Password Dimenticata?
Massa e dintorni ....in Corso
Che bella la Festa di Monticchio! Nuovo riconosciemnto per Gianni Terminiello. In ferie la farmacia di Massa. Via del canneto da ripulire. Ciao Peppino e Concettina. Termini festeggia il atto: che bello! I festeggiamenti di Massa e Monticchio in onore di S.Pietro e della Madonna delle Grazie. Carlo Franco ci scrive su Sveva! Sveva Schiazzano campionessa europea sui 1500m stile libero. Inizia il Campus del Massa calcio. Il 2 il Saggio di Ritmo latino! Che bella la festa per la Folgore in B2! Sempre più cittadini collaborano per render più bella la nostra Massa! I nostri giovani danno vita all'Associazione 361°.
La frase di oggi.
Puoi svegliarti anche molto presto all'alba ma il tuo destino si è svegliato prima di te (proverbio africano)
Il vangelo del Giorno
Il Vangelo di Oggi

 

Lello Acone - un innamorato di Massa Lubrense

L'amore che Raffaele Acone, per gli amici Lello, nutre per la propria terra, Massa Lubrense, ha dato vita già da alcuni anni a questo progetto. Tanti sono gli argomenti che ruotano intorno al nostro bel paese di cui discutere. Lo sport e la politica, la scuola ed il commercio, quello che accade per le strade di Massa e quello che dice la gente sono solo alcuni dei temi che ci stanno a cuore.

Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! (John F. Kennedy)

Agenda del Giorno
Buongiorno amici. Oggi è il 30 giugno ed è martedì. Il tempo a Massa si prevede sereno, temperature comprese tra 21° e 26° vento che soffia a 14 km/h da nord ovest ed umidità al 49% Il sole sorge alle 5 e 34 e tramonta alle 20 e 39 mentre la luna, crescente, 89% sorge alle 18 e 57 e tramonta alle 4 e 13 Oggi si festeggia Sant'Adolfo di Onesbruck Vescovo. (clicca qui). E stamattina i nostri auguri di Buon onomastico a tutti Coloro che portano questo bel nome tra essi l'amico Adolfo Caiazzo di Pastena ed a seguire quelli di Buon Compleanno che oggi vanno alla cara cugina Elvira d'Orsi di castellammare e poi agli amici Marco Cenetano, Francesco Nappa caro collega di Catanzaro,Carla di leva. Crescenzo gargiulo, Costanza Marciano, Rosalba valente, Roberto de Martino, Lisa Zarrella di Massa, Claudia d'Angelo de La lobra, Alessandro Stile, Eleonora Maria Scolari, Giulia Guarracino e Alessandro Stile. Buon Compleanno amici e che possiate trascorrere una lieta giornata circondati dall'affetto di chi Vi Vuol bene. Auguri!
Il nostro Libro degli Ospiti
Che bella la Festa di Monticchio! Nuovo riconosciemnto per Gianni Terminiello. In ferie la farmacia di Massa. Via del canneto da ripulire. Ciao Peppino e Concettina. Termini festeggia il atto: che bello! I festeggiamenti di Massa e Monticchio in onore di S.Pietro e della Madonna delle Grazie. Carlo Franco ci scrive su Sveva! Sveva Schiazzano campionessa europea sui 1500m stile libero. Inizia il Campus del Massa calcio. Il 2 il Saggio di Ritmo latino! Che bella la festa per la Folgore in B2! Sempre più cittadini collaborano per render più bella la nostra Massa! I nostri giovani danno vita all'Associazione 361°.
TARI con calma e senza more!


Tutti saprete che oggi scade il termine per il pagamento della I rata della TA.RI. che la precedente amministrazione aveva fissato al 30 giugno. Ma siccome a tanti non sono arrivati a casa gli avvisi voglio informarVi, come comunicatomi dal Funzionario Tramontano e dall'Assessore, Fiorentino, al ramo,  in attesa del Comunicato Ufficiale del Comune 1) che come scritto nelle lettere di accompagnamento (ma se uno non l'ha ricevuta non lo può sapere) si può pagare senza incorrere nelle more (è un'imposta comunale e non statale e quindi flessibilità per l'ente locale) entro dieci giorni, 2) se non dovesse arrivare si può andare al Comune presso l'Ufficio imposte e farsi rilasciare duplicato.
Nel frattempo ho contattato il responsabile di zona del Sevizio postale per avere informazioni al riguardo dei ritardi del recpaito degli avvisi (se ascrivibile alle poste o meno) ed attendo il comunicato del Comune!

grazie lello, passo spesso i comune all'inizio quando vi vedevo in tanti \\"appostati\\" negli uffici pensavo eccoli qui i nuovi padroni del vapore adesso che continuo a vedervi mi son ricreduto siete come devono essere gli amministratori sempre in mezzo a noi disponibili all'ascolto ed al confronto . bravi!
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 11:18

Ho avuto accesi scambi di vedute sul servizio che offre Lello. Oramai da anche fastidio che lui continui a fare segnalazioni e che si occupi anche di problemi irrisori. Ho chiuso la discussione specificando che Lello offre un servizio impagabile mosso solo da una passione enorme per il prossimo. Poi i problemi si risolvono alla radice, quando sono piccoli.
Questo sulla TARI è un GRANDE servizio di informazione poiché, ormai, più della metà della popolazione visita regolarmente il sito e, allo stesso tempo, informa l'altra metà che non lo legge.
Tanto devo, per onestà a Lello
BS&pc ______aggiunto da lello: grazie|!
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 11:36

Ringraziamo la giunta Gargiulo per l'ennesimo regalo! GRAZIE DI CUORE! A non rivedervi più!
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 12:47

Grazie mille per tutte le informazioni ha fatto bene il sindaco a darti quelle deleghe già adesso sappiamo un po di più con consiglio on line e sportello del cittadino sarà bello e ti viene pure voglia di collaborare con gli amministratori gente come noi e non extraterrestri bravi tutti bravo lello
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 12:49


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Gianni Terminiello Terzo a Sorrento!


Gianni Terminiello terzo a Sorrento con i Suoi ricordi di Liceo! Grande Gianni!

SE RESPIRO L’EVANESCENZA DI UN RICORDO

Ricordi a me cari……….
si consegnano a chi issa vele
di letarghi in silenzio.

Trema ancora quella discesa
di Marina Grande….a conficcarsi
tra i vortici di un’eco mai persa,
tra danze di aria racchiusa nel palmo
di una mano.

Si sfiorano….a tratti toccano il fragore
mai riposto del mare, che da qui si agita
come allora, a guardare locomotive di
inghiottiti compagni di scuola.

Incanto di fantasmi che sorridevano
alla vita, tra giochi di tramonti ormai
accasatisi nei nascondigli di speranze
mai riposte.

E chi….meglio di noi amava quelle albe
di silenzi ed ancora oggi li guardo dentro,
e ci trovo abbracci di mille scene di noi,
con un magone in gola e parlarci ad
occhi chiusi.

Che manto di respiri stanchi si cercano
e si trovano tra manichini dispersi nella
nebbia dei tempi, tra innamorati rami
trasecolati ed in fuga.

Brezza custodita……viaggia ancora nella
sbirciata malinconia e scioglie sguardi
sinceri per chi…cerca di baciarli.

Gianni Terminiello

Il racconto di me al Liceo e delle mie sensazioni a viverle con i compagni del S.Anna a Via
Marina Grande.


A quando un premio letterario \\"Città di Massa Lubrense\\"?
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 10:02

Sublime.
Gennaro Pappalardo.
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 10:06

Cosa aggiungere altro...E' un Terminiello! Grande Gianni!!!

Arturo Terminiello

P.S.
Non se ne abbiano gli altri, ovviamente scherzo! _________aggiunto da lello: concordo
di Arturo Terminiello, 30/06/2015 - 11:13

Il Premio Surrentum è stato partorito dalle menti di un poeta pluripremiato sorrentino, al secolo Luigi Leone, e di un rompi.. massese che cerca sempre di evitare le luci della ribalta.
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 14:14


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Brava Concetta!


Si parte dai singoli cittadini per dare il buon esempio altrimenti sono soldi sprecati quelli per i fiori nelle aiuole!  Ed anche io aspetto dalla manutenzione l'affidamento del tubo d'irrigazione (stamattina chiedo se è pronto) per innaffiare le aiuole di Torca! Tutti insieme a collaborare per la nostra Massa e renderla più bella!

Il bene \\"pubblico\\" è un bene che appartiene alla cittadinanza, quindi contribuire alla sua tenuta è un diritto-dovere. Istruire un pubblico registro dove, qualsiasi Cittadini, anche in forma anonima verso terzi ma certificata dall'addetto al registro, possa denunciare tutti gli illeciti che vengono commessi a danno del bene pubblico, rendendo così un servizio di vigilanza a costo zero. Ho visto questa forma di auto-tutela nella maggior parte dei paesi esteri che ho visitato, e credo potrebbe essere una grande risorsa anche per noi.Concordo con Lello Acone che collaborare tutti a tutela di Massa Lubrense sarebbe il minimo, ma facciamolo previo anche una seria programmazione delle cose da fare,in modo da lasciare poco al \\"caso\\".

Arturo Terminiello ________aggiutno da lello: grazie arturo
di Arturo Terminiello, 30/06/2015 - 11:22

A proposito Lello, la scorsa settimana ho notato che nei giardinetti di Torca mancava la fontanina che serviva per annaffiare i giardinetti. Non so dirti se in questa settimana si è provveduto alla sua sostituzione. Puoi darci un'occhiata tu? Grazie.

Arturo Terminiello _______agguiunto da lello: stamattina dovevano verificare ed eventualmente sostituirla, per innaffiar l'aiuola ho preso io impegno entro la settimana mi dotano di pompa
di Arturo Terminiello, 30/06/2015 - 11:24

Hanno sbagliato a non farti assessore.
Alla fine sei tu che ascolti e provvedi.
Ho notato che anche i primi passi di Staiano ( Vice ) sembrano promettenti in masteria di controllo dell'abusivismo
ricettivo,
Bene.
Ora non molliamo sul fronte del decoro cittadino e sulla vivibilità.
Basta un piccolo cedimento e si rischia il collasso,
ci sono molti furbetti in giro e molti che vogliono creare problemi a chi lavora.
Ero sicuro che non avresti fallito, troppo vicno alla gente per fallire.
Bravo. _________aggiunto da lello: le scelte che ha fatto LOrenzo erano le migliori che poteva fare e condivise da tutti. io nel mio piccolo restoa disposizione di tutti e cerco di di far qualcosa per il mio Paese
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 18:20


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Che bello ieri a Monticchio!






Immagini (clicca qui) scattate ieri a Monticchio e per le strade della nostra bella frazione dove si è svolta la Processione in onore di San Pietro, il Santo Protettore della Parrocchia (quest'anno lato Metrano, l'anno prossimo lato Titigliano). Tatna gente a seguire il Santo, ta Essa il Sindaco e gli assessori Staiano e Di Prisco ed a precederLo gli amici della Congrega, i bimbi che han fatto la Prima Comunione, la Banda e i Parroci Don Paolo e Don Salvatore. Bella la sosta dinanzi alla nostra Chiesetta più antica quella di Santa maria a Metrano e belle le stradine percorse e tutte messe a festa conn tanti fiori dai fedeli. E poi dopo il ritorno in Chiesa il via alla festa con la Sagra della Lumaca che come gli altri anni ha riscosso tanto successo ed il Concerto della nostra Antica Banda Musicale. E stasera Corrida! Brava Monticchio!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Oggi a Monticchio e Crapolla!



ti sei dimenticato degli auguri all'assessore Pietro di Prisco di monticchio ________aggiunto da lello: non è vero li ho emssi
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 09:58

Un ascensore per ultimo tratto di Crapolla . Una follia?
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 11:34

Se la funivia Sorrento-Sant'Agata veniva considerata un'idea alquanto pellegrina come il campo da golf figuriamoci l'ascensore per Crapolla-chiesetta di San Pietro. Allora perchè non anche la trivellazione elicoidale dal monte di Torca verso la Grotta dello Zaffiro?
Siamo seri e pensiamo a progetti possibilistici.!
di Utente non registrato, 30/06/2015 - 09:59

Crapolla era un luogo di culto, poi diventato, probabilmente luogo di provvigione di acqua per "capriccio" di Tiberio. Un luogo che ha ispirato artisti di ogni genere, secondo me non ha bisogno di un'ascensore. A Parte le difficoltà tecniche, credo che sul Fiordo di Crapolla si debba lavorare per preservarlo al meglio nel tempo, creando un buon sentiero pedonabile in sicurezza che permetta ai visitatori che là vogliono accingere via terra di scoprire l'essenza di quei posti che tanto hanno incantato ed ancora incantano gli avventori, ricchi di storia e cultura, magari poi dal Fiordo permettendogli di rientrare a Torca passando dall'Oasi Monte di Torca. Progetto a bassissimo impatto ambientale ma che, a mio avviso, renderebbe Torca ancora più "appetibile" ad essere inserita nei circuiti internazionali di trekking con la prerogativa di visitare dei luoghi che hanno anche tanta storia da raccontare.

Arturo Terminiello
di Arturo Terminiello, 30/06/2015 - 11:36


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Prove tecniche di Sportello del Cittadino!



















Proprio così ho intitolato  questo mio post dopo aver ricevuto una segnalazione sullo stato di degrado in cui versano i versanti di Via del Canneto (segnalata anche in passato su queste pagine)  il nostro bel sentiero ombroso percorso da intere generazioni di massesi e turisti (quanti ricordi!) per raggiungere la nostra bomboniera di Marina Lobra. Ed ora bisogna intervenire anche perchè a breve, dopo anni di lavori, penso riaprirà il nostro bell'albergi Vilal Fiorella affacciato sul Golfo e su Capri ma con alcune stanze (vedasi foto) che si affacciano proprio su questa stradina ed ai turisti dobbiamo farGli vedere un sentierodi campagna pulito e bello o no?
Come mi dissero i miei compagni di avventura anche dopo le elezioni continuo a fare quel che ho sempre fatto ormai da otto anni a questa parte ovvero a portare avanti le Vostre segnalazioni ma in maniera ovviamente diversa e cioè a farmene carico, anche considerata la mia delega, oltre alla segnalazione fine a se stessa e portarla agli uffici ed agli  amministratori competenti pert materia. Di certo non risponderà dicendo al cittadino che domani si provevderà ma che la Sua segnlazione sarà presa in carico da chi di dovere ed avrà risposta entro termini ragionevoli. All'inizio ho parlato di sportello del Cittadino, o URP,  al cui . regolamento sto lavorando compensando quello che già esiste con i nuovi tempi e tecnologie. In esso si parla di un tempo entro il quale l'ufficio deve dare risposta al cittadino,  non rispettato il quale l'addetto allo sportello del cittadino  può sollecitarne anche riscontro alla segnalazione od al reclamo del cittadino. Spero di completare il lavoro al più presto. Intanto ho inoltrato questa segnalazione ad Ufficio ed Amministratore competente e Vi terrò informati su riscontri ed azioni. E tenete bene a mente che non abbiamo nessuna bacchetta magica ma tanta voglia di fare e come diceva Marco Mosca in campagna elettorale, dovrà partuir l'agenda dei lavori del mandato che permetterà ai cittadini di sapere ed in anticipo se quella segnalazione potrà essere evasa ed in caso positivo  quando alla Loro segnalazione sarà dato riscontro. Questa è trasparenza, questyo è cambiamento, questo è ascolto!  Voi stateci Vicini che dobbiam lavorare!
p.s. visto che continuo a fare quello che ho sempre fatto, stamattina posizionati i miei orari Sita anche al Bivio Schiazzano, bivio Annunziata, Titigliano, Pastena e Bivio San Francesco (dove a qualcuno evidentemente era servito il primo affisso) e dopo quelli già messi a Torca, Sant'Agata, Termini, Massa e Cantone ne mancan pochi.
marina del cantone spiaggia libera piena di alghe intervieni lello ti ringrazio o ti devo mandare le foto
____________aggiunto da lello: ok mandamele
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 14:40

ma basta che vai a vedere o vedevi solo prima'
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 15:58

la campagna elettorale è finita provvedete chi aspettate ______aggiunto da lello: questo è l'ultimo commento fine a se stesso che pubblico.......
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 16:28

Stai facendo un buon lavoro. Molti pensavano che nel duplice ruolo di controllore e controllato avresti fallito.Invece hai mantenuta la parola data ed ognuno si sta esprimendo sul tuo forum senza censura.Bravo!
aggiungo che molti stanno pulendo altri no.
Non prenderti collera ma una piccola annotazione la devo fare.
Un cittadino chiamato ad amministrare deve porsi sempre dalla parte della legge.
Dura lex sed lex.
Noto in alcune tue risposte un atteggiamento lassivo e perdonistico, specie in materia di quiete pubblica.
Scusami capisco la tua giovane età ma di fronte alla legge siamo tutti uguali e la legge va rispettata da tutti.
Se ognuno di noi alzasse il volume della propria Tv al massimo volerebbero scoppetate- D'altronde se non fosse così saremmo già al caos o in mano ad un dittatore.
Scusami! __________aggiunto da lello: uno non sono giovane. due quando mi son posto non dalla parte della legge? e la tua accusa di avere un atteggiamento lassivo e perdonistico la rimando al mittente, forse sono stato, questo si, lassivo e perdonistico, cntro chi anonimamnete, continua ad offendere il mio lavoro e queste pagine..... E mi pare che ho sempre detto che vanno rispettati i regolamenti e ben vengano sanzioni a chi non li rispetta. e poi mi sembra che ci son stati tanti commenti contro i giovani che si riunirono settimana scorsa a villa cerulli per costruire qualcosa per loro qui a massa ed invece di incoraggiarli il via a tanti commenti contro di loro che parlavano di musica altissima, gente che non poteva dormire per il loro fracasso e così via. esistono ordinanze al riguardo che stiam studiando ed eventualmente confermare o modificare. ed il primo che non le rispetta sarà biasimato anche su queste pagine......
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 17:56

Bravo Lello eco.
Niente erbacce ma anche niente FRACASSONI ED IMBRATTATORI.
Avanti così, non ti fare intimorire.
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 11:36

Interessante e democratica la tua iniziativa.
Più il popolo partecipa più la democrazia si realizza.
Le foto che mostri certificano degrado.
Gli interventi sui rumori e disturbi alla tranquillità sono un retaggio borbonico : \\"Facite ammuine quando passa o' re\\"
Piano piano ce ne dobbiamo liberare.
Rispettiamo i malati, i neonati,i lavoratori,gli anziani, i turisti che hanno scelto la bella Massa per il riposo dallo stress cittadino,i concittadini che hanno necessità di alzarsi presto, chi vuol tenere la finestra aperta guardando la TV.

Caro Lello,
ci sono anche preoccupazioni economiche per il crollo della Grecia.
Anche per il caldo soffocante in arrivo perché non distribuire bottigline d'acqua agli anziani ed alle famiglie in difficoltà economica.
Sarebbe una bella iniziativa. ______aggiunto da lello: perchè distribuire bottigline d'acqua, ognuno di noi ha l'acqua, e potabilissima, in casa, mia mamma e mia zia le riempiono a casa e le portan con loro. inoltre voglio vedere dove sono e ache punto i progetti per le casette dell'acqua che dovrebbero nascere a massa
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 12:12

Piccolo contributo per l'amico Raffaele Acone detto Lello.
------------

Ordinanza sindacale taglio erbacce:
sicuramente legittima,
appropriati riferimenti legislativi l.225/92 D.L.112/98,
nuovo codice strada art 15,
Decoro urbano l. 24/7/2008,
prescrizioni regionali antincendio,,
art.54, comma 4 D.L.267/2000,
art. da 892 a 896 Codice civile,
controlli possibile anche dalla protezione civile e Corpo forestale dello stato.

Unica raccomandazione evitare disparità di trattamento tra chi ha obbedito e chi se ne è disinteressato.
Magari un aiuto economico a chi o è troppo anziano per pulire o non ha le possibilità economiche.
---------------------------

Dibattito sulla rumorosità e gli schiamazzi:

Art. 32 Costituzione Italiana.
Art. 659 Codice Penale,
L.24/7/2008 n.125 e relativa circolare Ministero dell'Interno 5 agosto 2008,
Legge 447,
Cassazione penale -III sezione -30/9/2014 n.40329,
distinzione tra aree urbanizzate ed aree isolate nel limitare l'entità dei decibel,
competenze dell'ARPA,
l.241 7/8/1990,
art. 328 c.p.

Sicuramente la giurisdizione in materia è univoca. Niente disturbo alla quiete pubblica ed al riposo delle persone,
sanzioni penali e civili,
risarcimento per danni alle attività ed alla salute,
l'ordinanza sindacale non può derogare alla legge ed ai codici.

Consiglio : meglio non metterci le mani
e sperare che prevalga il buon senso, l'educazione , il rispetto reciproco, la comprensione del vivere insieme.
Magari una campagna di sensibilizzazione orientata sui giovani e su alternative salubri per passare le serate e l'estate senza incorrere nei rigori della legge e nelle maledizioni di chi vuole riposare.

Continua ad informarci e farci scrivere ; grazie .
_____________aggiunto da Lello: grazie per la completezza dell'informazioni su disposizioni leggi e regolamenti. Studieremo per bene tutto ed il regolamento vigente salvaguardando diritti di tutti!
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 17:03

Sui rumori molesti e contra legem ( il reato di disturbo alla quiete pubblica ed al riposo non è stato abolito ) non mi sembra che bisogna discuterci sopra. Nessuno può creare problemi agli altri tanto per gli schiamazzi o le urla tanto per la sosta selvaggia , tanto per l'evasione e l'abusivismo di tutti i tipi.
Lello non c'entra niente , riporta sempre tutto e non nasconde i commenti.
Quindi perché attaccarlo?
Se non Vi lasciano dormire chiamate i carabinieri o la polizia urbana.
Purtroppo non tutti sono civili ma Lello lo è perché lascia il dibattito aperto senza censura alcuna.
Per le pulizie delle proprietà privata molti si stanno attivando.
Ancora un poco di tolleranza e poi bisogna far fare un giro alla polizia locale senza atteggiamento sanzionatorio eccessivo.
Ci vogliono anche i soldi per mantenere il decoro delle proprietà.
Dobbiamo convivere e cercare di creare lavoro , non litighiamo , questa è la via maestra.

di Utente non registrato, 29/06/2015 - 08:17


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Carlo Franco ricorda Peppin ' Sabatiell'




Non avevo dubbi che l'amico e giornalista Carlo Franco, appena saputo della trsite notizia della nascita al cielo di Peppino Ruocco mi avrebbe mandato un Suo ricordo commovente dell'amico da sempre scomparso e rapito ai Suoi affetti da un crudele destino lasciando la nostra Massa a piangere un amico, un fratello, un padre, un nonno, un supertifoso del Napoli che con il Suo sorriso e la Sua battuta simpatica sempre a portata di volto,  colorava in quei fuggenti attimi, più o meno lunghi,  in cui Lo si incontrava la Tua giornata. Ed allora, ringraziando Carlo Franco per quest'ultimo e caro intrevento, voglio condividere con Voi il Suo scritto. Nessuno, penso, ne avrebbe potutto, dipingere, con la penna un ricordo più bello:

Si era presentata come l’alba di una radiosa e calda giornata d’estate, poi, come per una maledizione, è diventato il giorno più brutto di un anno che ha lasciato poco spazio al sorriso. Peppino Ruocco o Peppe ‘e Sabatiello è volato in cielo a raggiungere i fratelli Stefano e Pasquale. Insieme li avevamo accompagnati all’ultima dimora, ora rifacciamo per lui lo stesso pietoso cammino. Seguiti da tutto il paese che ha amato quest’uomo buono e generoso, legatissimo a Carmela, Sabatino, Annamaria, Francesca e Chiara, dedito al lavoro e al culto di un’arte antica e nobile che dissennatamente tentiamo di mandare in malora. Il padre Sabato e mamma Maria avevano insegnato ai figli come ci si scotta nell’acqua che bolle e come si intreccia la pasta di fior di latte, un lavoro che alcune famiglie massesi si tramandano da generazioni e Stefano e Peppino erano diventati bravissimi, i migliori insieme ai fratelli Savarese.

La morte di Peppino, come vedete, ha scatenato nel vostro cronista-amico una tempesta di ricordi, è come se il film di una vita lunga oltre sessant’anni scorresse velocemente sul nastro consentendo, però, di fermare i fotogrammi più significativi. Ne svelo uno che mi ritorna in mente da quando sono stato colpito dalla tremenda notizia e che ho ricordato alla moglie accanto al suo corpo ormai senza vita. Nel tempo, dopo la riforma della Rai, in cui mi è toccato fare il coordinatore del Gr1 delle 7 e delle 8 la mia voce entrava nell’abitacolo della sua macchina proprio mentre Peppino, già stanco per il lavoro fatto, partiva per le consegne ai clienti napoletani. Io mi annunciavo secondo la formula di rito ( Da Napoli Carlo Franco) e quel buontempone di lattaiuolo che conosceva anche il difficile mestiere dell’ironia aggiungeva: e che me ne fotte a me. Per la verità, diceva anche peggio, ma è irripetibile. Quando me lo disse scoppiai a ridere e l’indomani, per evitare il suo sfottò, evitai di firmarmi e Sergio Zavoli, il direttore, prese c appello, ma, al termine del giornale radio, quando gli svelai il mistero, rise ancora più divertito di me. Ecco, questo è stato per me e per voi Peppino Ruocco o Peppe ‘e Sabatiello se v i piace di più per me e per voi: un amico, un compagno di gioco e di strada del quale nessuno di noi ha saputo e neanche voluto fare a meno. Ed ora salutiamolo come merita: con un abbraccio fortissimo e un grazie bagnato di lacrime. Non con un addio, il suo spirito sopravviverà alla stagione della vita.

Carlo Franco.


Oggi in questo triste giorno dell'ultimo saluto a Peppino Ruocco, pensavo: quale dei fratelli Ruocco é, o era, più simile, non fisicamenete,a papà Sabatiello. Dopo aver letto l'articolo di Carlo Franco non ho più dubbi era Peppino. Infatti Sabatiello, qualche volta che ho viaggiato sul furgoncino con lui, quando incrociava qualcuno salutava con la mano e diceva "Ué curnuto!" e poi mi diceva: quello pensa che gli ho detto buongiorno. Saluti, Luigi
(commento inviatomi dall'amico Luigi ed autorizzato a pubblicare)
di Lello, 29/06/2015 - 06:43


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Che Gesù Vi protegga sempre!


Da queste pagine, stamane, i miei, e quelli di tutti i miei Visitatori, ai piccoli di Massa e Schiazzano, tra Essi i piccoli Daniela Stinga ed Antonino Sessa che tra poco nella nostre belle chiese parrocchiali di Santa Maria delle Grazie e del SS. Salvatore  riceveranno nel Loro cuoricino per la prima volta Gesù.
 Che il Signore possa sempre guidarLi nel difficile cammino della vita, proteggerLi sempre e donare a Loro ed alle Loro famiglie salute, amore e gioia, quei valori che anche con tutto l'oro del mondo  non puoi comprarli. Auguri Bambini a Voi ed alle Vostre Famiglie!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il Cambiamento è anche questo!
Il cambiamento è anche questo. Grazie a  Francesco Cacace il nostro consigliere delegato ai Cimiteri, tra le altre deleghe a Lui assegnate dal Sindaco, ed ai tanti cittadini che stanno collaborando con Lui e con noi dando la Loro disponibiltà a lavorar con noi! Che bello!

"Piccole azioni... per lasciare un segno" Le immagini che seguono si riferiscono alla sostituzione volontaria dei rubinetti guasti nei cimiteri di S. Maria della Neve e S. Liberatore.





Le piccole cose quotidiane sono quelle che più interessano ai cittadini.
I Soloni della politica andassero a Montecitorio nel regno delle chiacchiere e delle promesse non mantenute.
Il Patto lavori per Massa e per i Massesi anche con umiltà e semplicità.
Va bene, non vogliamo opere faraoniche.
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 17:59

Se cambiare una fontana è il cambiamento per Massa Lubrense ......ritorneremo indietro di 30 anni....il cambiamento è anche bloccare i lavori al porto.......è spostare i vasi al centro di S. Agata non avendo più spazio per stare al sicuro con bambini e anziani.....all'uscita della Messa.......????????????????? ___________aggiunto da lello: avete fatto voi? mo lasciateci fare a noi e la gente poi giudicherà, la gente che finalmente ragiona con la testa propria e quindi non avrà nessuna difficoltà a mandare a casa chi non avrà onorato la propria fiducia! ed ancora vi ostinate a voler vedere il cambiamento dopo solo pochi giorni piano piano amico.....
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 11:39

Grande Francesco pane un ragazzo perbene e con tanta voglia di lavorare per Massa lubrense. Degno figlio di grandi genitori
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 11:45

complimenti al consigliere Francesco Cacace e allo staff che ha provveduto a questa lodevole iniziativa!
di Utente non registrato, 29/06/2015 - 13:15


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

In bocca al lupo Massimo!


E, oggi, da queste pagine, il nostro Forte "In Bocca al lupo!" all'amico Massimo Guarracino  che stasera, alle 19,00,  inaugurerà in Piazza Sant'Antonino a Sorrento  a due passi dal Comune  il Suo nuovo Esercizio di Abbigliamento maschile  # Cool CRowd.....
 A Lui, che di certo al costo di sacrifici che possiamo solo immaginare nel mettersi in gioco, rischiando di proprio, i nostri sinceri auguri affinche l'attività che va  ad inaugurare sia portatrice di tante soddisfazioni e successi in campo professionale e personale.  Siamo tutti invitati!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Buone nuove dall'Atletico S.Agata!


Mentre procede, tra l'entusiasmo dei genitori e dei piccoli campioni, il Campus Estivo dell'Atletico Sant'Agata buone nuove dalla Società che ieri ha vinto con i Suoi atleti , categoria 2005 e 2007, due dei Trofei del Torneo di calcio della Costiera disputatosi in Penisola!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Peppino: il commosso ricordo di Rosario!


Bello, il commosso e caro ricordo di peppino Ruocco scritto dal Suo caro nipote ed amico Rosario del Pizzo. Bello e che voglio cobdividere con Voi! Questo:

Giuseppe Ruocco. Pepp'e Sabatiello.
(A Napoli, Peppe muzzarella.)
O zi Peppino.(1942)
Chi lo ha conosciuto lo porterà nel cuore, per il grande personaggio che è stato.
Figlio d'arte di Sabato Ruocco(1904), Peppino, nato in piena seconda guerra,
ha macinato milioni di chilometri spargendo sull'asse Massa Lubrense/Napoli, calore, bontà, eccellenze gastronomiche e simpatia, dispensando risate sonore, aneddoti storici e, all'occorrenza, colorite e meritate bestemmie nel traffico, mescolate a colpi di clacson e dense nuvole di fumo.
Fine artista della mozzarella, - <<toccala! è comm'a na' bella zizza?>> - , scaltro lupo grigio, dal cuore buono si ma fess no, ha coniugato una vita sulla strada alla costruzione di una bella famiglia, mostrando a volte un'emotività spiccata e tenerissima, altre volte una sincerità scugnizza e disarmante.
Ho un déjà vu: Lo vedo allontanarsi su quella Regata diesel che aveva negli anni ottanta. Sergio Bruni si diffonde dallo stereo a cassette. Peppe 'e Sabatiello abbassa il finestrino e allucca: <<fòrzaNapoli!>>. Ride sonoro.
E se ne va.
Ciao.

Ciao Peppino!
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 07:44

Insieme al fratello Stefano erano i più allegri \\"pazzarielli\\" di Massa, sempre pronti a farti qualche burla, qualche scherzo anche pesante ma sempre buono. Erano l'allegria fatta \\"persone\\" ed incontrarli era come cominciare bene la giornata.
Come Stefano anche Peppino ci mancherà tanto a Massa-centro e non solo. Sincere e profonde condoglianze a tutti i familiari.
Gennaro Pappalardo.
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 08:39

CIAO FORZA NAPOLI, SEI STATO E SARAI SEMPRE UNA PERSONA SPECIALE DIFFICILE DA DIMENTICARE RIPOSA IN PACE E NON DIMENTICARTI DI NOI
CIA' PEPPI'
UN CALOROSO ABBRACCIO A TUTTA LA FAMIGLIA RUOCCO VI SONO VICINO IN QUESTO DIFFICILE MOMENTO
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 09:45

Ciao Peppino! Già mi manchi! Sempre Forza Napoli! Michele Marcia
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 10:16


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Oggi e domani a Sant'Agata!

bella iniziativa!
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 15:40


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Concettina!


E stamattina, da queste pagine, la nostra partecipazione al dolore immenso che ha colpito le famiglie Amitrano ed Ercolano  per la perdita, improvvisa e la circostanza rende il dolore ancor più pesante,  della cara ed amata Moglie e figlia Concettina Ercolano, strappata alla vita in una fase in cui tutto dovrebbe far parte della stessa tranne la morte. Ai congiunti tutti, distrutti dal dolore, in particolare, al marito Giovanni, alla mamma Rosetta, ai fratelli Francesco e Salvatore, agli zii Giannino, Peppina ed Enrico, le sentite condoglianze, mie, della mia famiglia e dei miei Visitatori  e per la cara Concettina già Angelo dopo un'intera vita dedicata alla famiglia ed al lavoro quest'oggi la nostra preghiera. Ciao Concettina!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Peppino!


Tristezza, rabbia, incredulità mi han percorso mente e cuore stamattina quando ho saputo da mamma della nascita al Cielo di un altro grande massese dal cuore d'oro e sto parlando dell'amico da sempre Peppino Ruocco che una breve ma cattiva malattia ha strappato via ai Suoi cari ed ai Suoi amici quando ancora poteva dar Loro tanto. Tristezza perchè ti pervade sempre quando ci lascia un amico, incredulità perchè non potevo crederci avendolo visto fino a poco tempo fa ed il suo saluto riconoscibilissimo  "Acò!" ovunque mi vedeva e mi faceva sempre piacere il suo saluto, infatti ho chiesto conferma a mamma per ben due volte di chi stesse parlando, rabbia perchè pare che Colui che tutti può e, volendo, potrebbe non volere, ultimamente abbia preso un po' di mira la nostra cittadina troppo spesso costretta a piangere la scomparsa di amici giovani e meno giovani lasciando vuoti incolmabili. Ciao Peppino, ricordo ancora quando con la disponibilità che ti contraddistingueva mi portasti da Napoli la bici smart elettrica regalata da Bibbo, il Tuo grande amico che di certo starà anch'Egli piangendoti,  al vincitore del mio concorso ed i momenti di festa vissuti insieme alle feste del Club Napoli "Acò scatt, scatt che l'imma fa vrrè 'ste foto". Ricordi indleebili Peppino.
E da queste pagine, parole che non avrei mai voluto scrivere, la partecipazione mia, della mia famiglia e dei miei Visitatori alla famiglia Ruocco di Massa che piangono Peppino, alla cara moglie Carmela, ai figli Sabatino, Annamaria, Francesca e Chiara, ai fratelli Silvana, Angelo, Annamaria, Mario ed Antonio, amici da sempre, ai generi, alla nuora ed ai nipoti tutti, mentre per Peppino già Angelo insieme ai suoi genitori, a Raffaele, Stefano e Pasquale, quest'oggi la nostra sincera e commossa prghiera. Ciao Peppino!

E quando tornavi da Napoli a bordo della tua fiat regata verde petrolio(che ti dicevo era brutta da non potersi guardare)e davanti al municipio domandavi ai passanti\\"scusi per ischia?\\"
.che risate Peppino. Avevi innato Il senso dell'umorisno,quel benevolo sfotto'.

Che dolore. bibo
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 14:01

Dispiace. Un simpaticone generoso ed amichevole.
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 15:42

Le nostre preghiere oggi sono tutte per lui. L'unica consolazione è che ad aspettarlo sulla porta del paradiso avrà trovato certamente Stefano, Pasquale e tutti i suoi cari. Riposa in pace Peppe e da lassù volgi sempre il tuo sguardo su tutti quelli che ti hanno voluto bene.
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 15:46


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Termini festeggia Lorenzo ed il Patto!








Immagini (clicca qui) della bella Festa preparata ieri sera a Termini dai nostri amici della frazione in onore di Lorenzo e de Il Patto dopo il cambio di Amministrazione massese! Tantissima gente presente, e tra essa tanti turisti, che hanno apprezzato la bella serata con tanta musica, balli, sketch e vaerietà. Bello il discorso, applauditissimo di Lorenzo, all'inizio che dal palco ha sottolineato il Suo piacere nel vedere tutte le manifestazioni di affetto verso Lui e la Sua squadra prima e dopo le elezioni, quando ha letto un discorso che avrebeb dovuto legegre l'amico Liberato a Schiazzano e che ha letto lui ieri (nella foto)  così come ha sottolineato che in contemporanea Lui e La Sua Squadra stanno già lavorando a pieno ritmo e la gente lo sta notando, di ieri poi, i primi provvedimenti di Giunta. Simpatico poi quando il Presentatore ha chiamato sul palo Lorenzo e la Sua squadra ed in essa c'ero anche io e non nascondo di avere provato ancora una forte emozione nel veder di là tanta gente festante che continua a supportarci. E' per essa che dobbiamo lavorare e sodo, non dobbiamo deluderla e piano piano cambiare il nostro paradiso. Grazie Termini!
Complimenti al mio amico e compaesano Liberato De Gregorio, che già mi aveva fatto leggere questi suoi bellissimi pensieri scritti di suo pugno in occasione della bellissima ed indimenticabile festa fatta a Schiazzano. Complimenti anche agli amici di Termini che hanno organizzato questa bellissima festa, cui io e Marco Mosca non abbiamo potuto partecipare fisicamente perchè impegnati in rappresentanza del nostro Comune ad una manifestazione al Karama (Baia di Puolo). Ma eravamo sinceramente presenti con il cuore e la mente insieme ai nostri compagni del Patto con la città. In ogni caso mia moglie e i miei fratelli, che erano presenti, mi hanno raccontato nei minimi dettagli....
Saluto affettuosamente i concittadini di Termini
Sergio Fiorentino
di sergio fiorentino, 27/06/2015 - 11:04

Giusto dare soddisfazione ai tifosi. Ma adesso bisogna iniziare a programmare.
Ciao Lello. _________aggiunto da lello: lo stiam già facendo e come spiegò ben Lorenzo, una cosa non limita l'altra anche perchè le feste sono organizzate da tanti tranne che amministratori che hanno da lavorare e tanto!
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 19:29


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Sveva regina d'Europa: il Comunicato del Sindaco!


Anche il Nostro sindaco Lorenzo Balducelli ha voluto esprimere, a nome della cittadinanza, la felicità di un'intera comunità per il trofeo europeo della nostra Sveva Schiazzano. Questo il Comunicato:

La medaglia d’oro di Sveva Schiazzano, un trionfo per Massa Lubrense - I complimenti del Sindaco alla giovane atleta


Una fortissima emozione ha attraversato da ieri l’intera città”. Questo il primo commento del Sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli alla notizia della vittoria della medaglia d’oro per il nuoto ai Giochi Europei di Baku 2015 della giovanissima concittadina Sveva Schiazzano. Una vittoria che riempie di orgoglio Massa Lubrense e che premia gli sforzi della giovane atleta, della famiglia e dello staff tecnico.

A Sveva i miei complimenti” – continua il Sindaco Lorenzo Balducelli – “insieme a quelli dell’Amministrazione Comunale e dell’intera cittadinanza”.



Massa Lubrense, 26.06.2015







Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Sveva regina d'Europa: ci scrive Carlo Franco!


E che bello trovare, al rientro da lavoro, la nuva ed interessante mail dell'amico e giornalista Carlo Franco che partendo dal trionfo europeo di Sveva ci fornisce alòcuni interessanti spunti di riflessione. Tutta da legge, grazie Carlo!

SVEVA SCHIAZZANO

Adesso che la medaglia d’oro fa da cornice al suo volto di quindicenne sempre disponibile al sorriso, tutti la tirano dalla propria parte, a cominciare dal sindaco rieletto di Sorrento che si è affrettato, via twitter, a rivendicare la “sorrentinità” di Sveva Schiazzano. . Conosciamo da sempre papà Maurizio e mamma Rosaria, abbiamo goduto del privilegio della loro ospitalità e gustato i pomodoro di Marciano e siamo certi che anche loro plaudono all’iniziativa dell’amministrazione sorrentina. Ci permettiamo, però, di aggiungere solo un piccolo particolare che ha la sua importanza e, forse, rimette le cose a posto: Sveva, fin dal cognome che è quello di uno dei casali lubrensi più antichi, è massese nel senso che le sue radici e quelle della sua famiglia sono piantate nel profondo della storia della comunità. Anche se, probabilmente, Sveva, come migliaia di altri ragazzi e ragazze, non può affermare di essere nata a Massa perché, in forza, di una norma che andrebbe subito cancellata – e qui faccio appello alla nuova giunta perché si assuma l’onere e l’onore di affrontare una battaglia di civiltà come questa – si nasce a Vico Equense. Con conseguenze che diventeranno disastrose di qui a qualche decennio quando Vico avrà le dimensioni di una megalopoli rispetto ai Comuni della penisola che, invece, saranno ridotti al rango di villaggi. Fatta questa premessa, che non è mera rivendicazione, ma, al contrario, un riconoscimento doveroso e insieme l’auspicio di arrivare, prima o poi, alla nascita della campioni di questo livello – e di queste prospetti ve - vuole dire che è e non teme crisi. E’ profondamente vero, ma, per ora, Sveva è una eccezione, come è stata una eccezione Rita Grande perché è solo grazie al loro talento naturale – plasmato dal lavoro dei tecnici e qui mette conto di ringraziare dal profondo Marco Veno e l’Ulysse Swimming – sono riuscite ad imporsi nonostante la povertà di strutture al servizio dei giovani. E, allora, grazie Sveva, anche per averci consentito di lanciare, grazie all’oro che brilla sulla tuta Italia, un grido di allarme in favore dei ragazzi e delle ragazze del nostro territorio.

Carlo Franco.



Ci riempiano la bocca dell' unione dei comuni della penisola e poi ecco qui il campanilismo!Grande Sveva sei l' orgoglio di tutti gli italiani
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 07:25

Mentre è vero che la residenza della carissima Sveva è appunto Massa Lubrense, è altrettanto vero che se fosse vissuta effettivamente a Massa non sarebbe forse arrivata a questi invidiabili risultati, avendo avuto meno possibilità di quelle che offriva ed offre Sorrento.
Dunque questo campanilismo da quattro soldi non serve a nulla, mentre è comunque giustissimo renderle omaggio sia a Massa sia a Sorrento. ____________aggiunto da lello: appunto non serve a nulla. stiamo a vedere se sveva è di massa o sorrento quando sveva è dell'Italia tutta!
di Utente non registrato, 28/06/2015 - 18:27


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Anche sul bullismo si dovrà lavorare!




Questo è quello che ho pensato dopo aver letto il messaggio invatomi da una cara amica e che riguarda un episodio capitato al Suo nipote quindicenne ieri (ometto nomi e località ma potrebbe essere anche mia figlia e a Massa, Vico o Sorrento, e la cosa  è relativa, ca chiunque  e dovunque sia capitato è una cosa che non deve acacdere ad alcuno e ovunque. Non si puù uscire a quindici anni per comparre unn gelato e finire in ospedale. Cara Amica sta cosa la prendo a cuore e ne parlo con i miei amici prsso  i quali so di trovare una porta non aperta ma spalancata.

Questo il messaggio, triste:

caro lello ci terrei a creare qualcosa di serio contro il bullismo. . . . .ieri sera mio nipote ... è stato assalito da 4 bullettii. . . . .a ......, lui per fatti suoi mangiava un gelato con un'amica e sti porchi si sono avvicinati,per cominciare gli hanno buttato il gelato a terra, poi spingendolo l'hanno preso a calci ed ora sta ricoverato in ospedale in attesa di un intervento al gomito. . . . per favore ho bisogno del tuo aiuto. . . .

Comprendo molto bene il suo stato d'animo e le sono vicino in quanto anch'io ho 4 nipoti minorenni. Però oltre a darne notizia su questo sito sempre a disposizione da parte di Lello, visto che suo nipote ha dovuto ricorrere all'ospedale, ha sporto denuncia a qualche organo delle forze del'ordine? Immagino che suo nipote conoscesse almeno qualcuno dei sui aggressori che hanno agito anche in presenza d'una testimonianza. Solo se agiamo insieme alle forze dell'ordine potremo sconfiggere il bullismo. Diversamente non andremmo da nessuna parte ed i bulletti staranno sempre in agguato. ____________aggunto da lello: sporta denuncia ed avviate pratiche con legale, intanto il ragazzo deve essere operato.
di Utente non registrato, 26/06/2015 - 15:25

E' il discorso che da tempo sta comparendo anche sul sito dell'amico Acone che leggo sempre con attenzione.
Molti massesi scrivono del vandalismo, ubriachezza, schiamazzi dei giovani .
Il passo alla violenza fine a se stessa è breve.
Basta uno sguardo provocatorio o una parolina fuori posto e scatta la punizione a calci e schiaffi se va bene.
Forse le mamme ed i papà dovrebbero stabilire più regole , più controlli, più autodisciplina, più educazione, più rispetto per gli altri.
Siamo oramai in bilico come convivenza sociale anche perché i ragazzini e le ragazzine sono un affare per molte attività.
Sig. Acone fa bene a denunciare queste cose comparse anche ieri sul Mattino , aggressione ad un minorenne a parco Lauro.
Non possiamo più fare come gli struzzi e far finta di non vedere.
Comunque altrove succede di peggio, ma anche da noi il Sabato sera è da incubi.
La legge del business prevale su quella della buona educazione.
Ahimè!!
Incrociamo le dita.
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 06:40

Io cambierei la parola bulletti e i genitori con \\"CRETINI\\"
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 08:36

Caro Lello,
da papà a papà ritorniamo alla maniera dei nostri genitori:
MAZZE E PANELLE.
La sera a letto presto.
Chi vende alcol ai minori chiudere il locale.
Discorso impopolare, non fa niente.
Anche chi diceva attenti ai radicalisti mussulmani è stato definito razzista ed intollerante ma la storia di questi giorni ci insegna che aveva ragione.
Basta buonismo ipocrita.
Meglio dire la verità.
Abbiamo permesso troppo ora diventa pericoloso.

di Utente non registrato, 27/06/2015 - 15:40

Il fatto è che i ragazzi educati sono considerati dei secchioni o delle palle al piede e vengono evitati o isolati.
Prevale l'atteggiamento di bulli da strapazzo e fruitori di bevande ed altro che fanno male a loro ed agli altri.
Quindi i più bravi ne subiscono le conseguenze come il ragazzo in questione che è una persona per bene e ben educato.
Il sabato ci sono troppo interessi a mantenere i ragazzotti bullotti in strada, rendono molto e nessun problema se scassano, sporcano e rompono.
Siamo combinati male.
di Utente non registrato, 27/06/2015 - 18:43


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Pronto il Trailer de I Luoghi dell'anima!


Pronto il trailer del film-documento I Luoghi dell'Anima scritto e diretto dall'onorevole Raffaele Lauro che sarà a breve proietatto ai Festival del Cinema (clicca qui)



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati