche se ufficialmente in trasferta perché terreno di gioco del San Vito Positano, che non ha ancora il Suo Campo,  battono per 1 a 0 (rete di Marino)  proprio il San Vito Positano secondo in classifica  facendo il vuoto dietro di sé e mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale  (clicca qui).

 

Dalla Pagina Facebook dell’amico Giovanni D’Esposito:

 

Vince ancora il Massa e questa volta è una vittoria pesante in “casa” della seconda in classifica, il Positano. Il derbissimo atteso da tutti è stata una battaglia sportiva fin dal primo minuto. Tattiche preparate e tanto agonismo hanno contrassegnato la partita clou dell’undicesima giornata del girone D del campionato di Promozione. I due mister, già compagni di squadra prima tra i giallorossi positanesi e poi nei nerazzurri massesi, hanno schierato le squadre secondo i loro canoni di gioco ed è uscita fuori la gara così come se lo si aspettava. Al termine di novanta più dodici minuti giocati allo stremo i ragazzi di mr. Aiello ce la mettono tutta per festeggiare assieme al numeroso pubblico presente nonostante una pioggia a volte anche insistente. Dopo un primo tempo abbastanza equilibrato rompe gli indugi Marino, abile a spizzicare di testa un assist da corner di Breglia. La corsa sotto la tribuna per ricevere l’abbraccio degli ultras è liberatorio, così come liberatorio è l’urlo finale. Il cammino è ancora lungo e tortuoso, ma un altro tassello è andato in porto. Avanti così e SEMPRE FORZA MASSA



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati