Password Dimenticata?
Massa e dintorni ....in Corso
In edicola Agorà e Corso Italia news. Il programma della ricca estate di Massa Lubrense. Don Alfonso aderisce a Zerowaste. News dal San Paolo. Idee per l'estate dei nostri bambini. Oggi merenda itinerante con la Pro Loco e Preghiera in Musica a l'Annnunziata. La nuova distribzione dei kit per la differenziata. News dalla Pro Loco Due Golfi. L'estate della 361° L'estate dell'Atletico. Comunicati del Comune. Il Nuovo orario della Sita! La presentazione del secondo libro a fumetti sulla storia di Massa. Controlli sulle spiagge: il vicesindaco scrive al comando Vigili. Pronto il calendario degli eventi estivi. L'associazione Torca Crapolla organizza serata beneficenza a Sant'Agata.
La frase di oggi.
Chi giustifica i propri limiti dicendo "son fatto così" dovrebbe capire che la vita dura a lungo perchè si muoia migliori di come si è nati (da twitter)
Il vangelo del Giorno
Il Vangelo di Oggi

 

Lello Acone - un innamorato di Massa Lubrense

L'amore che Raffaele Acone, per gli amici Lello, nutre per la propria terra, Massa Lubrense, ha dato vita già da alcuni anni a questo progetto. Tanti sono gli argomenti che ruotano intorno al nostro bel paese di cui discutere. Lo sport e la politica, la scuola ed il commercio, quello che accade per le strade di Massa e quello che dice la gente sono solo alcuni dei temi che ci stanno a cuore.

Non chiedere ciò che il Tuo Paese può fare per Te, ma chiediti ciò che puoi fare Tu per il Tuo Paese! (John F. Kennedy)

Agenda del Giorno
Buongiorno amici. Oggi è il 23 giugno ed è venerdì. Il tempo a Massa si prevede quasi sereno, temperature comprese tra 21° e 26° vento che soffia a 17km/h da ovest ed umidità all'81%. Il sole sorge alle 5 e 35 e tramonta alle 20 e 48 mentre la luna, calante, 7% sorge alle 5 e 06 e tramonta alle 20 e 01 Oggi si festeggia San Paolino di Nola. E stamattina i nostri auguri di Buon Onomastico a Chi porta questo bel nome ed a seguire quelli di Buon Compleanno che oggi vanno agli amici Gianni Terminiello di Torca il nostro grade poeta, Giuseppe Amura di Turro vecchio compagno di scuola e Priore de l'Annunziata, Roberta Galeazzi di magenta amica dei tempi di MIlano, Franca Gargiulo di Sorrento, Caroline Victoria Amuro e Maria Carla de Simone di Sant'Agata, Ilaria Cangiano, Mariella Verde di Termini, Francesco Russo, Marcello Minelli, Marco Persico, Eleinoire Ferruzzi e Alda FRuscio. Buon Compleannno amici e che possiate trascorrere una lieta giornata circondati da chi Vi vuol bene.
Il nostro Libro degli Ospiti
In edicola Agorà e Corso Italia news. Il programma della ricca estate di Massa Lubrense. Don Alfonso aderisce a Zerowaste. News dal San Paolo. Idee per l'estate dei nostri bambini. Oggi merenda itinerante con la Pro Loco e Preghiera in Musica a l'Annnunziata. La nuova distribzione dei kit per la differenziata. News dalla Pro Loco Due Golfi. L'estate della 361° L'estate dell'Atletico. Comunicati del Comune. Il Nuovo orario della Sita! La presentazione del secondo libro a fumetti sulla storia di Massa. Controlli sulle spiagge: il vicesindaco scrive al comando Vigili. Pronto il calendario degli eventi estivi. L'associazione Torca Crapolla organizza serata beneficenza a Sant'Agata.
A Massa Booksophia:I Festival Classicità!


Il Comunicato dell'Archeoclub! Grazie per l'Attenzione.

BOOKSOPHIA – PRIMO FESTIVAL DELLA CLASSICITA’

Questo è il primo comunicato che riceviamo dal comitato organizzatore del Festival ‘BookSophia’ il primo Festival dedicato alla Classicità, promosso dall’Archeoclub locale e che si terrà a Massa Lubrense il 12-13-14 ottobre prossimi. Così esordisce il presidente, Stefano Ruocco: “L’Archeoclub Lubrense, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con il contributo dell’Amministrazione Comunale di Massa Lubrense, ed in collaborazione con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, il Circolo Endas Penisola Sorrentina di Piano di Sorrento, l’Associazione “I Virgiliani” di Meta, la Pro Loco di Massa Lubrense è lieto di presentare il progetto di BookSophia alla cittadinanza tutta. Abbiamo iniziato a rodare la macchina e approntato una bozza di programma che potete trovare già online alla pagina internet: festivalbooksophia.blogspot.it e sulla pagina facebook dedicata”.
“Il festival è pensato per due fasce di utenti – spiega Antonio Volpe, instancabile prof del Liceo Virgilio Marone, conosciutissimo in Penisola per le sue numerose attività – il grande pubblico e gli studenti: al grande pubblico offriamo incontri tenuti da nomi illustri del mondo della cultura, a cominciare da Valerio Massimo Manfredi, Paolo Siani (fratello di Giancarlo) fino a Jacopo Fo (figlio di Dario), tanto per citarne qualcuno; agli studenti offriamo incontri-dibattiti con docenti universitari, testimoni del nostro tempo,
open space dove esprimersi, laboratori di filosofia pratica, e soprattutto rappresentazioni di teatro classico. Infatti nell’ambito del festival si svolgerà, in collaborazione con la rete Otis, per la prima volta in Campania, la prima edizione di una rassegna del teatro classico prodotto dalle scuole italiane. Creeremo un fil rouge che partendo da una riflessione sulla classicità arriverà ai nostri giorni. Temi come Etica e Legalità, Teatri di guerra e nuove frontiere interculturali metteranno a confronto autori classici e contemporanei. Pensiamo che non ci sia location migliore di Massa Lubrense per parlare di classicità; e perciò già da adesso sento di ringraziare l’amministrazione comunale, nella persona del vicesindaco Giovanna Staiano che in primis ha fortemente creduto in questa iniziativa”.
“Iniziativa che ruota attorno ad un’idea – precisa Domenico Palumbo, vice presidente Archeoclub - vogliamo interrogarci sul
Classico: dal libro al pensiero filosofico, dal reportage alla testimonianza. Crediamo che sia compito di una Paideia Europea quella di interrogarsi sul Classico intendendolo come ciò che non ha ancora esaurito quello che ha da dire e che perciò, più di ogni altra cosa, si candida oggi a strumento efficacissimo per interpretare le domande della contemporaneità: dal senso della vita al dialogo con l'Altro; dalla cittadinanza attiva al confronto su diritti e doveri. È un Festival ambizioso e impegnativo che vuole offrire due cose: oggi, un’opportunità di turismo culturale in un periodo di bassa stagione; domani, un appuntamento internazionale di alto profilo. Tutto questo non possiamo farlo da soli: chiamo personalmente ogni associazione presente sul territorio a collaborare alla realizzazione di questo Festival. C’è chi storcerà il naso e chi avrà tempo per fare monologhi: a questi rispondiamo additando un’idea: fare a Massa Lubrense qualcosa che resti nel tempo”.
Il dato è tratto! Buon lavoro a quanti lavoreranno per quest’iniziativa lodabilissima.


Questa sì che è una bella iniziativa.
Speriamo che i giovani massesi , almeno qualcuno, capisca che vale la pena di curare anche il cervello ed il sapere.
Buona fortuna ragazzi!
di Utente non registrato, 23/06/2017 - 07:57


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Stasera a l'Annunziata è Preghiera in Musica.

Che bella iniziativa! complimenti ai ragazzi e al Parroco
di Utente non registrato, 23/06/2017 - 11:42


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Torre Turbolo '17 Anticipazioni!


Dal sito del Comune (clicca qui)  una breve sintesi degli spettacoli e dei prezzi che si terranno in occasione della rassegna teatrale e musicale Torre Turbolo nel prossimo mese di Agosto.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

La ricca estate di Massa.


















In apertura la lettera inviata dall'Assessore al Turismo Giovanna Staiano a tutte le strutture ricettive al fine di informarLe su tutti gli eventi, organizzati da Amministrazione, Associazioni e Comitati,  previsti a Massa nella prossima estate che si presenta alla grande. Cliccando qui il programma da conservare e/o stampare.
Scusate ma io non riesco a leggere a testa in giù _____________aggiunto da lello: pardon, clicca sul link non ho capito perchè è venuta pubbòicata al contraio provvedo
di Utente non registrato, 22/06/2017 - 14:20

non era mai accaduto a miamemoria che di questi periodi già si avesse il programma di eventi. Complimenti
di Utente non registrato, 22/06/2017 - 15:26

bene, bene, bene
di Utente non registrato, 22/06/2017 - 22:39

A proposito delle lettere della Staiano non capisco perchè lello secondo l'utente delle 7.36 dovresti fare attenzione a pubblicarle, a me sembra l'unica coraggiosa che riesce a mettere nero su bianco.
di Utente non registrato, 22/06/2017 - 22:42

finalmente un programma uscito in anticipo, stampare qualche locandina con una grafica migliore sarebbe stato troppo. comunque ad eccezione di torre turbolo, nulla di nuovo rispetto alle estati precedenti. ____________aggiunto da lello: non è questa la brochure
di Utente non registrato, 23/06/2017 - 08:21

solo un osservazione: mancano gli appuntamenti della Parrocchia ex Cattedrale S. Maria delle Grazie di Massa Lubrense
di Utente non registrato, 23/06/2017 - 11:44

Lello fai attenzione a pubblicare le lettere più o meno aperte della Staiano...
di Utente non registrato, 22/06/2017 - 07:36


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Al San Paolo è Summer School!


Ricevo dall'Istituto San Paolo il seguente comunicato che, ringraziando per l'attenzione, pubblico. Complimenti Scuola!:

Egregio sig. Acone,
come da consuetudine, per ordine del Dirigente Scolastico, Le trasmetto un breve comunicato relativo alle recenti attività promosse dalla nostra Scuola, con preghiera di massima diffusione nel suo blog.
Ringraziandola per l'attenzione, Le porgo cordiali saluti.

Filippo De Maio

Gli alunni dell’Istituto “San Paolo” partecipano alla Summer School.


Le attività didattiche dell’Istituto “San Paolo” di Sorrento proseguono anche durante la pausa estiva. Per i ragazzi più meritevoli delle classi terze e quarte dell’indirizzo turistico ed enogastronomico è stata organizzata una Summer School residenziale di tre giorni in Cilento dedicata alla dieta mediterranea. La scuola ha inteso offrire agli alunni più meritevoli un percorso formativo di qualità predisposto in sinergia con istituzioni ed enti cilentani. Infatti, i partecipanti hanno visitato l’Istituto Sperimentale di Orticoltura di Pontecagnano per approfondire la biodiversità agricola della Campania. Infatti, questo istituto di ricerca ha in corso un importante progetto per caratterizzare varie produzioni orticole e frutticole che sono quasi scomparse dal territorio regionale. Un’altra tappa, già effettuata, è quella presso l’Azienda Sperimentale Improsta di Eboli, centro di eccellenza per la ricerca bufalina. Nei prossimi giorni, i ragazzi visiteranno il Museo dedicato alla Dieta Mediterranea, con sede a Pioppi. Nella stessa cittadina, incontreranno la signora Lina Pinto, autrice di numerose pubblicazioni sulla dieta mediterranea cilentana. Successivamente, visiteranno il famoso Caseificio “Vannulo” ed il Frantoio “La Torretta” per degustare l’olio extra vergine d’oliva DOP “Colline Salernitane”.

Con questa iniziativa, fortemente voluta dalla dirigente prof.ssa Paola Cuomo, si intende potenziare le competenze professionali degli studenti, facendo conoscere loro il “valore” dell’agroalimentare campano che è da considerarsi un potente attrattore turistico, al pari dei monumenti più importanti della regione.




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Domani merenda itinerante a l'Annunziata!


Tornano domani  gli appuntamenti con la merenda itinerante organizzati dalla Pro Loco di Massa Lubrense della Presidentessa Teresa Pappalardo e con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale e sotto la guida dell'amica Lucia Sessa. L'appuntamento alle 17 e 45 in Pro loco è di quelli da non perdere: si va al castello dell'Annunziata dove ad attendere i partecipanti merendina biologica, laboratorio creativo ed i Barattoli Cosmici! I nostri cuccioli sono invitati.

Ed a seguire qualche notizia al riguardo, Grazie a Teresa per l'attenzione. A domani!

Le merende itineranti, a cura di Lucia Sessa e Veronica d' Antuono, nella versione estiva, con il supporto dell' Associazione "Barattoli Cosmici" ampliano il discorso del recupero delle tradizioni.
Infatti, accanto alla riscoperta dei vicoletti e dei sapori del "tempo che fu", ai bambini, residenti ed ospiti del territorio, verrà data l' opportunità del recupero dei miti e leggende di Massa Lubrense.
È questa una tradizione orale che era rimasta inalterata fino agli anni 70, poi, complici l' uso sempre crescente della tecnologia e i ritmi sempre più serrati della vita quotidiana, rischia di scomparire.
Fino a qualche decennio fa era compito delle nonne, soprattutto nelle lunghe giornate invernali, raccontare ai bambini, tra il serio ed il faceto, le storie che connotavano il nostro territorio; e così raccontavano di janare, che dopo essersi cosparse di un magico unguento volavano, o intimavano di rincasare presto perché nelle notti di luna piena si poteva incontrare il lupo mannaro.
Lo stesso Norman Douglas soleva dire che nel territorio Massese la licantropia era una superstizione con radici ben salde, mentre Don Saverio Mollo ne "Il Paese Mio" dedica molti versi alle janare, regine incontrastate della località Prete Janche (posto tra Termini e Monte San Costanzo).
Entrambe le figure hanno "nascita" comune, in quanto la tradizione vuole che chi nasce la notte di Natale è predisposto, se maschio, a trasformarsi in lupo mannaro, se è femmina in janara. E, nella notte tra il 23 e il 24 giugno, la leggenda dice che streghe e janare da ogni angolo della terra volano per riunirsi.
Ma la figura della janara non equivale a quella della strega. Essa è legata al culto magico della Terra; è esperta di erbe medicamentose. Il suo nome, infatti, potrebbe derivare da "Dianara" ossia sacerdotessa di Diana oppure dal latino Ianua, "porta" : era appunto dinanzi ad una porta che era necessario mettere una scopa o un sacchetto di sale...
Ed allora, tutti armati di scopa e sale, venerdì 23, con partenza da Massa Centro raggiungeremo il Castello dell' Annunziata, per l'occasione in veste "insolita" , dove, tra story telling e laboratori a cura dei Barattoli Cosmici, rivivremo le tradizioni sopite....e chissà se dalla torretta del Castello non venga fuori "in cane ed ossa" una vera e propria janara o un vero "munaciello".
Ringraziamo il Sindaco Lorenzo Balducelli per l'utilizzo del Castello, L' Arciconfraternita Ss. Rosario dell'Annunziata e Lucia Sessa, Cira Ascione e Rosalba Gragnano per lo straordinario amore che le anima nelle iniziative messe in campo per i bambini



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Pubblicato l'avviso per la creazione.....



.....di una short list per prestazioni occasionali da Parte di Terra delle Sirene. Cliccando qui l'avviso completo mentre in apertura il fac simile di domanda e la richiesta di pubblicazione dell'iniziativa.



Altro spreco di soldi ma questo sono davvero dei fenomeni che spreco e la minoranza cosa vede dott staiano liberato vuole fare una verifica
di Utente non registrato, 21/06/2017 - 20:16

Pienamente in sintonia con il post precedente perché non istituire un gruppo di lavoro sugli sprechi iterni a terre delle sirene ,sugli incarichi già dati , sulle forniture interne vediamoci chiaro
di Utente non registrato, 21/06/2017 - 21:30

Questa e' trasparenza!!!
di Utente non registrato, 22/06/2017 - 08:36


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il 26 al Cerulli Saggio Ritmica Nastro d'oro



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Venerdì a l'Annunziata è preghiera in musica.


In apertura la locandina con tutti gli appuntamenti. bene prender nota e partecipare.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Ciao Anna!


Appena tornato dal lavoro, ed oggi veramente ha fatto caldo, ho ricevuto da mamma una di quelle telefonate che speri non arrivino mai,  mi informava della nascita al cielo di un'altra persona alla quale sono legati diversi ricordi di bambino : e sto parlando della Cara Anna Simioli di Massa coniugata con  Raffaele Cappiello meglio noto come Rafele caccia e pesca, nel cui negozio comprai le mie prime maschere,  le mie prime pinne, le mie prime canne da pesca che mi fecero capire che il pescatore non era il mio forte.
Ed allora, stasera,  il forte abbraccio mio, della mia famiglia amici da sempre e di tutti gli amici ed i miei Visitatori, alle famiglie Simioli e Cappiello di Massa, in particolare  agli amati figli Jole, mia compagna di scuola e Tonino, alla cognata Adriana, al genero Emanuele altro mio compagno di scuola,  ai nipoti ed i parenti tutti mentre per Anna già angelo dopo una vita intera dedicata alla famiglia ed al lavoro, questa sera la nostra sincera preghiera. Ciao Anna e dovessi incontrarli, da qualche parte lì in Paradiso,  un abbraccio al mio papà e ad Alexandra che prima o poi abbraccerò e recupererò il tempo che mi è stato negato quaggiù con Loro
.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Anche Don Alfonso 1890 aderisce a Rifiuti Zero!


Anche il nostro Don Alfonso 1890, testimonial massese nel mondo per la ristorazione eccellente,  in foto il Patron Alfonso con il nostro Antonino esposito profeta della teoria Zero Rifiuti, aderisce a questa unica strada per salvare il nostro pianeta e di certo quest'adesione non è di poco conto vista la fama del nostro ristorante pluristellato. A seguire il comunicati ricevuto per il quale ringrazio Ilaria per l'attenzione:

OLTRE I SOGNI: LA SOSTENIBILITÀ TURISTICA, UNA GRANDE REALTÀ EUROPEA.

HOTEL RIFIUTI ZERO NELL’ANNO INTERNAZIONALE DEL TURISMO SOSTENIBILE

 

Fino a qualche anno fa il turismo responsabile e sostenibile era un fenomeno di nicchia, un concetto portato avanti da pochi, uno stile di vita preso in considerazione da un esiguo numero di turisti.

Le cose sono molto cambiate e l’espansione del progetto Hotel Rifiuti Zero negli ultimi mesi è una prova tangibile del cambiamento epocale che sta trasformando il turismo sostenibile in una realtà che interessa un numero sempre maggiore di persone. Un fenomeno, dunque, che non è destinato ad essere una tendenza passeggera.

Oggi sempre più strutture ricettive stanno comprendendo che la sostenibilità fa crescere il business, e sempre più turisti sono in cerca di vacanze “green”.

Negli ultimi mesi strutture di altissimo livello, come il Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui Due Golfi, ristorante pluristellato e boutique hotel, hanno voluto aderire alla strategia Hotel Rifiuti Zero.

Le caratteristiche sostenibili di una struttura ricettiva devono essere considerate già in fase di progettazione: infatti il prossimo 17 luglio aprirà i battenti a Viterbo “The Pinball Luxury Suites”, una dimora d’epoca del XV secolo riadattata ad hotel di lusso, che ospita al suo interno un prestigioso museo dedicato al flipper e che nasce nel segno della strategia Hotel Rifiuti Zero.

La crescita delle adesioni alla strategia è accompagnata da importanti partnership che stanno contribuendo allo sviluppo del progetto a livello nazionale ed internazionale. Tra queste merita menzione quella con ANEA, l’Agenzia Napoletana per l’Energia e l’Ambiente, che ha inserito il protocollo Hotel Rifiuti Zero nell’ambito della sua consulenza dedicata al mondo della sostenibilità e del risparmio energetico.

Altra recente partnership è quella stretta con la Cooperativa Innovation, ideatrice del progetto “Ecofesta Puglia”, la cui “mission” è rendere più sostenibili grandi eventi e manifestazioni come la Notte della Taranta, il famosissimo festival di musiche e balli popolari. La cooperativa Innovation si occuperà della diffusione della strategia Hotel Rifiuti Zero in Puglia.

L’unione fa la forza e la sostenibilità fa rete, con questo spirito è iniziata la collaborazione con “Il Vagabondo”, organizzazione di “incoming” nel Sud Italia che propone esperienze di viaggio “narrative”, organizzando passeggiate tematiche e week end di turismo responsabile per scuole, tour operator, e associazioni.

Analoga collaborazione è quella tra Hotel Rifiuti Zero e UCMED, l’Università della Cucina Mediterranea, associazione di promozione sociale riconosciuta dalla Regione Campania che è particolarmente attiva con vari progetti di valorizzazione e di formazione.

Il progetto Hotel Rifiuti Zero, oltre ad essere caratterizzato da azioni finalizzate a risultati concreti e misurabili, costituisce un importante punto di riferimento anche sul piano teorico. Di recente, infatti, è stato oggetto della tesi di laurea dal titolo “Valutazione della sostenibilità della gestione dei rifiuti urbani delle utenze domestiche e alberghiere nel Comune di Sorrento” della Dottoressa Daria Milione dell’Università degli Studi di Salerno.

L’attenzione su Hotel Rifiuti Zero è in costante aumento anche a livello internazionale: dal mese prossimo le iniziative della strategia saranno veicolate grazie ad una newsletter a cura di ACR+ (Association of Cities and Region for sustainuble Resource managment) nell’ambito del progetto BLUISLANDS.

Sul numero in edicola a luglio, anche la nota rivista Cose di Casa si occuperà del turismo sostenibile e della grande crescita del progetto Hotel Rifiuti Zero

Ottimo colpo.

di Utente non registrato, 21/06/2017 - 11:54

Non c'è che dire: compongono un bellissimo duo di persone più che valide, ciascuna per le proprie competenze a Massa Lubrense! Ce ne fossero altri \\"duo\\" così ben assortiti nella Terra delle Siene e saremmo \\"a cavallo\\" su tanti altri temi di massima importanza!
Gennaro Pappalardo.
di Utente non registrato, 21/06/2017 - 14:57

sta diventando il numero uno nazionale su questa tematica , dopo tanto penare anche nello stesso comune di masssa , si sta togliendo qualche soddisfazione e qualche sassolino , credo ........
un abbraccio e continua così.
l.d.
di Utente non registrato, 21/06/2017 - 19:56


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

L'Archeoclub lubrense al Festival di Napoli.


Dal 30 giugno al 2 luglio e dal 7 al 9 luglio l’Archeoclub lubrense, con tutti gli altri club della Campania, sarà presente al “Festival di Napoli” (la fiera dove la Città di Napoli incontra il mondo). Avremo a disposizione uno stand di oltre 100 mq. nel quale presenteremo le nostre emergenze monumentali ed archeologiche. Si tratta di un evento imperdibile, non mancate.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Idee estive per i nostri Bimbi!!







Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

All'Orto Botanico di Napoli Anima Mundi!


Il nostro Archeoclub tra i promotori dell'iniziativa, saerbbe un peccato perder la mostra. Queste alcune notizie al rigurdo, grazie Stefano:

Carissimi, vi chiedo di dare la massima diffusione e visibilità alla mostra in oggetto, allestita in un luogo assolutamente suggestivo qual'è l'Orto Botanico di Napoli. Abbinare l'arte moderna alla natura credo sia una operazione straordinaria, un vero evento che merita di essere pubblicizzato nel modo più ampio possibile.
Vi ringrazio e vi saluto, Stefano Ruocco

L'associazione Connessioni Culture Contemporanee presenta al pubblico la mostra collettiva d'arte contemporanea ANIMA MUNDI omaggio a James Hillman: Orto Botanico di Napoli 30 Giugno - 30 Luglio 2017. INAUGURAZIONE: 30 Giugno 2017 dalle ore 11.00

La mostra - a carattere internazionale - è stata resa possibile grazie alla disponibilità dell’ORTO BOTANICO DI NAPOLI di P+ MILANO, MAGAZZINI DELL'ARTE TRAPANI e MAGNETIKZONE ART PROJECT e gode del patrocinio di: Comune di Napoli, dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e dell’Archeoclub d’Italia Sede di Massa Lubrense

Testo critico di Andrea Lombardo (laureato in Filosofia nel 2007 e in Giurisprudenza nel 2014, scrive di arte, artisti e diritto dell'arte su ArtsLife.com; membro del Comitato scientifico di Bridge Art (2017); membro del Comitato scientifico della Biennale d'arte contemporanea di Trapani (2015); membro della giuria del Premio ORA 2015)

Sono esposte opere di 33 artisti contemporanei che interpretano e lavorano in modi diversi sul concetto di natura: Valerio Anceschi, Makiko Asada, Luca Bidoli, Pino Bonanno, Mario Cassisa, Barbara Crimella, AK Douglas, Rita Ernst, Pietro Finelli, Costabile Guariglia, Fitz Herrera, Liù Yung-Jen, Andrea Lombardo, Mauro Lovi, Kathrin Loges, Antonio Marciano, Anna Marino, Franco Mazzucchelli, Luca Mannino, Samir Makhlouf, Marta Fumagalli, Antonello Matarazzo, Giovanni Mangiacapra, Jasmine Pignatelli, Riccardo Pirovano, Marc Rayner, Simona SantaSeveso, Antonio Sammartano, Alessandro Spadari, Hal Sowa, Satoru Tabata, Livio Teddasori, Viviana Pasquali

ORARIO: L'Orto Botanico di Napoli è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì con i seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00, martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 16.00. Per visitarlo è necessario chiamare al numero (+39) 081-2533937 - Per tutte le informazioni relative alla mostra contattare: giovanni.arte@virgilio.it o consultare la pagina Facebook ANIMA MUNDI

Un omaggio dovuto a James Hillman psicoterapeuta di dottrina Junghiana, che si è riproposto di trattare il mistero della nostra vita, al di fuori della psicologia tradizionale e che ha studiato il rapporto e il mistero tra uomo e natura. I luoghi hanno un’anima, dice Hillman nel suo libro L’anima dei luoghi. Il nostro compito è di scoprirla. Esattamente come accade per la persona umana. Un tempo, nell’antichità, le potenze apparivano in luoghi specifici: sotto un albero, presso una sorgente, un pozzo, su una montagna, in un pianoro, all’ingresso della tana di un serpente. Gli uomini circondavano il luogo di pietre: per proteggere la sua interiorità. Nascevano i templi; consacrati a queste divinità: gli Àuguri ritualizzando il Genius loci fondavano le città. Oggi, il funzionalismo razionalistico cela l’interiorità dei luoghi. Vediamo ciò che appare, le facciate dei palazzi, il manto urbano, i campi pianificati a giardino o monocoltura e dimentichiamo che là sotto c’è una topografia dinamica, interiore, fatta di sentimenti e memorie, figure e forze, fantasie e pensieri.

Estratto dal testo di Andrea Lombardo NATURALMENTE “L’uomo governa processi politici, economici e culturali e tra le grandi architetture e le microscopiche invenzioni che lo circondano quotidianamente, riesce ancora a stupirsi quando riscopre la coerente semplicità della natura. Tuttavia, ogni tanto, l’uomo si distrae e dimentica di amarla. La relazione tra uomo e natura, dal 1945 ad oggi, è come una love story dalle fasi altalenanti....... L’arte, che scruta il futuro parlando ai contemporanei, mescola il contesto naturale e quello antropizzato. La sua naturale tendenza a forzare gli schemi e le letture preconcette mostra l’incongruenza dei ritmi di vita trascorsi troppo lontani dall’equilibrio della natura e invita a ripensare le priorità quotidiane, a volte ricostruendo anche un piccolo giardino in cui coltivare la meraviglia e lo stupore.”




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il 27 a Marciano "Magari domani resto!"


Martedì 27 alle ore 19,00 nell'incomparabile scenario che solo il Sagrato della nostra Chiesa Parrocchiale di Marciano affacciato su Capri ci può offrire si terrà la presentazione del libro"Magari domani resto" di Lorenzo Marone. Siamo tutti invitati.

E questo un piccolo commento inviatomi dall'Assessore Sonia Bernardo al riguardo: Il libro è un'opera di Lorenzo Marone , scrittore napoletano quarantenne. Il libro ed il suo autore saranno presentati da Francesco Pinto.  Inizia con questo libro ( in fondo un'anteprima si è  avuta con Cazzullo) un progetto "In giro  per ... libri" : in vari siti del nostro paese sarà  presentato un libro ed il suo autore . Questa la partenza, poi proseguirà  ancora ed ancora negli anni ,finchè  potrò.  Promuoviamo il paese e la lettura : bellissimo, no?  . Concordo e Grazie Sonia!

la lettura è importante ma anche l'arredo urbano guardatevi intorno è tutto molto squallido _______aggiunto da lello: 0 per il fuori tema
di Utente non registrato, 20/06/2017 - 22:08


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

S.Pietro: apppuntamenti a Monticchio e Crapolla.





Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Domani al Cantone è Pasta in Spiaggia!




Domani al Cantone ritorna la fantastica kermesse che unisce sapori, mare, colore e musica per la gioia dei tanti residenti ed ospiti. Staimo parlando di Pasta in Spiaggia organizzata dal Consorzio Amo Nerano della Presidentessa Mareilla Caputo che tanto sta acendo per la valorizzazzione della nostra frazione bomboniera ed a ruota di tutta Massa.. In apertura locandina e notizie inviatemi da mariella mentre a seguire un simnpatico articolo scritto dall'amico e giornalista Gaetano maresca sul Suo blog, clicca qui.

Amo Nerano Bis


Cosa ci fa la pasta in spiaggia?

Donn'Amà e vi siete scordati i ruoti di pasta al forno, per non dire le lasagne e le parmigiane, che vi siete scofanata con la famiglia sotto l'ombrellone ai Bagni Rosita?

Altri tempi donna Vicenza, altri tempi.

Ma perchè, questi non sono tempi di pasta? Paccheri c'erano, paccheri ci sono. E' cambiata la cucina, è diventata più gentile, e Alfonso Caputo non era ancora nato, questo è vero. Mo' vi faccio vedere cosa è capace di fare Mariella e la squadra di AmoNerano che impegnerà, anche quest'anno, lunedì sera, 13 chef 13 in altrettante ricette non sotto l'ombrellone, ma sotto le stelle.

Cose buonissime “in sul calar del sole” su una spiaggia elegante circondata da ristoranti e alberghi. “Stelle 'a coppa e stelle 'a sotto” per un omaggio alla Citta della pasta, Gragnano con i suoi pastifici, dove i 13 chef mettono insieme i prodotti degli orti di MassaLubrense, che a Nerano ripropongono “lo zucchino d'oro”, insieme al pescato del giorno del Golfo delle Bellezze.

Il pesce che si mangia a Nerano non si mangia da nessuna parte, per due motivi: primo perchè vive “felice” tra Capri, i Galli e Recommone, nel “triangolo delle lampughe”, insieme alle pezzogne, i parapandolo, i palamita. Secondo, perchè gli chef, “è gente che studia e tiene la testa al solito posto”; cioè nelle cucine “vista mare”, dove il loro sapere che viene da lontano (Paul Bocuse, Gualtiero Marchesi, Gianfranco Vissani) viene trasfuso in saporite opere d'arte.

Volete un segreto di quei piatti? L' olio. Avevo i calzoni corti quando vedevo trasportare quei barili colmi d'olio a dorso di mulo su per le terrazze sul mare. Credo che anche le olive fossero felici come i pesci di farsi accarezzare dalla brezza del Golfo delle Bellezze.

Donn'Amà, ma vi siete chiesta perchè i migliori chef sono nati tra Massa Lubrense, Sant'Agata e Nerano? Semplicemente perchè sono vissuti in questo territorio unico, lo stesso dove mettono radici le piante di pomodoro, le zucchine, le olive ed è difficile sbagliare piatto con questi ingredienti.

Spero di aver stuzzicato la vostra curiosità, oltre che l'appetito. Vi assicuro, scoprirete sapori unici, che dico, mai sentiti. Vi aspetto a Nerano domani sera. Non perdiamoci di vista. Gaetano Maresca




il bravissimo Giornalista Gaetano Maresca in questo suo articolo ben ci fa comprendere, se ce ne fosse bisogno, di quanto è importante, se non fondamentale direi, portare avanti quelle che , enogastronomicamente parlando,sono le nostre radici. Bocuse, Marchesi, Vissani...tanto di cappello, ma noi abbiamo Ernesto Iaccarino, Alfonso Caputo, Tonino Mellino,ed una sequela infinita di Chef che, sfidando quelle che sono le "mode", portano avanti quei valori che da sempre hanno contraddistinto la "cucina mediterranea", la nostra cucina, per la quale loro si impegnano costantemente, il più delle volte anche 24 ore su 24,per farla stare al passo con i tempi, abbreviando le cotture, alleggerendole nei grassi e, principalmente manipolando il meno possibile gli alimenti nobili che hanno a disposizione, fortunatamente, qui da noi. Cosa dire se non Chapeau!

Arturo Terminiello
di Arturo Terminiello, 18/06/2017 - 12:32


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Agorà in edicola oggi

per quanto riguarda il marciapiede di sant'Agata incaricata la ditta che provvederà appena finito un lavoro che sta facendo a Puolo
di Lello, 21/06/2017 - 07:11

Sig.Lello non sapevo dove postare questa segnalazione.
La piazzo qua sicuro che lei interverrà-
Davanti alle suore di corso santAgata, largo pedara il marciapiede è completamente bucato, sono saltati tutti i sanpietrini.
Pericolosissimo perché proprio là si attraversa la strada.- se si cade o ti spacchi una gamba o finisci sotto una macchina-
La mancanza di un assessore a Santagata diventa un problema.
Buona serata- __________aggiunto da lello: l'ho segnalato e lo risegnalo
di Utente non registrato, 19/06/2017 - 18:20

Abusivismo a Marina Lobra?
Strano che ad oggi nessuno si era accorto di niente con l'amministrazione presente in loco...
di Utente non registrato, 17/06/2017 - 09:08

Sceriffo cercasi per terra e per mare. Leggo Agorà e come al solito resto allarmato, oltre che dal fatto di cronaca che riferisce dell'anziano concittadino derubato e picchiato in casa, soprattutto dal titolo \\"Il paese non è più sicuro\\". MI chiedo e ...vi chiedo cos'è successo? E'scoppiata la terza guerra mondiale? Oppure i turchi sono sbarcati alle 3 marine?
Calma! Niente di tutto questo! C'è che, scorrendo il sottotitolo, leggo che la colpa è della giunta che ha disatteso le promesse.
Quali promesse? Ma quelle che fanno tutte le giunte dei comuni. Ivi comprese quelle che facevano montare le telecamere della video-sorveglianza con l'occhio \\"magico\\" della ripresa dove ...non avrebbe dovuto essere orientato.
Dicevano i \\"TRETRE\\", un trio di comici napoletani, \\"Capisci a me!\\", mentre Peppino De Filippo concludeva le sue battute nei film interpretati con il grande Totò \\"E ho detto tutto!\\".
Annibale Guastafierro.
di Utente non registrato, 18/06/2017 - 12:12


Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Augurissimi a Margherita e Silvano.


E, stamattina, da queste pagine, le felicitazioni mie  e  della grande famiglia dell'Atletico Sant'Agata a partire dal presidente Nino, dalla vicepresidente Stefania, dal tesoriere Ferdinando, dal segretario Peppe, dallo staff atletico e da tutti i piccoli campioni, di tutti i Loro amici e dei nostri amici Visitatori, ai cari amici Margherita Marciano e SilVano Miniero di Sorrento  che, oggi, nella  bella Cattedrale di Sorrento si giureranno, accompagnati dal piccolo paggetto Simone,   Amore Eterno. Augurissimi amici e che quel simpatico folletto chiamato Amore, con la "A" maiuscola possa aggiungere sempre quei pizzichetti di dolce e salato alla Vostra Unione e che Colui che tutto può possa benedire la Vostra Famiglia che andate a suggellare  quest'oggi, proteggerLa e donarle quello che non si può comprar con il danaro: salute, fortezza, amore, gioia, serenità!  Auguri!




Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati

Il Programma di San Giovanni a Casa!


Grazie all'amico Giovanni Ruggiero per l'attenzione.



Nota: Lasciando un commento come Utente non Registrato, esso sarà posto al vaglio dagli amministratori e visualizzato solo dopo l'approvazione. È quindi normale che un commento inserito senza registrarsi non compaia subito ed è inutile reinserirlo. Per ovviare a questa limitazione

Registrati