Password Dimenticata?
Massa e dintorni ....in Corso
In edicola Agorà. I needle vincono il concorso SIRENE. Oggi a Puolo il rimorchiatore Pietro MIcca. In bocca al lupo a Sweet Costiera. Comunicati dal Comune. Alla grande i giovamni campioni di Scacchi della Pulcarelli. A Massa la bandiera Blu per l'undicesima volta.Liberate 4 tartarughe nel parco Marino. Iniziati i lavori al Parcheggio Mortella ed alla Facciata Santuario Lobra. Al via corsi di Ciclismo per i nostri ragazzi. I mesi di maggio delle nostre Parrocchie.
La frase di oggi.
Strana la gente, va in giro con i suoi sassi di rabbia in tasca e li scaglia sulla prima persona che incontra.
Il vangelo del Giorno
Il Vangelo di Oggi

 

Lello Acone - un innamorato di Massa Lubrense

L'amore che Raffaele Acone, per gli amici Lello, nutre per la propria terra, Massa Lubrense, ha dato vita già da alcuni anni a questo progetto. Tanti sono gli argomenti che ruotano intorno al nostro bel paese di cui discutere. Lo sport e la politica, la scuola ed il commercio, quello che accade per le strade di Massa e quello che dice la gente sono solo alcuni dei temi che ci stanno a cuore.

Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! (John F. Kennedy)

Agenda del Giorno
Buongiorno amici. Oggi è il 21 Maggio ed è lunedì. Il tempo a Massa si prevede nuvoloso, temperature comprese tra 16°e 21° vento che soffia a 16km/h da sud ed umidità al 67%. Il sole sorge alle 5 e 39 e tramonta alle 20 e 20 mentre la luna, crescente, 44% sorge alle 11 e 44 e tramonta all'1 e 59 Oggi si festeggia San Carlo Eugenio de Mazenod E stamattina i nostri auguri di Buon Onomastico a Tutti Coloro che portano questo bel nome tra essi gli amici Celestino Marcia e Celestina Persico ed a seguire quelli di Buon Compleanno che oggi vanno agli amici Teresa LOngobardi, Antonietta Petrucci, Gilda Arpino, Giuseppe Gragiulo, Mario Celentano, Antonino mastellone e Giada Attanasio che compiono gli anni. Buon Compleannno amici e che possiate trascorrere una lieta giornata circondati da chi Vi vuol bene.
Il nostro Libro degli Ospiti
In edicola Agorà. I needle vincono il concorso SIRENE. Oggi a Puolo il rimorchiatore Pietro MIcca. In bocca al lupo a Sweet Costiera. Comunicati dal Comune. Alla grande i giovamni campioni di Scacchi della Pulcarelli. A Massa la bandiera Blu per l'undicesima volta.Liberate 4 tartarughe nel parco Marino. Iniziati i lavori al Parcheggio Mortella ed alla Facciata Santuario Lobra. Al via corsi di Ciclismo per i nostri ragazzi. I mesi di maggio delle nostre Parrocchie.
Tessera sanitaria restituita al proprietario

E chiudiamo in belelzza stamattina con la bella notizia che la tessera sanitaria ritrovata venerdì da ieri ripoa nel portafoglio del legittimo propietario grazie al''amica Teresa, ai Vigili e ai tanti di Voi che avete fatto il passaparola. Qui di seguito il ringraziamento del proprietario, l'amico Francesco ed è forse grazie ad espisodi come questo che vado avanti con queste pagine nonostante sfottò e altro. Grazie a Te franco per le Tue parole:

Caro Lello, grazie moltissime per la pubblicità che hai dato allo smarrimento della mia tessera sanitaria, che stamattina mi è stata consegnata dai Vigili di Massa.Vorrei ringraziare anche la tua amica Teresa ma non so come fare.Mi puoi fornire qualche indicazione ? Complimenti sempre per la tua testata e per i suoi contenuti sempre sobri e di corretta informazione. Buona domenica ed ancora grazie. Saluti e cordialità, franco


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Sabato a Sant'Agata giornata studi Folengo

I FOLENGO NELLA TERRA DELLE SIRENE

Sabato 26 maggio Massa Lubrense sarà la cornice della giornata di studi folenghiani dal tema “I Folengo nella Terra delle Sirene”, organizzata dall’Associazione Internazionale per gli Studi Folenghiani "Amici di Merlin Cocai" e dall’Archeoclub di Massa Lubrense, sostenuta dall’Amministrazione Comunale e appoggiata dal Centro Studi “Bartolommeo Capasso” di Sorrento, dalla Pro Loco “Due Golfi”, dall’Associazione “Torca-Crapolla”, dal Servizio Civile Nazionale e dalla Confraternita del SS. Rosario di Sant’Agata, che ospiterà l’evento nel suo oratorio.

Si parlerà dei rapporti dei fratelli Folengo con Massa e, in particolare, con Crapolla, dove i due benedettini hanno trascorso alcuni anni di vita eremitica agli inizi degli anni Trenta del ‘500. Testimone di questo soggiorno è una parte cospicua della loro produzione letteraria, come l’Umanità del Figliuolo di Dio, lo Ianus, il Varium Poema e la redazione Cipadense del Baldus di Teofilo e i Pomiliones di Giambattista.

Sarà presente anche una folta delegazione dell’Associazione Internazionale per gli Studi Folenghiani “Amici di Merlin Cocai” di Bassano del Grappa guidata dal Presidente Otello Fabris, tra i maggiori studiosi italiani dei fratelli Folengo.

L’Associazione veneta, a conclusione della giornata di studi, farà dono alla nostra Città dello ‘Scaffale Folenghiano’: si tratta di ben 35 di Teofilo Folengo rare e fuori commercio.

Il giorno successivo la delegazione, guidata dalla Prof. Valentina Russo (Università degli Studi di Napoli Federico II) e dall’Arch. Stefania Pollone (MiBACT Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'Area Metropolitana di Napoli) visiterà i resti dell’Abbazia di San Pietro a Crapolla, dove Giulio Iaccarino leggerà alcuni brani su Crapolla tratti dai Pomiliones di G. B. Folengo.

Di seguito, il programma della giornata di studi:

SABATO 26 MAGGIO 2018

Oratorio del SS. Rosario - S. Agata sui due Golfi

C O O R D I N A

ROBERTA GAMBARDELLA, Volontaria Servizio Civile Comune di Massa Lubrense

Ore 9:00 STEFANO RUOCCO, Presidente Archeoclub Massa Lubrense

SERGIO FIORENTINO, Assessore alla Cultura Comune di Massa Lubrense

Saluto di benvenuto

Ore 9:15 OTELLO FABRIS, Presidente Ass.ne Int. per gli Studi Folenghiani ‘Amici di Merlin Cocai’

Obiettivi del viaggio di studio

Ore 9: 30 VALERIO TERRECUSO, Archeoclub Massa Lubrense

Il Varium poema di Teofilo Folengo

Ore 10.00 ENZO PUGLIA, Presidente Centro Culturale “Bartolommeo Capasso” - Sorrento

Il tredicesimo "Nano" di Giambattista Folengo (Pomilio XIII)

Ore 10.30 OTELLO FABRIS, Presidente Ass.ne Int. per gli Studi Folenghiani ‘Amici di Merlin Cocai’

La Humanità del Figliuolo di Dio di Teofilo Folengo

Ore 11.00 GENNARO GALANO, Archeoclub Massa Lubrense

Teofilo e Giambattista tra l’eremo di San Pietro a Crapolla e il Regno di Napoli

Ore 11,30 RICCARDO PIRODDI, Link Campus University

Il ‘macaronico’ tra storia, iperbole e paradosso

Ore 12.00 CONCLUSIONI e consegna alla Città dello ‘Scaffale Folenghiano’: 35 opere rare e fuori commercio di Teofilo Folengo.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

In bocca al lupo a Sweet Costiera

Da queste pagine, stamattina, il nostro Forte "In Bocca al lupo" a Peppe Gregory ed al Suo staff che stasera alle 18,00 proprio in Piazza a Sant'Agata, ex locale Pro Loco, inaugureranno la Loro nuova Attività di gelateria e frutteria al servizio di residenti ed ospiti dando Loro una nuova possibilità di gusatre a Sant'Agata qualcosa di buono senza dovere per forza andare altrove perchè è bene si sappia tra pizzerie, ristoranti, pub, bar e gelaterie la nostra offerta è di qualità e seconda a nessuno. In bocca al lupo amici!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

L'ass.ne Torca Crapolla bonificasentiero Crapolla




Da queste pagine, stamattina, il nostro forte "Bravi!, Bravi!" agli amici dell'Associazione Torca Crapolla del Presidentissimo Enrico Mase che anche quest'anno si sono riuniti al "monte" per ripulire il sentiero che porta al nostro meraviglioso fiordo di Crapolla e che viene percorso ogni anno da migliaia di turisti ed escursionisti incantati dal nostro meraviglioso sito, vuoi pe ril mare, vuoi per la storia, vuoi per le antiche casette dei pescatori, vuoi anche per fare un bagno nelle falosoe acque cristalline. Domani è previsto un nuovo a puuntamento e gli amici sono lieti di dare il benvenuto a chiunque voglia unirsi a loro. A noi l'appello a comportarci in maniera civile non lasciando in giro rifiuti e vanificando il Loro prezioso lavoro. Dalla Loro pagina facebook:
.

Si è svolta oggi il 14/05/18 il primo appuntamento di quest'anno per la pulizia del sentiero di Crapolla.
Ringrazio tutti i collaboratori che hanno reso possibile tale evento: Vinaccia Vito, Guarracino Natale, Ercolano Luigi,
Mase Enrico, Astarita Antonino, Massa Gennaro, Massa Lorenzo, De Gennaro Caterina, Terminiello rosa, Terminiello PIna.
Colgo l'occasione, per invitare tutti i soci a partecipare al secondo appuntamento, anche solo come figuranti, che si terrà il 21/05/18 con partenza alle 17,00 dala piazza di Torca.

Il Presidente



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Concorso SIRENE e Pietro Micca Comunicati



Massa Lubrense- Needle Napoli vince il premio di architettura Si.Re.Ne promosso dal Consorzio Amo Nerano in collaborazione con l’ Associazione Riscatto urbano ed il patrocinio del Comune di Massa Lubrense. Il premio è stato istituito con lo scopo qdi valutare la migliore soluzione architettonica per la per la riqualificazione della piazza di Marina del Cantone. Il gruppo di lavoro vincitore del premio è formato da Salvatore Diana architetto, Napoletano Feliciano sociologo, Antonio Pone economista, Stefano Cuntò architetto , Saverio Sodano, urbanista. Hanno partecipato alla gara gli altri tre finalisti Nereide, Cantone Waterfront GRoup, GrEEn PartenopEE con progetti molto interessanti.

Ha coordinato l’incontro Fabrizio Mangoni di S.Stefano, già professore di Urbanistica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, con gli interventi di Antonio Riverso, vice-presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA), Nikos Fintikakis, presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA), Mario Losasso, direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Francesco Abbamonte, presidente dell’Associazione Riscatto Urbano.

“Sono molto contento degli sforzi che il Consorzio Amo Nerano, presieduto dalla instancabile Mariella Capito che in collaborazione con l’associazione Riscatto Urbano stanno facendo per Marina del Cantone.”Questo il commento del sindaco di Massa Lubrense che ha partecipato ai lavori della commissione giudicatrice che così continua: “Si tratta di una collaborazione intelligente con l’ente locale per uno sviluppo condiviso tra cittadini, operatori ed amministratori. L’idea del premio Si.Re.Ne, che abbiamo subito fatta nostra va proprio in questa direzione ed il contributo di un progetto di riqualificazione della Piazza di Marina del Cantone è di grande interesse”.

 


**********************



Grandi preparativi a Puolo per la firma del “Patto di amicizia” tra Massa Lubrense e Monte di Procida che avrà come testimonial di eccezione lo storico rimorchiatore a vapore Pietro Micca. Lunedì 21 maggio alle ore 11.30 arrivo nella Baia di Puolo della delegazione del Comune di Monte di Procida guidata dal sindaco Giuseppe Pugliese a bordo dello storico battello. Ad accogliere la rappresentanza istituzionale del comune flegreo il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli. Alle ore 12 è prevista la firma del protocollo di intesa la cui in frase iniziale è proprio “Viaggio in Paradiso dall’alba al tramonto”. Il Paradiso è quello descritto da Goethe e Benedetto Croce, il golfo di Napoli, di cui Monte di Procida rappresenta l’inizio a est e Massa Lubrense, con la Punta della Campanella, la fine ad ovest. Ad unire questi due comuni “estremi” del Golfo la motonave Pietro Micca.

Fino agli anni ’70 del secolo scorso la Baia di Puolo era conosciuta come luogo di estrazione di pietra calcarea, usata perlopiù nella costruzione di porti e dighe frangiflutti. L' impresa Merlino , proprietaria della cava di Puolo, acquistò in Inghilterra il rimorchiatore a vapore Pietro Micca che, con la sua imponente stazza, 31 metri, trainava i pesanti pontoni carichi di pietra. Uno dei marinai del Pietro Micca, Benito Spinelli, cittadino di Monte di Procida e frequentatore abituale di Puolo, quando il rimorchiatore stava andando in disarmo e rischiava l’abbandono e la demolizione pensò di salvarlo. L' antica nave a vapore, classe 1895, viene acquistata dall' Associazione Amici delle Navi a Vapore G.L. Spinelli che, nel 1996 su iniziativa del suo Presidente Pier Paolo Giua cura il restauro ed il riarmo. il Pietro Micca è ancora protagonista di attività didattiche , scientifiche e ambientali come in passato la campagna Goletta Verde di Legambiente.

La firma del protocollo di intesa prevede di attivare sinergicamente la promozione e la valorizzazione dei relativi patrimoni culturali, artistici e paesaggistici di Massa Lubrense e di Monte di Procida. Previste inoltre una serie di iniziative collaterali realizzate in collaborazione con la Pro Loco di Massa Lubrense presieduta da Teresa Pappalardo: nei locali del circolo parrocchiale di Puolo sarà inaugurata nella giornata di lunedì una mostra di fotografie degli anni ’50 e la proiezione di due documentari a cura di Rita Di Leva e Claudio Esposito che ricorderanno glia anni dell’attività estrattiva nella Cava di Puolo e la presenza nella Baia della antica motonave classe 1895 . Per quanti vorranno salire a bordo del glorioso rimorchiatore sarà possibile farlo nel porto di Sorrento, sempre nella giornata di lunedì dalle ore 15 alle ore 17.

Contento il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli: “Lunedì festeggeremo la bellezza del Golfo di Napoli con Monte di Procida come punto di partenza e Massa Lubrense come lembo finale. A fare da filo conduttore il Pietro Micca, la memorabile imbarcazione che è legata alla storia delle due comunità e che tanti ricordi ha lasciato nel cuore di tanti abitanti del borgo di Puolo”.

 

Teresa Pappalardo ha saputo ridare vigore alla Pro Loco-
Bravissima, le sue iniziative non sono mai banali!
di Utente non registrato, 20/05/2018 - 10:20

Non si potrebbe , in continuità con quanto stipulato con Procida, esentare i Procidani dal pagamento della tassa di soggiorno a Massa? E poi proporre anche il contrario, ovviamente. ____________aggiunto da lello: mi informo
di Utente non registrato, 20/05/2018 - 17:16

Inserite anche i nomi dei progettisti Lubrensi cHe hanno partecipato al concorso visto che sono nei primi 4 classificati ...e'un grande onore per i nostri giovani visto che si sono impegnati in veri e propri progetti non in prototipi adattabili ...
di Utente non registrato, 20/05/2018 - 19:00


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il 27 a Pompei con gli amici di Acquara

Il pellegrinaggio a Pompei organizzato dalla comunità di Acquara. Tutti sono invitati a partecipare!  Grazie a Don Salvatore per l'attenzione



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Grazie Vigili!



Da queste pagine stamattina voglio esprimere il mio personale ringraziamento agli agenti della Polizia Locale di Massa Gennaro Romano e Luigi Coppola che l'altro giorno dopo un accertamento hanno finalmente messo fine ad un disagio, da me reiteratamente segnalato,  in cui incorrevano da tempo automobilisti e soprattutto motociclisti che ll'inizio di Via Torricella si trovavano spesso a circolare su di un tratto di strada invaso da pericolosa ed antipatica acqua e sapone e non si capiva da dove provenisse.
Finalmente l'altro giorno indagando e riuscendo a seguire la scia dell'acqua tra scale, vicoli e percorso non proprio agevole sono arrivati ad individuare chi, magari involontariamente,  procurava il disagio invitandolo a non farlo più.
Bravi Vigili, bravo comando dei Vigli di Massa che lavorano instancabilmente al servizio della Comunità.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

I Needle Napoli vincono il concorso SI.RE.NE.



(foto di Simona de La Feld)

Si è svolta ieri al Cantone la premiazione del Concorso SI.RE.NE.  indetto dal consorzio Amo Nerano della presidentessa Mariella Caputo con la collaborazione dell'Associazione Riscatto Urbano. Quattro i progetti finalisti e tutti belli e che hanno fatto vedere al pubblico presente come potrebbe essere valorizzata la Piazza del cantone secondo le Loro idee.
Al riguardo l'articolo scritto al riguardo dall'amico e giornalista Gaetano Maresca sul Suo sito La Riviera (clicca qui per tante notizie sulla nostra terra)

Needle Napoli vince il premio Si.Re.Ne per la riqualificazione della piazza omonima a Marina del Cantone.

Il gruppo di lavoro è formato da Salvatore Diana architetto, Napoletano Feliciano sociologo, Antonio Pone economista, Stefano Cuntò architetto , Saverio Sodano, urbanista. Hanno partecipato alla gara gli altri tre finalisti Nereide, Cantone Waterfront GRoup, GrEEn PartenopEE con progetti uno più bello dell’altro.

E’ stato scelto quello meno impegnativo. “Ci siamo orientanti verso una forma di intervento leggero, all’interno di una piazza che si autogenera. La soluzione tecnica è un modulo esagonale multifunzionale, che può adattarsi alle quote della piazza trasformando lo spazio fisico in un gioco floeberiano che chiama tutta la cittadinanza a partecipare, non solo nella sua realizzazione ma anche nella gestione, potendo scegliere di volta in volta quale funzione e quale assetto debba avere”.

E’ un progetto “non progetto”, più simile ad un gioco dove ciascuno, in quello spazio mette quello che gli pare. Una cosa “anarchica” che trova riscontro nelle loro dichiarazioni.

La visione che il nostro collettivo vuole evocare per la Piazza delle Sirena è quella di un laboratorio urbano in cui un processo partecipato possa mettere a sistema le esigenze dei cittadini con le competenze specialistiche della ricerca e superare i limiti delle amministrazioni nel rispetto dei vincoli e della tutela del luogo, in modo da essere fucina di un processo innovativo da promuovere sull’intero territorio. Come afferma Stefano Boeri la vera grande energia urbana dei prossimi anni è quella di spazi di organizzazione spontanea, non disciplinata, non “disegnata”.

Notevole l’impegno degli imprenditori di Nerano con Mariella Caputo che anima il Consorzio AmoNerano e che hanno voluto invitare l’Amministrazione a considerare la nuova fruibilità della piazza per gli ospiti e i residenti. Lorenzo Balducelli, sindaco, e Giovanna Staiano, assessore, non si sono sottratti all’invito partecipando di buon grado all’evento assicurando tutti che l’idea progettuale si trasformerà in una realizzazione concreta. Il loro interesse c’è anche per  Marina della Lobra.

Ha coordinato l’incontro Fabrizio Mangoni di S.Stefano, già professore di Urbanistica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, personaggio TV, con gli interventi di Antonio Riverso, vice-presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA), Nikos Fintikakis, presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA), Mario Losasso, direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Francesco Abbamonte, presidente dell’Associazione Riscatto Urbano.

Non perdeteli di vista. Gaetano Maresca

Caro Lello, dalle foto noto che la piazza era vuota.....forse neanche gli operatori interessa....piuttosto di presentare progetti come quello del vostro palazzetto dello sport,del quale non si vede neanche l'ombra a tre anni dalle elezioni, perché non proponete controlli sul parcheggio di Marina del Cantone dove per un ora si pagano 10 euro?
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 16:13

Gli altri progetti finalisti erano piu'adatti alla realta' del luogo ...Nereidi e Cantone waterfront group
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 23:01


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Lunedì il Pietro Micca nelle nostre acque


Anteprima del Pietro MIcca che lunedì arriverà a Puolo. Salla pagina Favebook della nostra Pro Loco:

Gli amici di Monte di Procida,con i quali condividiamo questa pagina Facebook che servirà a suggellare e a promozionare le iniziative messe in campo dalle due comunità, ci inviano queste prime foto del Pietro Micca, attualmente in sosta nelle loro acque.
Ricordiamo che il Pietro Micca sarà nella baia di Puolo lunedì 21maggio per la firma del protocollo d'intesa tra i comuni di Monte di Procida e Massa Lubrense dalle 12 alle 15, dopodiché sarà visitabile fino alle ore 17 al porto di Sorrento




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Entro il 3 giugno pulite mura e siepi!


Dal sito del Comune:
Si rende noto che in data 17 maggio 2018 è stata emanata l’Ordinanza Sindacale n. 101 con la quale si ordina ai proprietari e/o detentori di fondi prospicienti tutte le strade statali, provinciali, comunali, vicinali e sentieri di pubblico passaggio, di provvedere, entro il 3 giugno 2018, a:
-taglio di tutte le essenze vegetali, sia verdi che secche, che restringono o invadono le sedi stradali provvedendo, altresì, per proprio conto allo smaltimento dei rifiuti derivanti dai tagli e dalle potature;
-potare siepi, rovi e rami di piante e alberi presenti nei propri fondi in modo che non protendano oltre il ciglio stradale e/o coprano la segnaletica verticale e la pubblica illuminazione.
Per maggiori informazioni clicca qui

Ordinanza sacrosanta poichè è evidente a tutti che è assolutamente necessaria.
Confidiamo anche nei successivi controlli per sanzionare gli inadempienti.
Andrea
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 19:16


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Stasera a Monticchio veglia di Pentecoste



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Venione e Massa su Rai tre : Comunicati




Massa Lubrense- A Marina del Cantone, ultimata la prima parte dell’intervento di risanamento al costone del Venione, si passa ora al ripascimento della spiaggia.

I lavori sono stati appaltati dal Settore Difesa Coste dell’Area Metropolitana di Napoli ed hanno potato al rafforzamento ed alla messa in sicurezza del costone calcareo incombente sulla spiaggia del Venione, al fine di prevenire il pericolo di frane. Ultimata questa prima fase dell’intervento, che è stata quella più delicata, si passa nei prossimi giorni al ripascimento della spiaggia. L'obiettivo primario dell'intervento è quello di diminuire l'effetto erosivo prodotto dall'azione del moto ondoso che ha determinato in passato , in particolari condizioni meteorologiche, ad allagamenti al piano terra degli stabilimenti balneari e dei ristoranti prospicienti la baia. Buone notizie arrivano anche per i bagnanti che potranno godere per la prossima stagione estiva di una maggiore larghezza della spiaggia di circa 6 metri. Il ripascimento artificiale, che integrerà quanto negli anni è stato eroso dal mare, verrà fatto con materiale ghiaioso-ciottoloso a spigoli arrotondati, compatibile con quello presente in loco. Al fine di assicurare che i lavori siano eseguiti nella massima sicurezza è stata emanata dal sindaco Lorenzo una ordinanza di divieto di balneazione, sentito l’Ufficio Locale Marittimo di Massa Lubrense diretto dal capo di prima classe Gennaro Spinelli, per il tempo necessario alla esecuzione dell’intervento.

Il contratto per i lavori al Venione è stato sottoscritto a fine marzo scorso dal sindaco dell’Area metropolitana di Napoli Luigi De Magistris per un importo complessivo di 450.000 euro. L'area dell’ intervento è inserita in un contesto territoriale di alto pregio paesistico, ambientale e turistico, inoltre, lo specchio d'acqua antistante la spiaggia Venione ricade nella zona C, riserva parziale, dell'Area Marina Protetta " Punta Campanella".

L’intervento al Venione ha una storia lunga -ci racconta soddisfatto Lorenzo Balducelli sindaco di Massa Lubrense- quando l’amico Piergiorgio Sagristani era assessore provinciale ed io ero vicesindaco. All’epoca avviammo l’iter per la progettazione dell’opera. Oggi grazie alla volontà del sindaco metropolitana Luigi De Magistris finalmente vediamo l’opera realizzata. Sono grato ai tecnici dell’Area Metropolitana ed alle maestranze che stanno operando al Venione e grazie alla sinergia di tutti, pensiamo di chiudere al più presto il cantiere. Inoltre abbiamo richiesto sempre all’Area metropolitana di utilizzare le economie di gara per un intervento di ripascimento alla spiaggia dei Tedeschi sempre a Marina del Cantone”.

**************


Massa Lubrense- Giornate intense di sopralluoghi di autori e tecnici di Sereno Variabile. La popolare trasmissione del sabato pomeriggio di Rai 2 arriva a Massa Lubrense. Dopo aver individuato le location si partirà con le riprese che saranno effettuate lunedì e martedì prossimi, quando a Massa arriverà Osvaldo Bevilacqua, lo storico giornalista e conduttore della trasmissione che permette di conoscere i luoghi più belli d’Italia.

A collaborare con la redazione ed i tecnici di sereno Variabile l’assessorato al Turismo del Comune con Stefano Ruocco ed il funzionario Cristina Palumbo .

Si tratta di una grande opportunità di conoscenza del nostro territorio in una trasmissione storica della Rai che promuove le località più affascinati della nostra Italia”. Commenta con soddisfazione il vice sindaco con delega al turismo Giovanna Staiano. “Per il momento nessuna anteprima sulla scaletta della trasmissione. Credo che soprattutto le attività turistiche condotte da giovani abbiano favorevolmente impressionati autori e redazione -conclude Giovanna Staiano- così come le associazioni che si occupano di turismo e disabilità”.




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Oggi alle 12 e 25 su Rai3 il nostro Paradiso






Ricevo e, grato per l'attenzione, pubblico:


Buongiorno, di seguito comunicato e foto su servizio su AMP Punta Campanella che andrà in onda domani  (oggi ndr, comunicato di ieri) partire dalle 13,25 durante la trasmissione Mezzogiorno Italia, rai3 nazionale.

Buon lavoro

AMP Punta Campanella- Raffaele Di Palma

comunicazione@puntacampanella.org-

 

Tutela e turismo sostenibile, domani Punta Campanella in onda sulla RAI

Servizio sul parco marino, i suoi 20 anni e le nuove attività ecocompatibili ed educative. Andrà in onda domani, sabato 19 maggio, a partire dalle 13,25 nel programma Mezzogiorno Italia su Rai3 

Dalla tutela allo sviluppo di attività ecocompatibili. Dalla difesa della biodiversità del Vervece alle escursioni in canoa in una Baia di Ieranto liberata dalle imbarcazioni. Andrà in onda domani, sabato 19 maggio, su Rai 3 un interessante servizio sull'Area Marina Protetta di Punta Campanella, firmato dalla giornalista Rai Antonella Maffei. La troupe era stata nel parco qualche settimana fa a girare video e fare interviste ad alcuni protagonisti per comprendere da vicino la crescita di un'area marina protetta e le nuove sfide che l'attendono, con novità importanti quali il Centro Visite Interattivo o l'imbarcazione Scorfanella. Il servizio andrà in onda nel corso di Mezzogiorno Italia, la trasmissione che si occupa del sud e delle sue migliori esperienze. Sarà visibile, a partire dalle 13,25, su Rai 3 nazionale, quindi in tutte le regioni d'Italia. Un appuntamento da non perdere per ammirare lo spettacolare paesaggio di Punta Campanella e conoscere le attività e le azioni di un Parco Marino che si è saputo conquistare un posto di primo piano nel panorama nazionale



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Stasera a Sorrento Concerto mariano


Al termine della Meditazione in musica sara' cantato l'Inno alla Madonna del Rosario versi e musica di Don Francesco Saverio Casa quale omaggio all'Arciconfraternita del SS. ROSARIO presente nella Chiesa dei SS. FELICE E BACOLO.
Grazie a Don Saverio Casa per l'attenzione




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ritrovata una tessera sanitaria a Sorrento


L'amica Teresa mi ha inviato la foto di una tessera sanitaria ritrovata ieri a Sorrento. Se qualcuno la dovesse riconoscere si può rivolgere ai vigili di Massa ai quali ho detto all'amica di riportarla. Grazie Teresa

Se nn erro dovrebbe essere del papà di Alberigo Simili che abita di fronte alla chiesa di Marciano
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 08:12


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Agorà in edicola questa settimana!

Donne! C'è ancora il bancario disponibile! Accorrete!!!
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 11:00


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Oggi a Nerano: l'articolo di Gaetano Maresca


Oggi a Nerano la premiazione del Concorso Sirene organizzato dal Consorzio Amo Nerano della presidentessa Mariella Caputo  ed al riguardo voglo farVI leggere il simpatico e competente 'articolo dell'amico e giornalista Gaetano Maresca scritto sul Suo blog (La Riviera clicca qui per tanti articoli sulla nostra terra e non solo). Grazie Gaetano. Siamo tutti invitati.


Si è saputo, Amo Nerano


Concorso Si.Re.Ne – Premiazione

18 Maggio – Marina del Cantone – Ore 17

Si.RE.Ne. è un concorso di idee volto a raccogliere contributi per la rigenerazione e riqualificazione di Piazza Sirene a Marina del Cantone – Massa Lubrense. Il concorso intende selezionare le migliore idee e i migliori gruppi che meglio riescono ad esprimere e valorizzare la sinergia delle diverse competenze, necessarie per gestirelacomplessitàdelprogetto.

Il Concorso di idee "Si.RE.Ne.”, nasce dalla sinergia virtuosa tra Riscatto Urbano e società civile, espressa nell’occasione dal Consorzio AmoNerano, Presidente Mariella Caputo.

L’esigenza è quella di restituire alla collettività (residenti, turisti) una fruizione più sociale di Piazza delle Sirene, riappropriarsi di uno spazio urbano oggi utilizzato come parcheggio, negato alla vita collettiva della Città e priva delle dinamiche sociali tipiche delle piazze.

Lo vogliamo considerare un atto d'amore? Di più. Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare. Anche i ristoratori e albergatori di Nerano hanno i loro limiti. Vi sanno preparare uno spaghetto a zucchine a' fin''e munno, una suite vista mare per il vostro  soggiorno in costiera, ma per ridisegnare la piazza del “paese” hanno anche qui scelto il meglio: si sono rivolti a Riscatto Urbano che tra l'altro si occupa di diffondere la cultura della gestione del territorio, della pianificazione territoriale e dell’urbanistica e delle conoscenze ad esse connesse e promuovere il dibattito sulla gestione sostenibile e compatibile del territorio, dell’ambiente e del paesaggio”.

Il compito degli architetti è di ridisegnare la piazza e offrirla “più bella che pria” a chi la frequenta, sottraendola al degrado e alle auto.

Domani sera in piazza Lorenzo Balducelli, Sindaco, Giovanna Staiano Assessore al Turismo e i graditi ospiti potranno ammirare le proposte dei quattro gruppi di urbanisti selezionati nel Concorso di Idee nella riqualificazione degli spazi comuni del Cantone.

Programma

ore 17.00 Evento di Premiazione CONCORSO SIRENE

Coordina e modera
Fabrizio Mangoni di S. Stefano, professore di Urbanistica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Interventi
Antonio Riverso, vice-presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA)
Laura Lieto, professore di Urbanistica dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Nikos Fintikakis, presidente dell’Unione Internazionale degli Architetti (UIA) - Regione 2
Giancarlo Pica, amministratore delegato di Kumea Srl
Mario Losasso, direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Lorenzo Balducelli, sindaco di Massa Lubrense
Mariella Caputo, presidente del Consorzio AmoNerano
Novella Maiello, agente di sviluppo locale
Francesco Abbamonte, presidente dell’Associazione Riscatto Urbano

Discussione dei progetti
Needle Napoli
Nereide
Cantone Waterfront Group
GrEEn PartenopEE

Nella piazza sarà allestita una mostra dei progetti presentati.

Tutta bella gente. Vi aspetto. Gaetano Maresca





Brava Mariella!!!!
di Utente non registrato, 18/05/2018 - 07:13

Gli altri 2 gruppi finalisti erano ragazzi della penisola ...Nereidi e Cantone waterfront group
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 22:59

Perche'non pubblicate i progetti dei 4 finalisti al concorso Sirene ? __________aggiutno da lello: mi inforo ma credo che sulla pagina di amonerano ci siano
di Utente non registrato, 20/05/2018 - 19:06


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Lunedì il rimorchiatore Pietro Miocca torna a Puol




“Viaggio in Paradiso dall’alba al tramonto”. E’ l’incipit del protocollo di intesa che il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli e quello di Monte di Procida Giuseppe Pugliese sigleranno lunedì 21 maggio nella baia di Puolo davanti allo storico rimorchiatore a vapore Pietro Micca. L’antico battello, infatti, è legato a doppio filo sia alla storia di Massa Lubrense che a quella di Monte di Procida.

L'idea di siglare un protocollo d' intesa tra le comunità di Monte di Procida e Massa Lubrense, punti estremi che racchiudono al loro interno il Golfo di Napoli, nasce mutuando quanto scritto da Benedetto Croce e da Goethe che ammirando le bellezze del Golfo di Napoli lo descrissero racchiudendo le molteplici sensazioni in un' unica parola: Paradiso.

E proprio "Viaggio in Paradiso- dall' alba al tramonto" è l' incipit del documento condiviso che consentirà alle due comunità di attivare sinergicamente la promozione e la valorizzazione dei relativi patrimoni culturali, artistici e paesaggistici. Diverse le strategie e le iniziative che verranno poste in essere dalla firma congiunta dei due primi cittadini: incontro delle delegazioni delle due comunità, con la presentazione del territorio e dei prodotti tipici in diversi momenti dell' anno, "contaminazione" gastronomica con l' alternanza di chef e sapori delle due tradizioni culinarie, presenza in ambito fieristico con brochure dedicate. Inoltre, sono previsti concerti musicali all' alba a Massa Lubrense, posta ad est rispetto al Golfo, e al tramonto a Monte di Procida, la terrazza dei Campi Flegrei, posta ad ovest, per poter ammirare il cammino del sole.

A suggellare il Patto d' amicizia tra i Comuni, Lunedì 21 Maggio alle ore 12 l' arrivo della motonave Pietro Micca che, attraverso le rotte della Sirena Partenope, condurrà la delegazione istituzionale di Monte di Procida a Massa Lubrense, nella Baia di Puolo.

L' antica nave a vapore, classe 1895, fino alla metà degli anni '70 è stata parte integrante del paesaggio del piccolo borgo marinaro. Una affascinante storia lega in modo inusuale i due territori e la nave stessa. Durante i lunghi anni nei quali la Baia di Puolo era conosciuta come luogo di estrazione di pietra calcarea, usata perlopiù nella costruzione di opere marittime quali porti, dighe, frangiflutti, l' impresa Merlino , proprietaria dell' area, acquistò in Inghilterra il rimorchiatore a vapore Pietro Micca che, con la sua imponente stazza, 31 metri, stazionava nella rada di Puolo. Il borgo con l' attività estrattiva divenne una vera e propria industria, capace di dare lavoro a centinaia di persone. Durante il tempo trascorso, forti legami affettivi si strinsero fra gli abitanti e gli operai. Uno fra tutti Benito Spinelli, originario di Monte di Procida e marinaio proprio del Pietro Micca,  innamorato della "sua" nave, al punto che, finita l'epoca estrattiva, non si rassegna all' idea di vedere il rimorchiatore in disarmo. Si adopera per il recupero e per dare nuova vita all' imbarcazione. Fonda, con altri soci l' Associazione Amici delle Navi a Vapore G.L. Spinelli che, nel 1996 su iniziativa del suo Presidente Pier Paolo Giua acquista la nave e ne predispone il restauro ed il riarmo. Il Pietro Micca, proprio è ancora oggi protagonista di attività didattiche , scientifiche e ambientali come la campagna Goletta Verde di Legambiente.

Oltre alla firma del protocollo di intesa anche una serie di iniziative collaterali realizzate in collaborazione con la Pro Loco di Massa Lubrense presieduta da Teresa Pappalardo. Per ricordare il legame del Pietro Micca con Puolo, nei locali del circolo parrocchiale di Puolo sarà inaugurata una mostra di fotografie degli anni ’50 e la proiezione di due documentari a cura di Rita Di Leva e Claudio Esposito. “Siamo felici di questo patto di amicizia tra Massa Lubrense con la comunità di Monte di Procida. Ci unisce l’essere inizio e la fine del meraviglioso Golfo di Napoli -commenta il sindaco Lorenzo Balducelli- senza contare la straordinaria storia del glorioso rimorchiatore a vapore Pietro Micca che tanti anziani di Puolo ricordano con commozione”.

Per quanti vorranno vedere da vicino e visitare questo pezzo di storia che è il Pietro Micca è previsto l’attracco nel porto di Sorrento sempre nella giornata di lunedì dalle ore 15 alle ore 17.

 



Ma oltre che agli aspetti simbolici, a cosa condurrà questo \\"patto\\" tra i due comuni? Solo una carta firmata o qualcosa di più?
di Utente non registrato, 19/05/2018 - 11:07


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Corso Biologia marina nell'Area marina: comunicat





Buongiorno, di seguito breve nota stampa su Corso di Biologia Marina nel Parco, ultimi giorni per prenotarsi!


Immersioni e lezioni in aula:ultimi giorni per prenotarsi al corso di biologia nel Parco marino


Dal 25 al 30 giugno 6 giorni di full immersion nel mare di Punta Campanella. 


Ancora pochi giorni per non perdere un'occasione unica: il Corso di Biologia Marina nel Parco di Punta Camapnella. Una sei giorni interamente dedicata alla biologia e alle scienze. Il corso si svolgerà a Massa Lubrense ed è aperto a tutti: laureati, studenti,ma anche semplici appassionati del mare e dei fondali. Unico requisito richiesto il brevetto sub. A tenere le lezioni docenti universitari e sub esperti, tra cui Giovanni Fulvio Russo e Roberto Sandulli, docenti dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, e  Guido Villani dell’Istituto di Chimica Biomolecolare del C.N.R. di Pozzuoli È la nona edizione di un corso, organizzato dal Parco Marino di Punta Campanella, che ha avuto grande successo negli anni precedenti. Le sei giornate trascorreranno tra lezioni frontali in aula e immersioni sul campo. Tutto nello splendido scenario della penisola Sorrentina e attraverso i ricchi fondali di Punta Campanella. Il costo di 350 euro comprende l'ospitalità in struttura con pensione completa, 5 Immersioni dalla Barca con attrezzature, il materiale didattico e un attestato di partecipazione valido per ottenere crediti formativi universitari. Un'occasione da non perdere per conoscere meglio il mare e lo straordinario fascino dei paesaggi di Massa Lubrense e di Punta Campanella. Per info e prenotazioni: www.puntacampanella.org  -   subacquea@puntacampanella.org 

 

Massa Lubrense, 17/05/2018


Raffaele Di Palma
AMP PUNTA CAMPANELLA
comunicazione@puntacampanella.org



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Recuperata boa a Gaeta: comunicato area marina


Buongiorno,

Di seguito breve nota stampa dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno e foto del recupero a Gaeta di una boa che si era staccata nei giorni scorsi 
Buon Lavoro 

' stato final

 

Ischia: boa alla deriva e poi spiaggiata, risolta l'emergenza

Rimossa all’alba  nei pressi di Gaeta

 

Si è risolto nel migliore dei modi il mistero della Boa staccatasi nelle settimane scorse e sparita al largo di ischia. Poteva creare problemi alla navigazione ma alla fine il giallo, come il colore della boa, è stato risolto al meglio grazie al pronto intervento della Capitaneria di Porto e dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno.
Lo scorso 1 maggio è stata diffusa la notizia dell’identificazione della boa, che nel frattempo si era spiaggiata alla Piana di Sant’Agostino a Gaeta. Si tratta di una delle vecchie boe di segnalazione della zona A di Vivara, staccatasi durante una forte mareggiata qualche tempo fa e di cui si era persa ogni traccia. Una volta rintracciata si è subito provveduto ad organizzarne il recupero.

E così,all’alba di ieri mattina, la ditta specializzata incaricata ha effettuato le operazioni di recupero e smaltimento.

"Sono molto soddisfatto per la celerità con cui siamo riusciti ad intervenire per il ripristino delle condizioni dell’arenile” - dichiara il direttore dell’AMP Regno di Nettuno, Antonino Miccio-  Ringrazio la Capitaneria di Porto di Gaeta e quanti hanno collaborato per l’identificazione della boa e per la riuscita dell'intervento“.

L'Area Marina Protetta Invita inoltre i cittadini a continuare ad inviare segnalazioni attraverso il portale di citizen science www.citizensciencerdn.org.

Raffaele Di Palma

AMP PUNTA CAMPANELLA

comunicazione@puntacampanella.org




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati