Password Dimenticata?
Registrati
Massa e dintorni ....in Corso
In edicola Agorà. A termini conclusi i lavoro Centro diversamente Abili. Palazzetto e wifi pubblico: comunicati. La Folgore Vola. A Massa il Gran Concerto di natale. Gli orari Sita per le festività. Al via corsi musicoterapia ed ippoterapia dell'ASP. Le commedie di Natale degli amici di Torca e Pastena. Il programma degli eventi natalizi del Comune.
La frase di oggi.
In amore non vince nessuno, ci si ama e basta. Se c’è qualcuno che deve vincere o perdere, allora non è amore.
Da casa mia
Pubblicità
Il vangelo del Giorno
Il Vangelo di Oggi

 

Lello Acone - un innamorato di Massa Lubrense

L'amore che Raffaele Acone, per gli amici Lello, nutre per la propria terra, Massa Lubrense, ha dato vita già da alcuni anni a questo progetto. Tanti sono gli argomenti che ruotano intorno al nostro bel paese di cui discutere. Lo sport e la politica, la scuola ed il commercio, quello che accade per le strade di Massa e quello che dice la gente sono solo alcuni dei temi che ci stanno a cuore.

Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! (John F. Kennedy)

Agenda del Giorno
ATTENZIONE: AGENDA NON AGGIORNATA Buongiorno amici. Oggi è il 27 dicembre ed è venerdì. Il tempo a Massa si prevede sereno, temperature comprese tra 9°e 13° vento che soffia a 13 km/h da nord ed umidità al 51%. Il sole sorge alle 7 e 24 e tramonta alle 16 e 43 mentre la luna, calante, 8% sorge alle 8 e 26 e tramonta alle 17 e 57 Oggi si festeggia San Giovanni Apostolo E stamattina i nostri auguri di Buon Onomastico a Chi porta questo bel nome ed a seguire i nostri auguri di Buon Compleanno che oggi vanno agli amici Don Rito Maresca il nostro indimnticato Parroco, Sonia Somma, Francesco Staiano, Tatyana Zaccagnino e Giorgia de Simone. Buon Compleannno amici e che possiate trascorrere una lieta giornata circondati da chi Vi vuol bene.
Il nostro Libro degli Ospiti
In edicola Agorà. A termini conclusi i lavoro Centro diversamente Abili. Palazzetto e wifi pubblico: comunicati. La Folgore Vola. A Massa il Gran Concerto di natale. Gli orari Sita per le festività. Al via corsi musicoterapia ed ippoterapia dell'ASP. Le commedie di Natale degli amici di Torca e Pastena. Il programma degli eventi natalizi del Comune.
Ciao Clelia mamma,nonna bisnonna da oggi in Cielo

Da queste pagine, stasera, avendo appreso della triste notizia,  la nostra partecipazione al dolore che ha colpito le famiglie De Gregorio e De Marco  per la nascita al cielo della Loro cara Clelia dopo una intera vita dedicata alla famiglia e dopo essersi trovata a portarLa avanti quando un destino crudele Le aveva portato via il Suo Caro Sposo  in giovane età.

 

Ai cari figli Angela, Maria Luisa, Peppe, Anna, Luciana, la nostra Cara e Gentile Dipendente Comunale,  e Lello, alle sorelle Suor Luisa e  Fortunatina,   alle nuore, ai generi, ai nipoti ed ai pronipoti  ed ai congiunti  tutti il nostro forte abbraccio e le  sentite condoglianze mie, della mia famiglia, del Segretario e dei Dipendenti Comnunali, del Sindaco e dell'Amministrazione Comunale e dei miei Visitatori mentre per Clelia nuovo Angelo quest'oggi la nostra preghiera. Ciao Clelia.

Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti.

Domattina alle 9,30 nella Chiesa Parrocchiale di San Paolo Apostolo a Pastena  l'ultimo saluto alla Cara Clelia.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Unimpresa:Irap vale 25 miliardi viasolo conriforma

 Comunicato stampa UNIMPRESA del 21-09-2021 n. 118
 

FISCO: UNIMPRESA, IRAP VALE 25 MILIARDI, VIA SOLO CON RIFORMA ORGANICA

 

«Un passaggio importante, e necessario, della riforma fiscale allo studio del governo Draghi riguarda l’abolizione dell’Irap, che contribuirebbe ad alleggerire il carico fiscale delle pmi. L’Irap, infatti, rappresenta solo un aggravio di costi per le imprese, perché consiste in un complesso elaborato normativo che si somma a quello dell’Ires. Ma l’Irap non può essere eliminata senza una strategia organica di tutto il sistema fiscale. Uno dei problemi, che nascerebbe dalla cancellazione di quest’imposta, riguarda la portata del suo gettito fiscale che, ad oggi, ammonta a circa 25 miliardi di euro, corrispondente a circa un punto e mezzo di pil. Per cui, sarebbe impossibile e irrazionale pensare di riuscire a cambiare un'imposta, prendendola singolarmente, senza valutare l'impatto della cancellazione sul sistema fisco nel suo complesso». È quanto sostiene il consigliere nazionale di Unimpresa, Marco Salustri, in un documento, pubblicato sul sito dell’associazione, col quale analizza gli effetti della cancellazione dell’Irap. «L’imposta regionale sulle attività produttive – spiega Salustri – fu introdotta con il decreto legislativo 446 del 15 dicembre 1997. Questa imposta si applica alla base imponibile, determinata dal valore della produzione netta, derivante dall'attività esercitata al livello regionale. Inizialmente istituita per finanziare la sanità locale, viene destinata oggi al bilancio regionale in generale. Ha subito già diverse modifiche. sia per le imprese che per i lavoratori autonomi. È divenuta vetusta, in quanto si aggiunge a un sistema complesso di norme dirette, per cui non ha più motivo di essere mantenuta». Secondo il consigliere nazionale di Unimpresa «l’assorbimento dell’Irap potrebbe essere previsto nella dichiarazione dei redditi Ires, per le società, e Irpef, per i lavoratori autonomi, ma per poterne stabilire l'ammontare, o i punti percentuali necessari a compensare il gettito, si dovrebbe procedere prima ad un'analisi macroeconomica dell’impatto fiscale sul gettito dell’Ires, dell’Irpef e dell'Iva, onde evitare “buchi” normativi e finanziari nel bilancio pubblico. Soltanto dopo aver simulato il gettito complessivo di tutte le imposte, si potrà ragionare su come procedere a riassorbire l’Irap. Nel sistema anglosassone, ad esempio, le imposte sono scandite da una normativa molto semplice e chiara, il cui cambio di direzione sarebbe immediato e senza particolari complessità. Al contrario, il sistema fiscale italiano è caratterizzato da migliaia di articoli e commi, che s’intrecciano continuamente e che, non di rado, si contraddicono». 


Quanto alle ipotesi di intervento «il governo Draghi è impegnato in una radicale, complessa e articolata riforma del sistema tributario. Il fisco italiano, ormai logoro e distante da quella efficienza che caratterizza tutti i maggiori paesi occidentali, necessita di un restyling decisivo, e definitivo, al fine di imprimere all'economia nazionale una celere ripartenza, a partire dalle micro, piccole e medie imprese. Unimpresa ha più volte ribadito l'importanza di rimodulare il sistema impositivo, avendo come obiettivo una maggiore equità per tutti i contribuenti. A tal fine, ha offerto all’esecutivo pro-tempore approfonditi e motivati contributi. Unimpresa auspica che il governo Draghi, consapevole dell'urgenza di una sostanziosa ripresa economica, che coinvolga, in primis, le pmi, con i loro 40 miliardi di gettito fiscale ogni anno, realizzi una riforma organica, che, finalmente, semplifichi la normativa, rendendo più spediti anche gli investimenti necessari a misurarsi con i più aggressivi competitor, europei ed extraeuropei» osserva Salustri.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

A Massa Rinasce parco giochi di Massa Turro




L'altro giorno è stato riaperto, completamente rinnovato, il Parco Giochi di Massa Turro, che da subito è un'area aperta per lo svago ed il tempo libero di grandi e piccini e che sarà gestito gratuitamente dal Comitato Patto con la Città.
Sono stati fatti lavori a costo zero per la Comunità grazie all'intercettazione di finanziamenti pubblici e con la supervisione dell'Ufficio Manutenzione Comunale diretto dall'Ingegnere Monica Coppola e la preziosa collaborazione del WWF Terre del Tirreno del Presidentissimi Claudio d'Esposito che ha fornito la preziosa consulenza per quel che riguarda la piantumazione di piante da frutto e fiori che renderanno l'area ancor più bella ed istruttiva.
Giochi completamente rinnovati ed in sicurezza, gioco per Disabili, attrezzatture ginniche per adulti ed un vialetto in mezzo alle nuove piante che porta al costruendo campetto polivalente in corso di completamento.
Cliccando qui alcune foto scattate domenica mentre chi ha facebook andando sui miei vari profili, aperti a tutti amici e non, potrà anche guardare alcuni video dell'evento.
Ottimo lavoro.
L'altalena per diversamente abili, poi, mi ha emozionata... Bravi! 👏👏👏
di Utente rimosso, 21/09/2021 - 10:32


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Pontone in Festa per Meggy e Luigi

Ricevo e, grato per l'attenzione ed unendomi agli auguri insieme alla mia famiglia, pubblico:

 

Con grande gioia i genitori Guarracino Luigi e Celentano Assunta insieme al piccolo Alessandro, annunciano il matrimonio civile di Meggy e Luigi che si terrà oggi 21 Settembre presso il comune di Massa Lubrense....una gioia condivisa da tutti i familiari e via Pontone tutta...

 

Auguri e che quello di oggi possa essere solo il trampolino di lancio verso un radioso futuro per la famiglia di cui oggi posate la pietra testata d'angolo, mentre  Colui che tutto può possa benedire e proteggere la Vostra Famiglia nel mare a volte impetuoso della vita!  Auguri amici e che possiate vivere una giornata alla grande unica e da incorniciare.  Lo meritate.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Giovedì la Villarca in Festa per San Padre Pio



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Massa Calcio a valanga nella prima di Campionato


E dopo la prima di coppa il Massa Calcio di Mister Aiello e Capitan d'Esposito inizia bene il Campionato inanellando la prima vittoria ed incassando i primi tre punti con un rotondo 4 a 0 contro il Gragnano con le reti di Veropalumbo, Inserra e doppietta di Zarrella e se fossero  entratio il calcio di rigore e le tante occasioni sfiorate  il punteggio sarebeb stato ancor più rotondo . Forza Massa chi ben inizia ....

Cliccando qui alcune foto scattate ieri al Cerulli



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Domani in Cattedrale per non dimenticare

Interessantissimo incontro domani sera nella Cattedrale di Sorrento per non dimenticare. Ringrazio la Segreteria della Cattedrale per l'attenzione a queste pagine. Questo il Messaggio ricevuto:

 

Salve,

Vi scriviamo dall'Ufficio della segreteria della Cattedrale di Sorrento per chiedervi la possibilità di diffondere
attraverso il vostro sito il seguente appuntamento: 

 

Avremo il privilegio di avere con noi Edith Bruck presso la Cattedrale di SorrentoLUNEDI’ 20 SETTEMBRE ALLE ORE 19.00 



Edith Bruck, di origine ungherese, è nata nel 1931 in una povera, numerosa famiglia ebrea. Nel 1944, poco più che bambina, il suo primo viaggio la porta nel ghetto del capoluogo e di lì ai campi di concentramento di Auschwitz, Dachau, Bergen-Belsen. Sopravvissuta alla deportazione attraverso le sue opere rende testimonianza della grande tragedia del XX secolo. 



In questa occasione ci parlerà tra l’altro del suo libro “Il pane perduto” (ed. La nave di Teseo 2021, finalista al Premio Strega).



Si allega locandina dell'evento.





Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Oggi openday Vaccini e inaugurazione Parco Giochi


Vi ricordo due appuntamenti importanti di oggi a  Massa:

Domenica 19 settembre a Villa Cerulli ci sarà una giornata intera, organizzata dall'ASL 3 Napoli Sud, a disposizione di Tutti Coloro che vorranno vaccinarsi senza limiti di età ed anche se non iscritti in piattaforma. Ringrazio L'Assessore Bernardo per l'attenzione. Dalla Pagina Facebook del nostro Comune:

Domenica 19 settembre dalle ore 8 alle ore 20 a Villa Cerulli open day vaccinale aperto a tutte le fasce di età senza prenotazione o iscrizione in piattaforma. L'iniziativa è stata organizzata dal Distretto Sanitario 59 dell'ASL3 SUD.

*****************


A Massa Lubrense riapre il Parco delle Sirene. Dopo i lavori che hanno rimesso a nuovo l’area giochi per bambini di via Massa-Turro, domenica 19 settembre alle ore 17, con una breve cerimonia di benedizione ed un gelato per i più piccoli, i cancelli saranno riaperti al pubblico dal sindaco Lorenzo Balducelli.

I lavori sono stati curati dal settore manutenzione del Comune di Massa Lubrense, diretto dall’ingegnere Monica Coppola, ed hanno seguito tre direttrici: il miglioramento del verde e l’implementazione degli alberi e dei cespugli, l’inclusività dei disabili e la la parte ludico-sportiva.

Per il miglioramento del verde sono stati riseminati tutti i prati e piantati nuovi alberi come l’arancio, i meli, i ciliegi, i peri, il nocciolo, la noce, il melograno ed il giuggiolo. Nei viali sono stati implementate nuove siepi di alloro e biancospino ed è stato creato un tunnel di rose e un pergolato di glicini. Sistemato anche il limoneto già esistente con le relative coperture e migliorato l’impianto di irrigazione. Per la progettazione e la realizzazione della parte arborea il Comune di Massa Lubrense si è avvalso della importante collaborazione, volontaria e gratuita, del WWF Terre del Tirreno con l’impegno diretto del presidente Claudio D’Esposito. Insieme al WWF sono state selezionate le essenze autoctone e posizionato alberi e cespugli seguendo rigidi criteri ambientali e agronomici.

Sul versante della inclusività per i disabili sono stati sostituiti tutti i giochi esistenti prima, migliorato le condizioni di sicurezza vicino ai singoli giochi con apposita pavimentazione e ottimizzato l’ accessibilità ai disabili a tutte le aree del parco compreso il campetto polivalente. Proprio per questa parte del parco, che avrà delle nuove porte di calcetto ed una nuova rete di pallavolo, non è stato possibile ancora installare la nuova pavimentazione in resina a causa della mancata fornitura dei materiali. Questo intervento è stato rimandato di qualche settimana. Nel parco giochi è stata anche prevista un’area fitness outdor con due nuovi attrezzi che potranno essere utilizzati dalle mamma e dai papà mentre accompagnano i loro figli. La gestione del parco continuerà ad essere affidata in modo volontaristico e gratuito al Comitato Civico Patto con la Città seguendo lo stesso modello di sponsorizzazione e collaborazione con il volontariato adottato per l’area di Villaggio Caso e della piccola area di Monticchio che prevede il costo zero per il Comune.

Sono contento per i bambini e per i genitori di Massa Lubrense -dichiara il sindaco Lorenzo Balducelli- che potranno godere di una rinnovata area verde per i giochi ed il tempo libero. Dopo l’inaugurazione del primo lotto del Parco Urbano di via Reola ridiamo dignità ad un area per i bambini proprio a ridosso del centro urbano, che è comodamente raggiungibile a piedi attraverso via Vecchia. La stradina di collegamento ha una nuova pavimentazione ed una nuova illuminazione. Tengo a sottolineare che per il nuovo loock del Parco delle Sirene non abbiamo speso un solo euro dalle casse comunali. Abbiamo partecipato a tre distinti bandi, due della Città Metropolitana di Napoli, dove è stata determinante la sinergia con il consigliere metropolitano e sindaco di Meta Giuseppe Tito, che mettevano al centro l’inclusività ed il miglioramento del verde ed un terzo bando attingendo al Fondo del Governo per le infrastrutture sociali. Complessivamente avviamo intercettato 94 mila euro di finanziamento e nelle prossime settimane ci sarà anche la nuova pavimentazione del campetto polivalente. Tra poco, inoltre, riqualificheremo anche il parcheggio attiguo al Parco delle Sirene. Purtroppo la pandemia ha ritardato il cronoprogramma degli interventi. Credo che nonostante questo con il rinnovato Parco delle Sirene, Il Parco Urbano di via Reola e l’affidamento delle aree di Villaggio Caso e Monticchio la nostra comunità ha ora delle strutture che sono ancora da implementare e migliorare con nuovi interventi ma finalmente colmiamo un gap che ha purtroppo interessato da anni le nostre giovani generazioni. Abbiamo ancora da investire in questo campo ma possiamo essere moderatamente soddisfatti della situazione attuale”.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Agorà in edicola questa settimana

La vacuità di Insieme nel fare opposizione è un qualcosa di disarmante: \\"Perché vietare l'ingresso ai cani?\\". (omissis)
di Utente rimosso, 18/09/2021 - 11:28

Grande sindaco Balducelli. Il tuo impegno costante ti sta premiando! Complimenti e grazie
di Utente rimosso, 19/09/2021 - 11:15


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Invasione di Vespe Killer in Penisola

Da tuttosanita.com per il quale ringrazio l'amico e giornalista Gaetano MIlone per l'attenzione. Anche io ne feci le spese l'altro giorno  edovetti ricorrere alle cure sanitarie perchè si era formata grossa macchia sul petto dopo la puntura di uno di questi mostriciattoli nonostante maglieta e canottiera. Tremendi:


A denunciare l’arrivo di queste vespa killer meglio conosciuta come calabrone asiatico, in grado di minacciare seriamente la sopravvivenza di api e creare problemi seri anche alle persone è un medico legale molto noto in penisola sorrentina, Franco Pacciolla.

“ Vi comunico – scrive il dottor Pacciolla in un messaggio inviato ai sindaci dei comuni della costiera – che la penisola sorrentina è invasa da insetti, Vespe che si stanno organizzando nel costruire nidi e oltre ad essere pericolose per gli esseri umani si nutrono distruggendo api ed alveari.

 Risulta – conclude il medico legale che queste vespe provengono da paesi asiatici e vi invito, quindi, ad intervenire investendo del problema l’Ambulatorio veterinario del distretto sanitario dell’Asl Na 3 Sud “.

 A testimoniare le preoccupazioni del dottor Pacciolla, vengono le testimonianze di parecchi cittadini di Vico Equense e dell’intera penisola,  che parlano di veri e propri assedi nei condomini e di qualche persona che ha dovuto fare ricorso a cure mediche per la puntura di questi fastidiosissimi insetti.

La vespa killer, arrivata dalla Cina e dal Giappone come risulta da testimonianze dirette, uccide le api ed è molto pericolosa anche per l’uomo. Di solito attacca le api in volo per sventrarle e mangiarne il polline oltre a distruggere gli alveari.

 Fino ad oggi la sua presenza era stata segnalata in Abruzzo, Toscana, Liguria, Piemonte, Emilia Romagna.  

La vespa killer è caratterizzata da un torace di colore bruno, molto scuro, tendente al nero. Le zampe sono scure tranne le estremità di colore giallo. Il Capo è di colore giallo arancia e le antenne sono di colore nero nella parte superiore e bruno in quella inferiore.

 A pungere sono solamente le femmine provviste di pungiglione.


Il direttore sanitario della Na 3 Sud: “Abbiamo banditi  concorsi per sopperire ma non è facile”. Lorenzo Medici, segretario Cisl Fp Campania: “La Regione intervenga subito per  risolvere”.

 

 

 “La Regione Campania, l’Asl Na 3 Sud intervengano subito per reperire gli anestesisti occorrenti a garantire h24 la riapertura del reparto di rianimazione dell’ospedale Covid di Boscotrecase, con un’utenza di un milione di cittadini ed in un momento di  probabile recrudescenza del covid”.

Va giù duro Lorenzo Medici, Segretario Generale della Cisl Campania alla notizia della chiusura del reparto di rianimazione del covid Center di Boscotrecase.

Altrettanto chiara nella sua gravità la dichiarazione del direttore Sanitario dell’Asl Na 3 Sud, Gaetano D’Onofrio.

“ Con la diminuzione dei ricoverati per Covid a Boscotrecase – ha spiegato il dottor D’Onofrio, abbiamo ritenuto di far rientrare i cinque anestesisti “in prestito” dall’ospedale di Torre del Greco che hanno reso possibile in tre mesi ben 4593 accessi e 443 interventi nell’ospedale torrese”.

 “Abbiamo bandito ben due nuovi concorsi per anestesisti attingendo anche forze lavoro per ottanta ore all’Asl Napoli Nord per risolvere questo problema che investe l’intero territorio della Regione Campania”.

“ Attualmente – ha concluso il Direttore Sanitario dell’Asl Na 3 Sud – garantiamo con cinque anestesisti le emergenze interne del presidio ospedaliero di Boscotrecase cercando di attingere ad altre disponibilità in questo momento molto difficili da trovare”

Una vicenda drammatica, quella della mancanza di anestesisti vissuta anche in altri ospedali dell’Asl Na 3 Sud, soprattutto a Sorrento dove il reparto di ortopedia a cui fanno riferimento cittadini della penisola, di Castellammare di Stabia e della Costiera amalfitana, riesce a malapena con due sedute settimanali ad assicurare l’emergenza. e dove ultimamente sono venuti fuori malesseri (qualcuno parla di un caso di ammutinamento) tra gli stessi anestesisti.



La globalizzazione tocca anche gli insetti, che sono insetti. No killer
di Utente rimosso, 18/09/2021 - 12:13


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Da oggi in vigore l'Orario Sita Scolastico

In vigore da oggi   il nuovo orario SITA scolastico .  Grazie al signor Roberto Carignani per l'attenzione e per Voi amici meglio prender nota  L'orario sarà comunque sempre disponibile sulla mia prima pagina nella colonna  sinistra già da domani.


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati