Password Dimenticata?
Registrati
Massa e dintorni ....in Corso
In edicola Agorà. A termini conclusi i lavoro Centro diversamente Abili. Palazzetto e wifi pubblico: comunicati. La Folgore Vola. A Massa il Gran Concerto di natale. Gli orari Sita per le festività. Al via corsi musicoterapia ed ippoterapia dell'ASP. Le commedie di Natale degli amici di Torca e Pastena. Il programma degli eventi natalizi del Comune.
La frase di oggi.
In amore non vince nessuno, ci si ama e basta. Se c’è qualcuno che deve vincere o perdere, allora non è amore.
Da casa mia
Pubblicità
Il vangelo del Giorno
Il Vangelo di Oggi

 

Lello Acone - un innamorato di Massa Lubrense

L'amore che Raffaele Acone, per gli amici Lello, nutre per la propria terra, Massa Lubrense, ha dato vita già da alcuni anni a questo progetto. Tanti sono gli argomenti che ruotano intorno al nostro bel paese di cui discutere. Lo sport e la politica, la scuola ed il commercio, quello che accade per le strade di Massa e quello che dice la gente sono solo alcuni dei temi che ci stanno a cuore.

Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! (John F. Kennedy)

Agenda del Giorno
ATTENZIONE: AGENDA NON AGGIORNATA Buongiorno amici. Oggi è il 27 dicembre ed è venerdì. Il tempo a Massa si prevede sereno, temperature comprese tra 9°e 13° vento che soffia a 13 km/h da nord ed umidità al 51%. Il sole sorge alle 7 e 24 e tramonta alle 16 e 43 mentre la luna, calante, 8% sorge alle 8 e 26 e tramonta alle 17 e 57 Oggi si festeggia San Giovanni Apostolo E stamattina i nostri auguri di Buon Onomastico a Chi porta questo bel nome ed a seguire i nostri auguri di Buon Compleanno che oggi vanno agli amici Don Rito Maresca il nostro indimnticato Parroco, Sonia Somma, Francesco Staiano, Tatyana Zaccagnino e Giorgia de Simone. Buon Compleannno amici e che possiate trascorrere una lieta giornata circondati da chi Vi vuol bene.
Il nostro Libro degli Ospiti
In edicola Agorà. A termini conclusi i lavoro Centro diversamente Abili. Palazzetto e wifi pubblico: comunicati. La Folgore Vola. A Massa il Gran Concerto di natale. Gli orari Sita per le festività. Al via corsi musicoterapia ed ippoterapia dell'ASP. Le commedie di Natale degli amici di Torca e Pastena. Il programma degli eventi natalizi del Comune.
Lauro,Unimpresa: taglio CIG per 6 mln lavoratori

Unimpresa, taglio 280 euro cig marzo per 6 mln lavoratori = (AGI) - Roma, 15 apr. - "Cassa integrazione Covid di marzo tagliata per circa 6 milioni di persone, con una riduzione dell'ammortizzatore sociale da 110 euro a 280 euro. Un danno enorme, causato da un vuoto legislativo, che colpisce sia i lavoratori sia le aziende". Lo denuncia Unimpresa che gia' a marzo aveva avvertito il governo in relazione a un "buco" normativo cagionato da due norme non collegate fra loro. "La prima norma in questione - si legge - e' la legge di bilancio per il 2021 che ha esteso la cassa Covid per 12 settimane a partire dal 1 gennaio di quest'anno e dunque fino al prossimo 25 marzo; la seconda norma e' stata introdotta dal decreto "ristori", che prevede 13 settimane di cig per tutte le aziende e 28 settimane per quelle non coperte da cassa integrazione ordinaria, ma con decorrenza 1 aprile". "Il grido di allarme lanciato da Unimpresa gia' lo scorso 22 marzo 2021 e le denunce provenienti dal mondo sindacale hanno lasciato a oggi del tutto indifferente il governo presieduto da Mario Draghi che probabilmente trascura il danno immenso provocato in questi giorni ad imprese e lavoratori a causa di un buco normativo per la Cassa integrazione Covid-19", sottolinea il consigliere nazionale di Unimpresa, Giovanni Assi. (AGI)Gav (Segue) 151354 APR 21 Covid: Unimpresa, taglio 280 euro cig marzo per 6 mln lavoratori (2)= (AGI) - Roma, 15 apr. - Spiega Assi: "In queste ore i lavoratori e le imprese che stanno ricevendo le buste paga della mensilita' di marzo 2021 troveranno brutte sorprese a causa di un vuoto tra due distinti provvedimenti adottati, uno dal precedente governo Conte con la legge di bilancio per il 2021 che prevedeva 12 settimane di cassa integrazione dal 1 gennaio 2021 al 31 marzo 2021, e l'altro dall'ultimo decreto "sostegni" che prevede 13 settimane (o 28 settimane per le aziende non coperte da cassa integrazione ordinaria), ma che decorrono dal 01 aprile 2021". "La maggior parte dei lavoratori - prosegue - si vedra' coperti da cassa integrazione fino al 20 o al 25 marzo 2021 restando privi di ogni tutela per i giorni seguenti e comunque fino al 31 marzo 2021. Ma non e' finita qui in quanto, per le aziende industriali che accedono alla cassa integrazione ordinaria il nuovo periodo di 13 settimane potra' partire solo dal 5 aprile 2021(e non dal 1 aprile) perche' il sistema informatico Inps non concede la possibilita' per queste aziende di fare richiesta in un giorno diverso dal lunedi' ed il primo lunedi' di aprile e' il 5". Risultato finale, spiega ancora il consigliere Unimpresa, "ogni lavoratore in cassa integrazione perdera' per il solo mese di marzo dai 3 agli 8 giorni di ammortizzatore sociale (danno stimato per ciascun lavoratore dai 110 ai 280 euro) ai quali si aggiungera' il danno dei primi giorni di aprile, somme che diventano mostruose (si stimano dai 200 ai 500 milioni) se moltiplicate per la platea di milioni di lavoratori in cassa integrazione in questi mesi, con il rischio che tali somme vengano richieste alle nostre aziende che si troverebbero a sborsare stipendi e contributi nonostante molte di esse siano ancora costrette alla chiusura dall'attuale lockdown". E conclude: "Chiediamo al ministro del Lavoro di porre immediatamente rimedio con un provvedimento ad hoc che conceda retroattivamente la possibilita' di recuperare queste risorse senza aggravare la situazione gia' drammatica delle aziende e dei loro lavoratori".


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

I Sindaci si incontrano per i vaccini aziendali

Dalla pagina Facebook del nostro Sindaco:

Questa sera ho partecipato ad un incontro con il Direttore Generale dell'Asl Gennaro Sosto. Insieme ai Sindaci della Penisola Sorrentina ed a tutti gli operatori del turismo abbiamo chiesto che ci sia, per tutte le categorie del comparto turistico, la possibilità di effettuare le vaccinazioni aziendali.
Invito quindi tutte le categorie del comparto turistico ad effettuare richiesta di un protocollo d'intesa con Asl e Regione così come già fatto da Federalberghi


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

AMP: progetto per i delfini

Buongiorno, di seguito comunicato stampa e link video Amp Punta Campanella in occasione della giornata mondiale dei delfini.
Buon lavoro

COMUNICATO STAMPA

Giornata mondiale dei delfini, a Punta Campanella un progetto per salvarli

Oggi il webinar Life Delfi, in cui i vari partner hanno approfondito il rapporto tra pescatori e cetacei. A breve saranno installati dissuasori sulle reti da pesca in penisola sorrentina per evitare contatti pericolosi.

In occasione della giornata mondiale dei delfini, l'Amp Punta Campanella ha partecipato al webinar Life Delfi. Un progetto finanziato dalla Commissione europea e coordinato dal Cnr-Irbim che vede tra i partner anche il Parco marino della penisola sorrentina e costiera amalfitana.
Il team del progetto ha illustrato gli obiettivi principali del Life: evitare i conflitti tra delfini e pescatori. Questi ultimi, infatti, lamentano danni economici e alle attrezzature per la troppa presenza di delfini che cercano cibo vicino alle reti. Un conflitto pericoloso soprattutto per i delfini che rischiano di ferirsi o anche morire per i danni provocati dagli attrezzi da pesca. Le segnalazioni sono in costante aumento negli ultimi anni. La lotta per accaparrarsi risorse sempre minori è destinata a crescere con la riduzione degli stock ittici. Il 74% dei pescatori intervistati ha segnalato un incremento della presenza dei delfini e interazioni sempre più frequenti. Ma una convivenza è possibile. Con LifeDelfi saranno installati a breve dei dissuasori sonori, chiamati Pinger,  sulle reti da pesca in penisola sorrentina. I dissuasori sonori di nuova generazione, assolutamente innocui per i mammiferi marini, sono interattivi e si attiveranno soltanto in presenza di delfini, tenendoli lontani dalle imbarcazioni e dai pericoli. Previsto anche l'impiego di deterrenti visivi, una novità per i nostri mari. Il progetto prevede anche rescue team, squadre di soccorso in caso di delfini feriti o spiaggiati e una serie di azioni di informazione e sensibilizzazione sia per i pescatori che per l'opinione pubblica.
" Pesco da 30 anni nella zona dell'Amp di Punta Campanella- ha detto il pescatore Antonio Gargiulo in una videointervista andata in onda durante il webinar Life Delfi- e la situazione con i delfini è sempre più difficile. Subiamo danni alle attrezzature e ingenti perdite in termini di pescato. Siamo quindi pronti a collaborare per questo progetto, sperando che si possa risolvere il problema e allo stesso tempo tutelare i cetacei".
" I delfini sono una grande ricchezza per i nostri mari e vanno assolutamente tutelati- sottolinea il Presidente dell'Amp Punta Campanella, Lucio Cacace- Allo stesso tempo però, dobbiamo cercare di evitare questo possibile conflitto con i pescatori che in altre parti d'Italia è già esploso con conseguenze nefaste per tutti. La convivenza è possibile e noi faremo la nostra parte per renderla efficace."

Link video intervista : https://youtu.be/UMxjoLs4FLI

Massa Lubrense, 14/04/2021


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Conferimento farmaci scaduti grazie ed un rimbrott


Da queste pagine i miei Complimenti al Personale di Terra delle che solo dopo pochi  minuti dalla mia segnalazione hanno provveduto a  ripulire e svuotare il contenitore  dei farmaci scaduti nei pressi della  farmacia di Massa centro ed al contempo un rimbrotto ai cittadini sfaticati che nonostante il contenitore fosse vuoto hanno preferite gettare per terra le bustine con i farmaci senza provvedere al conferimento dei farmaci nudi e privi delle confezioni che dovrebbero essere depositate nei contenitori della carta che abbiamo in tutte le abitazioni.  A volte un piccolo gesto moltiplicato per i tanti che siamo può dare una bella “botta” alla salvaguardia del nostro ambiente, l’unico che abbiamo




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Michele da oggi tra gli Angeli

E da queste pagine, anche oggi pomeriggio uno di quei post che non vorremmo mai scrivere, quello con  il quale esterniamo  l'abbraccio mio, della mia famiglia, di Torca tutta  e dei miei  Visitatori e le nostre condoglianze alla Famiglia Massa di Torca, ed  ai congiunti tutti , tra Essi in primis la adorata moglie Anna Maria, ai figli Carmela, Salvatore, Maria Teresa e Roberto, alla sorella Maria, al fratello Domenico, ai generi, alle nuore, ai nipoti ed ai congiunti tutti, del caro Marito, Papà, Suocero e Nonno Michele Massa, che oggi è partito per il Paradiso   dopo una vita dedicata alla famiglia ed al lavoro. Domattina 15 aprile nella Chiesa Parrocchiale San Tommaso Apostolo di Torca il nostro saluto al caro Michele. Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti. Ciao Michele, oggi la nostra Preghiera è per Te. In paradiso Ti accolgano gli Angeli.


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Venerdì a Sant'Agata ricordiamo Anna

Venerdì sera, 16 aprile,   alle 19,00 nella Chiesa Parrocchiale Santa Maria delle Grazie di Sant'Agata si riuniranno i familiari, gli amici e le persone che Le han voluto bene quando era qui tra noi della cara ed indimenticata Anna Pastena vedova Massa da tutti ricordata come impiegata dell'Ufficio Postale di Sant'Agata e sarà una buona occasione per recitare una preghiera per la Sua buona anima e salutare anche con le dovute precauzioni Covid i familiari ancora affranti dal dolore per la perdita della cara mamma, suocera, zia e nonna Anna.
La cara figlia Maria profitta dell'occasione, non avendolo potuto fare prima,  per ringraziare le tante Persone, in primis il Sindaco con l'Amministrazione Comunale e i volontari della Protezione Civile in particolare Rosario Acone ed i Suoi collaboratori, che non Le hanno fatto mai mancare il Loro supporto,    che sono state vicine a Lei ed agli altri familiari in quei duri ed inimmaginabili momenti


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Era il 14 aprile del 1984


Era il 14 aprile del 1984, una vita, fa, ed un giovane massese come tanti che lo avevan preceduto e tanti che lo avrebbero seguito, lasciava il Suo amato Paese che lo aveva visto nascere, la Sua Famiglia, i Suoi amici , il Suo amore per iniziare un anuova vita lavorativa lassù al nord.
Pieno di timori ma con la voglia di farcela, borsone alla mano, uno sguardo alla Chiesa ed al Municipio dove avea trascorso gli ultimi periodi lavorativi da precario, iniziava la Sua avventura lassù al nord  e la prima cosa simpatica è che gli capitò di andare a lavorare proprio in quella piazza della Zona Fiera dal nome familiare Piazza Vesuvio (nella foto anche il palazzone ) e dove incontrai all'ultimo piano nella centrale telegrafica il caro compaesano Benedetto con il quale ci soffermavamo spesso a parlare della nostra Massa.
Ogni cambiamento di stile di vita, lavoro, abitudini richiede del tempo e dello spirito di adattamento ma quando incontri una famiglia come quella di Zio Nando e dei colleghi giunti lì prima di me da oggi parte d'Italia ed indigeni che ti accolgono dal primo giorno come fossi uno di Loro diventa tutto più facile ed allora come non dimenticare Pippo,  la Luisa, Felice, Nicola, Daniele, Rosaria, Daniela, Alfonso, Nicola due, Michele,  Edda, Antonio, Romano, Raffaele, Tiziano, Luciana, Enzo, Rosanna, Rosalia,  Pasquale, Damiano e mi perdonino gli altri che la vecchiaia al momento non me li fa ricordar ma man mano che mi vengono in mente Li aggiungerò, quando incontri persone come Loro amici prima di colleghi tutto diventa più facile.
Di certo l'ambientamento richiese del tempo soprattutto quando il Tuio cuore sta lontano lontano e non ti basta la fotografia del Tuo Mare e della Tua Rosaria lì sul comodino a sopperirne la mancanza, tante le serate  con gli  occhi annebbiati a cercar di capire se era quella la strada giusta che dovevo percorrere per dare un senso alla mia vita ed esser ripagato dai tanti sacrifici fatti e da tanti rospi che avevo dovuto ingoiare e con il senno di poi posso affermar di sì, era la strada giusta, non fu facile quando ci si doveva affidare ai telefoni a gettoni ed alle lettere per tener  vivi i rapporti con le persone alle quali volevi bene in quei tempi nei quali manco immaginavamo un  domani fatto di mail , videochiamate e cellulari, ma bastva accontentarsi a difftrenza di chi ai tempi odierni gli manca sempre qualcosa.
Ed i tanti viaggi da nord a sud per recuperare affetto ed energia, le chiamate fatte dai telefoni lungo i binari nell'attesa della ripartenza del treno, i viaggi di notte per arrivare in tempo al mattino per accompagnarla a scuola o per poter stare quanto più possibile a Massa prima di ripartire e e non faceva niente se arrivavi a Milano tutto rintronito e con il pane fatto in casa della suocera, i dolci di mamma o i limoni di Antonino nei borsoni che guarda caso erano pesanti al ritorno e leggeri all'andata, da dividere con gli amici.
Quattro anni duri ma che son serviti ad apprezzare poi il seguito quando anche io riuscii  ad avere  una famiglia intorno alla quale far girare tutto il mio mondo, famiglia piccola che poi ho portato in giro per l'Italia ma quello che era importante lo avevo con me fino al completamento del cerchio con il ritorno a casa e lo "sbarco " di Simona e Giorgetta grazie al Cielo, padre PIo ed il professor Pavone che non smetterò mai di benedire ed il mio Angioletto Alexandra che da lassù di certo intercederà per il Suo papà rompiscatole e la Sua cara  mamma ai quali è stato strappato per sempre un pezzo di cuore le Sue sorelline che hanno comunque in Loro qualcosa di Sè.
Pensando a questo ed a quello che ho attraversato devo solo ringraziare il Signore per tutto quelloi che ha previsto per Me e tutte le Persone buone che ho incontrato e che continuo ad incontrare in questa mia vita e che l'anno resa migliore. Grazie


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Mosca e Vico Equense omaggio alla Danzatrice Elvin


Comunicato stampa

13 aprile 2021

 

MOSCA E VICO EQUENSE. NELLA PROSSIMA OPERA DELLO SCRITTORE, SAGGISTA E GIORNALISTA RUSSO, ANATOLY VORONIN, SARÀ DEDICATO UN AMPIO OMAGGIO ALLA DANZATRICE VIOLETTA ELVIN PROKHOROVA E A VICO EQUENSE, TRATTO DAL ROMANZO BIOGRAFICO DI RAFFAELE LAURO “DANCE THE LOVE”. LE ANTICIPAZIONI NEL PROSSIMO LUGLIO

 

Nella prossima opera dello scrittore, saggista e giornalista russo, Anatoly Voronin, sarà dedicato un ampio omaggio alla famosa danzatrice Violetta Elvin Prokhorova e alle bellezze naturali di Vico Equense, dove la grande artista, vedova Savarese, oggi 98 anni, dimora, nel Palazzo Savarese del suo compianto e amatissimo marito Ferdinando. L’omaggio sarà tratto dal romanzo biografico dello scrittore sorrentino Raffaele Lauro, “Dance The Love – Una Stella a Vico Equense”, pubblicato nel 2016, per le Edizioni GoldenGate di Roma. Il romanzo ripercorre tutta la parabola artistica di Violetta, dall’infanzia alla scuola di balletto del Bolshoi, da Mosca ai trionfi di Londra, nel Royal Ballet dell’Opera House di Covent Garden, fino all’approdo, per la scelta sentimentale, a Vico Equense. Una storia di bellezza, di arte e di amore, che ha affascinato Voronin e arriverà al pubblico moscovita e a livello internazionale. Nella corrispondenza intercorsa tra i due scrittori, Voronin tratteggia l’artista e la donna: “Send my warmest wishes to Donna Violetta, she is a wonderful woman. I was deeply impressed by her interview on Russian television”. In calce l’emozionante video della presentazione ufficiale, in anteprima nazionale, a Vico Equense, nell’estate 2016, e, in allegato, l’ebook del romanzo di Lauro.

 

https://www.youtube.com/watch?v=D6moz2JbieM





Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

I 15 e 16 chiuso l'Ufficio Servizio Sociali




Dal sito del  Comune:

CHIUSURA TEMPORANEA UFFICIO SERVIZI SOCIALI
Si avvisano gli utenti che l'Ufficio Servizi Sociali nelle giornate di
giovedì 15 e venerdì 16 aprile sarà chiuso al pubblico per permettere al personale di lavorare le moltissime domande pervenute per i bonus alle famiglie e alle microimprese.
Ci si scusa per il disagio arrecato ma si ha la necessità di completare questo lavoro che interessa tante persone del nostro territorio.
Si ringrazia per la comprensione.




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Zì Ndulin,Antonino da oggi con Gesù


E da queste pagine, oggi pomeriggio ancora uno di quei post che non vorremmo mai scrivere, quello con  il quale esterniamo  l'abbraccio mio e dei miei Visitatori e le nostre condoglianze alla Famiglia D'Orso di Monticchio, ed  ai congiunti tutti , tra Essi in primis la adorata moglie Anna, i cari figli, gli amici,  Raffaele e Leonardo, ai fratelli, alle sorelle, alle care nuore Margherita e Rossella, ai cognati, ai nipoti Anna, Chiara, Antonino, Francesco, Carlo ed al piccolo Luigi ed ai congiunti tutti, del caro Marito, Papà, Suocero e Nonno Antonino D'Orso, conosciuto a tutti  come zì Ndulin,   che oggi è partito per il Paradiso   dopo una vita dedicata alla famiglia ed al lavoro. Domani nella Chiesa parrocchiale San Pietro Apostolo di Monticchio  l'ultimo saluto ad Antonino.  Ciao Antonino.
Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Eletto Presidente e Consiglio direttivo Archeoclub

Da queste pagine l'augurio mio e di tutti i Miei Visitatori di buon lavoro ed il ringraziamento per la preziosa opera svolta  all'amico Stefano Ruocco rieletto Presidente della nostra Storica Associazone ed al Neo Consiglio Direttivo eletto nella mesedima seduta.
Dalla pagina Facebook della nostra preziosa Associazione che dovrà lavorare sodo come ha sempre fatto con il pensier di certo a due grandi Soci che ci han lasciato di recente, i Compianti Don Peppino e Franco Simioli:
Si sono svolte ieri l’altro le elezioni per il rinnovo del quadro dirigenziale dell’Archeoclub di Massa Lubrense, una delle più autorevoli realtà del nostro territorio e non solo. Il risultato delle elezioni è eloquente:
plebiscito di voti per Stefano Ruocco che si conferma Presidente; lo affiancherà il Consiglio direttivo composto da: Domenico Palumbo, Gennaro Galano, Onorato De Gregorio, Francesca Cacace, Alessia Primativo, Francesco Foti; il Consiglio dei Probiviri, composto da: Giulio Iaccarino, Franco Vollono, Gennaro Romano, Ester Esposito, Massimo Staiano.
“Sono stato ancora una volta scelto per ricoprire la carica di presidente: ne sono onorato e sento ancora forte la responsabilità di questo ulteriore mandato che tra l’altro dovrò svolgere senza la guida di don Peppino e Franco Simioli. Mi conforta l’entusiasmo, la professionalità, la voglia di darsi della mia squadra: posso dire, senza tema di smentita, che questo sodalizio è sicuramente all’altezza delle impegnative sfide che ci attendono. Sto pensando al cinquantesimo anniversario della fondazione, al sogno di creare a Massa Lubrense una sede museale e a quello di restituire ai cittadini la consapevolezza della gloriosa memoria storica che questo territorio può vantare. Sono altresì fiero di annunciare l’elezione di Domenico Palumbo al Consiglio Direttivo di Archeoclub d’Italia. Sono certo che saprà incidere efficacemente nel rilancio e nel rinnovamento della politica dei beni culturali nazionali, nel solco già tracciato anni addietro da don Peppino”.
Buon lavoro e Viva Massa!


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il cinque per mille all'Archeoclub perchè no?

Perchè non devolvere, senza nulla  carico nostro, il cinque per mille della nostra Irpef all'Archeoclub Lubrense, avremmo compiuto una buona azione nell'interesse della nostra storia.
Dalla pagina Facebook della nostra Storica Associazione:

CHE COS'È IL 5X1000?
Il 5x1000 è una quota dell'imposta IRPEF (per l'esattezza, il 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche), che lo Stato italiano distribuisce tra enti che svolgono attività socialmente rilevanti. Le associazioni o enti in oggetto si occupano di attività di interesse sociale, volontariato o ricerca scientifica. Chi decide come distribuire questa importante risorsa? Ebbene è molto semplice: è il cittadino, in sede di dichiarazione di redditi, a decidere la destinazione del suo 5x1000, o meglio della quota Irpef che va a comporlo.
ONLINE L'ELENCO BENEFICIARI
Gli elenchi dei soggetti beneficiari del 5x1000 sono pubblicati sul portale dell'Agenzia delle Entrate, dove è presente anche un motore di ricerca che permette di individuare tutti gli enti iscritti. Le associazioni sono tenute a dimostrare in che modo hanno utilizzato le risorse pervenute tramite le donazioni del 5x1000: questo vuol dire un utilizzo trasparente delle risorse, nel rispetto del cittadino e delle sue risorse e uno sviluppo definito del terzo settore. È possibile cambiare destinatario del 5 x 1000 ogni anno.
COS'È IL TERZO SETTORE E COME SI LEGA AL 5X1000?
Il terzo settore si compone di associazioni o enti privati che, senza scopo di lucro, vogliono promuovere attività di interesse generale a titolo gratuito. Ecco perché per queste associazioni, dal 2006, il 5x1000 è diventato un fattore fondamentale per lo sviluppo e la promozione di attività fondamentali.
COME DONARE IL 5X1000?
Ciò che serve per fare la donazione è il modulo del 730/2018 è il codice fiscale del beneficiario, che è possibile ricercare accedendo all’elenco dei destinatari del 5 per mille Irpef 2018.
Nel caso specifico per
Archeoclub d'Italia APS
80172190581


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Anna da oggi nuovo Angelo

E oggi pomeriggio devo ancora, con mestizia, aggiornare   le mie pagine con la triste notizia di un'altra nostra Concittadina volata in Cielo dopo aver donato tanto ai Suoi familiari, ragione prima della Sua vita.

Da queste pagine, allora, la nostra partecipazione al dolore immenso che ha colpito le  famiglie Mastellone e Marciano di Monticchio per la perdita, dopo una vita dedicata interamente alla famiglia,  della cara ed amata  moglie, mamma, sorella, suocera e  nonna Anna Mastellone in Marciano nata al cielo quest'oggi.
Ai congiunti tutti, distrutti dal dolore, in particolare, al caro marito Francesco, alle amate figlie Livia, Caterina e Maria Grazia, al fratello, alle sorelle, ai cognati,  ai generi, ai nipoti ed  ai congiunti tutti  le sentite condoglianze mie, e di Tutti i miei Visitatori mentre per la cara Anna quest'oggi  la nostra preghiera. Ciao Anna!

Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti.

Domani 12 aprile saluteremo la cara Anna nella Chiesa Parrocchiale  San Pietro Apostolo di Monticchio



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

A Sorrento Vicesindaco coi lavoratori stagionali


Il Comunicato:

Questa mattina ho partecipato in rappresentanza del Comune di Massa Lubrense, con tutti i sindaci della penisola sorrentina e Alfonso Iaccarino, assessore al turismo del comune di Sorrento, alla manifestazione organizzata dalle categorie rappresentative dei lavoratori stagionali svoltasi a Sorrento, in Piazza Tasso.  Ho ascoltato nei vari interventi che si sono susseguiti numerose grida di aiuto caratterizzate da un dolore evidente, divenuto per molti insostenibile. Ho apprezzato la compostezza di ognuno unita al totale  rispetto delle regole sul distanziamento e mascherina imposteci dalla pandemia. Ho ascoltato ogni intervento con il dovuto interesse istituzionale e con un profondo sentimento di umanita' che deve spingerci a sostenerli, oltre ogni ragionevole sforzo. Cittadini che chiedono di poter vivere del proprio impegno, delle proprie professionalità, del proprio lavoro.  La voce delle istituzioni presenti é stata univoca, vicinanza, solidarieta' e lavoro condiviso per vaccinare al più presto l'intero comparto produttivo per garantire il recupero di, almeno, una parte della prossima stagione estiva e per restituire a tutti la dignità che meritano.
La vogliamo sindaca!
di Utente rimosso, 13/04/2021 - 21:37


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

La buona domenica dell'onorevole Lauro

Sorrento nostalgie. Il ricordo di un glorioso passato per preparare (clicca qui per il video)  un nuovo radioso avvenire

Grazie a Vincenzo Ercolano per  questo gioioso atto di amore verso la nostra adorata terra da diffondere sui social.come back to sorrento! Vi  auguro una buona domenica, Raffaele

 



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Pro Loco di Massa ok al Servizio Civile

Pro Loco di Massa ok al Servizio Civile

Bel riconoscimento per la Pro Loco di Massa Lubrense della Presidentessa Teresa Pappalardo,  la nostra storica Associazione Turistica, che ha avuto il prestigiosos riconoscimento di poter far svolgere presso la Sua Sede anche il Servizio Civile ad alcuni giovani che poptranno trascorrere un anno collaborando con la Pro Loco prestando un servizio di certo importante soprattutto alla luce della nostra vocazione turistica ed in prospettiva di una riapertura post pandemia.

Dalla Pagina della Pro Loco il comunicato per il quale ringrazio la Presidente ed amica Teresa Pappalardo:

PRO LOCO MASSA - SERVIZIO CIVILE UNPLI
È di queste ore la notizia che la Pro Loco di Massa Lubrense risulta inserita ufficialmente tra gli Enti accreditati per il servizio civile 2022/2023.
Il servizio civile nazionale, istituito con la legge 64 del 6 marzo 2001, è un servizio su base volontaria che si rivolge ai ragazzi tra i 18 e i 28 anni ; oltre ad essere un vero e proprio impegno di formazione sul campo e' anche un investimento in termini di crescita sociale poiché insieme alla retribuzione dei volontari da parte dello Stato associa anche crediti formativi spendibili sia a livello universitario che in ambito lavorativo.
Patner dello Stato nell'istituzione del servizio civile sono i Comuni e gli Enti no profit. Tra essi un ruolo fondamentale lo rivestono proprio le Pro Loco che, attraverso il recupero e la salvaguardia delle tradizioni culturali dei luoghi in cui operano, veicolano un turismo fatto di maggior consapevolezza e responsabilità etica.
" Sono veramente contenta dell'esito ottenuto - dice Teresa Pappalardo, presidente della Pro Loco di Massa Lubrense - Riuscire ad aderire al servizio civile e' un sogno che si avvera, soprattutto in questo momento che prevede sostanziali cambiamenti per il mondo delle Pro Loco che entreranno di diritto nel Terzo settore.
Di questo ringrazio il Presidente Unpli Napoli, Luigi Barbati che ci ha guidato in ogni step ma soprattutto ringrazio le colonne portanti della nostra Pro Loco :Amalia Guarracino, Romina Amitrano, Veronica d'Antuono e Valentina de Gregorio. Quando gli ho espresso la possibilità di aderire al servizio civile loro l'hanno accolta con entusiasmo, come una nuova sfida da condurre tutte insieme. E l'entusiasmo e la gioia sono i sentimenti che pervadono un po' in tutti all' interno della Pro Loco.
Perché riuscire a dare occupazione, seppur temporanea, è estremamente importante in un periodo delicato come questo. Inoltre il nostro obiettivo è quello di far svolgere ai futuri volontari dei progetti a 360 gradi che vadano ad arrichirgli, oltre alle conoscenze linguistiche, anche tutte le nozioni culturali e paesaggistiche del  territorio lubrense; poiché siamo fermamente convinti che, passato questo periodo, il turismo si rinnoverà e saranno premiati, in termini di flussi numerici, quelle mete capaci di offrire agli ospiti un vero contatto con la natura e la cultura del territorio. Ed in questo campo Massa Lubrense ha realmente una marcia in più. Per fare ciò abbiamo già iniziato a tessere rapporti con Enti e Istituzioni con il comune scopo di far comprendere ai ragazzi che, anche se oggi sembra impossibile, il futuro continua ad essere una promessa bellissima e che il loro futuro potrà anche concretizzarsi nel luogo in cui sono sempre vissuti; basterà guardarlo con occhi diversi per poterne cogliere appieno bellezza ed opportunità "



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Melina nonnina icona di S.Agata ora con Gesù

E stasera  devo ancora, con mestizia, aggiornare   le mie pagine con la triste notizia di un'altra nostra Concittadina chiamata al cospetto del Signore dopo aver donato tanto ai Suoi familiari, ragione prima della Sua vita.

Da queste pagine, allora, la nostra partecipazione al dolore immenso che ha colpito le famiglia Celentano ed Aversa di Sant'Agata per la perdita, dopo una vita dedicata interamente alla famiglia,  della cara ed amata  mamma, sorella, suocera, zia  e  nonna  Carmela Celentano vedova Aversa nota a tutti come Signora Melina  nata al cielo quest'oggi.
Ai congiunti tutti, distrutti dal dolore, in particolare, agli amati Figli Tonia, Andrea ed Agata,  alla sorella, alla nuora, ai generi, ai nipoti ed ai congiunti tutti  le sentite condoglianze mie, della mia famiglia  e di Tutti i miei Visitatori mentre per la cara Carmela  già Angelo questa sera la nostra preghiera. Ciao Carmela!

Grazie alla Zarrella e Starace perchè  dà la possibilità  a Chi  non può uscire di casa e penso alle Persone anziane o malate di venire a conoscenza della nascita al Cielo di un Loro Amico, Conoscente o Parente e di recitare una preghiera per la Sua Anima ed abbracciare virtualmente i congiunti.

La cerimonia funebre domani 11 aprile  alle ore 16,00 nella Chiesa Parrocchiale di Sant'Agata



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Da oggi parte campagna vacicnazione over 60


Dalla pagina della Regione:

++ COMUNICATO STAMPA ++
VACCINAZIONI, DA DOMANI VIA ALLE ADESIONI DEGLI "OVER 60"
(a cura dell’Unità di Crisi)
#CORONAVIRUS: si comunica che da domani mattina sarà aperta la piattaforma per le adesioni al piano vaccinale della fascia di età 60-69 anni. Le convocazioni si attiveranno nei tempi più rapidi possibile, compatibilmente con l'arrivo dei vaccini.
Per l'adesione degli ultrasessantenni il link è:
Napoli, 9 aprile 2021

p.s. Io ho già aderito




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Vaccini a Massa: lo stato dell'arte

Lo stato delle vaccinazioni a Massa.

Dalla pagina Facebook del nostro Sindaco

Al fine di fornire la massima trasparenza sull'andamento delle vaccinazioni dei cittadini di Massa Lubrense pubblichiamo i dati che sono stati forniti dal Distretto Sanitario dell'ASL Na 3 Sud.


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Agorà in edicola questa settimana



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati